Home » Agenda » Scadenza Iscrizioni master “La disciplina dell’ambiente nello spazio europeo”:

Scadenza Iscrizioni master “La disciplina dell’ambiente nello spazio europeo”

febbraio 8, 2010 Agenda

Courtesy of Università di PisaIl dipartimento di Diritto pubblico dell’Università di Pisa attiverà dal prossimo gennaio la prima edizione del master di secondo livello su “La disciplina dell’ambiente nello spazio europeo”, organizzato in collaborazione con l’ARPAT della Toscana.

Il master proporrà a laureati e laureandi in Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche e altre lauree, ma anche lavoratori dipendenti interessanti ad approfondire la cultura giuridico-ambientale, un profilo formativo ad alto contenuto specializzante in grado di promuovere la ricerca, lo studio, l’assistenza tecnica per lo sviluppo sostenibile e la divulgazione di conoscenze in materia di diritto ambientale e di tutela dell’ambiente maturate sul piano nazionale ed europeo.

La collaborazione attiva con la sede generale di ARPAT Toscana offrirà l’opportunità di usufruire di stage e tirocini presso l’Agenzia, oltre che di realizzare ricerche e studi di settore su tematiche di interesse emergente nell’attualità.

Nel corso della presentazione il direttore, Fabio Merusi, ha rilevato che “la proliferazione di trattati e convenzioni sull’ambiente, in cui sono coinvolti anche privati e associazioni, porterà nei prossimi anni all’esplosione di un contenzioso tecnico-giuridico per sciogliere il quale sarà sempre più necessario il dialogo tra il giurista e l’esperto scientifico nel corso del procedimento amministrativo”. L’approfondimento delle tematiche giuridiche è un obiettivo che l’ARPAT ha ben presente, come ha ribadito Simona Cerrai, Responsabile formazione dell’Agenzia: “Per la prima volta affrontiamo il problema insieme ad una facoltà giuridica, accoglieremo i tirocinanti soprattutto nella Direzione”.

Marcello Mossa Verre, responsabile del Dipartimento provinciale pisano, ha ricordato che ogni anno solo dal nostro territorio giungono ogni anno all’ARPAT 300 esposti.

Il costituzionalista Roberto Romboli ha ricordato che “occorre mettere ordine in un sistema sovranazionale delle fonti giuridiche relative all’ambiente, che rischia di mettere in crisi il sistema delle tutele costituzionali”

Il percorso del master si snoderà da gennaio a settembre 2010 ed è strutturato in tre parti per 240 ore complessive:

  • una parte con interventi in aula di docenti universitari, manager, consulenti aziendali e professionisti purché in possesso di dottorato di ricerca;
  • una parte applicativa consistente in un project work (tesina scritta) volto ad applicare le nozioni professionali acquisite;
  • un’eventuale stage di almeno 3 mesi, dall’ottobre 2010, presso l’ARPAT

La quota d’iscrizione è di 3.000 €. Il modulo per l’iscrizione può essere ritirato direttamente al dipartimento di Diritto Pubblico o sul sito web www.ddp.unipi.it e deve pervenire alla Direzione del Master – Dipartimento di Diritto Pubblico, Piazza Cavalieri, 2, Pisa 56125 – entro il 14 febbraio 2010.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende