Home » Racconti d’Ambiente » Ultimi articoli:

“Energia e Clima”: limiti e contraddizioni della diplomazia climatica nel racconto di Alberto Clò

Si è aperta ieri a Bonn, in Germania, la COP23, la ventitreesima Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sul clima, con l'obiettivo di "dare concretezza" agli impegni assunti nel 2015 a Parigi da 196 Stati. L’Accordo di Parigi, considerato dai suoi sottoscrittori un grande risultato politico-diplomatico per avviare un’azione congiunta nella lotta al surriscaldamento globale, non sta tuttavia portando i risultati promessi. Quello che gli Stati stanno concretamente facendo è niente rispetto a quel che sarebbe necessario fare, col rischio che l'Accordo finisca per rappresentare non "una svolta storica", ma solo le ennesime parole al vento. Nel libro "Energia e Clima. L'altra faccia della medaglia" di Alberto Clò (Ed. Il Mulino, pp. 256, € 23,00), presentato ...

“L’orologio degli organi”, ovvero i ritmi circadiani nell’antica medicina cinese

ottobre 10, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Il Premio Nobel per la Medicina, assegnato nei giorni scorsi a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young, ha riportato i riflettori della stampa internazionale ad occuparsi dei "ritmi circadiani" regolati dall'orologio biologico, ovvero, quel “meccanismo interno” che uomini, animali e piante usano per adattarsi ai ritmi della giornata. In realtà questo fenomeno era già ben noto da millenni nella Medicina Tradizionale Cinese, come racconta Li Wu nel saggio (uscito in Italia già a gennaio 2016) "L'orologio degli organi" (Macro Edizioni, pag. 160, € 11,50). Mentre però i tre scienziati americani si concentrano su una base prevalentemente genetica del ritmo circadiano, Li Wu ricorda come l'antichissima medicina tradizionale cinese ne leghi la funzione al flusso energetico del pianeta, all'energia vitale che avvolge ogni essere ...

“Effetto Biofilia”, quella salutare immersione tra le piante che cura le difese immunitarie

agosto 22, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
L'effetto biofilia è quell'istintiva attrazione che l'uomo ha nei confronti della natura. Significa "riconnettersi con le nostre radici", che non crescono nel cemento, avere esperienza dell’ambiente e dei luoghi selvaggi, bellezza ed estetica naturale, che portano ad una "liberazione e guarigione". Stare a contatto con il bosco, infatti, “ci fa bene”, lo sentiamo a livello intuitivo, ma quella che poteva essere solamente una sensazione ora è un fatto scientificamente provato. Esistono, infatti, molti studi che dimostrano i potenti effetti terapeutici che la natura ha su di noi. Clemens G. Arvay, biologo austriaco e studioso di Ecologia del Paesaggio e Scienze delle Piante Applicate a Vienna e Graz, nel nuovo libro "Effetto Biofilia. Il potere di guarigione  degli alberi e delle piante" ...

Come vivere “Al ritmo delle stagioni”: la storia di Tommaso e Alessia, da Roma alla Valle Maira

luglio 18, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Tommaso e Alessia sono due trentenni che, come tanti, sono stanchi della città, di un lavoro e di una vita che sentono sprecata, ma che, come pochi, hanno il coraggio di prendere in mano il proprio destino e provare a percorrere una strada alternativa, un’esperienza di vita a contatto con la natura per cercare la felicità "al ritmo delle stagioni". Senza retorica e senza rinunciare alla tecnologia o a quanto hanno imparato nella "giungla urbana", ma con la pragmatica determinazione di scrivere nuove regole di vita a propria immagine e somiglianza. Per questo nell'aprile 2015 spengono le luci della piccola mansarda nella periferia romana e partono - con Camilo e Remedios, i loro due gatti - verso un paesino a 1.400 ...

“Star bene con poco”. I consigli pratici del Dr. Frusi, medico ISDE

marzo 21, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Per "Racconti d'Ambiente" pubblichiamo oggi un estratto del nuovo saggio "Star bene con poco. Teoria e pratica per il benessere quotidiano" (Graphedit Edizioni, pagg. 136, euro 14,80) di Mario Frusi, medico specializzato in "medicine complementari" e Presidente di ISDE (i Medici per l'Ambiente) della provincia di Cuneo. Un simpatico "manuale di facile consultazione per rimediare ai piccoli e medi malanni in modo efficace (e nella comodità di casa propria)" - disponibile anche in versione e-book, con contenuti multimediali aggiuntivi, sul sito Noosoma.it. Nel capitolo "La ruggine delle cellule: l'ossidazione che ci invecchia" il Dr. Frusi introduce il tema fondamentale di una sana alimentazione, proponendo una provocazione: dovremmo diventare tutti vegani? A voi la risposta... ...

“Il suolo sopra tutto”: un sindaco e un urbanista in cerca di un terreno di dialogo comune

marzo 14, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
In occasione della prima edizione della Giornata Nazionale del Paesaggio, pubblichiamo, per "Racconti d'Ambiente", la prefazione di Luca Mercalli al nuovo saggio scritto a quattro mani da Matilde Casa e Paolo Pileri: "Il suolo sopra tutto" (Altreconomia, pagg.128, 12,00 €), dialogo tra il sindaco del Comune di Lauriano - processata per aver trasformato un terreno "edificabile" in agricolo - e l'urbanista del Politecnico di Milano, impegnato da anni nella promozione del tracciato di Vento, la ciclabile che dovrebbe collegare in modalità "dolce", i territori tra Venezia e Torino. Una conversazione nel nome del suolo, per rifondare la collaborazione tra politica e accademia....

“In nome del panda”. La nascita del WWF italiano nel racconto di Fulco Pratesi

marzo 7, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Giovedì 2 marzo la Sala Scheletri del Museo Civico di Zoologia di Roma ha ospitato la presentazione del libro “In nome del panda. La mia lunga storia d’amore con la Natura", di Fulco Pratesi (Castelvecchi Editore, pagg. 96, € 12.50), fondatore e presidente onorario del WWF Italia, che nel 2016 ha compiuto 50 anni. Pratesi racconta la sua lunghissima storia d’amore con la Natura, contraddistinta dalle innumerevoli battaglie in difesa degli animali in via di estinzione e degli ambienti naturali del Nostro Paese. Storie di animali salvati in extremis, informazioni inedite e appassionanti aneddoti, raccontati in modo avvincente da chi quelle storie le ha vissute in prima persona. Per gentile concessione di Lit Edizioni Srl, ...

200 anni di bicicletta: Bosch ripercorre la storia delle due ruote, dalla “running machine” di Drais alla e-bike

febbraio 7, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
A Mannheim, Germania, il 12 giugno 1817, Karl Drais salì per la prima volta su quella che lui chiamava "running machine" e proprio la sua invenzione ha rappresentato la base per lo sviluppo di quello che diventerà il mezzo di trasporto con maggior successo al mondo. Il 2017 segna il 200° anniversario dell'invenzione della bicicletta, che non è solo tecnologia, ma anche cultura, tradizione e storia, un legame tra passato e futuro. Costantemente reinventata, la bicicletta ha raggiunto le diverse tappe della sua evoluzione: l'elettrificazione, l'automazione, il networking. Oggi l’eBike è il veicolo a trazione elettrica più apprezzato a livello internazionale e un apripista nell’ambito della mobilità del futuro. In qualità di leader del mercato nel segmento premium per i ...

Stella di Natale, storia di una pianta leggendaria, dagli Aztechi ai giorni nostri

dicembre 13, 2016 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Il 12 dicembre si è celebrato il Poinsettia Day, la Giornata Internazionale della Stella di Natale, una pianta che arriva da lontano, ma che è ormai diventata un simbolo in Europa, utilizzata anche per campagne di raccolta fondi come quella storica dell'AIC, l'Associazione Italiana contro le Leucemie. Ecco la sua storia, a partire dagli Aztechi... Cosa hanno in comune le Stelle di Natale con i sombreros, la tequila e  il chili? Le origini messicane. Questa popolare pianta  fiorisce  in modo  selvaggio  negli  altipiani  dell’America  centrale,  dove  può raggiungere un’altezza di oltre cinque metri. Inoltre, la storia narra che gli Aztechi la amavano molto, impiegandola in differenti modi. In ...

“Sulla via dell’orso”: un avvincente viaggio verso la wilderness, tra uomo e natura

ottobre 18, 2016 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Pubblicato a due anni dal caso dell’orsa Daniza - che ha riaperto il dibattito sulla convivenza tra l’uomo e il grande carnivoro reintrodotto vent’anni fa  - "Sulla via dell'orso" (Idea Montagna Editore, pp. 208, 15,00 €), di Anna Sustersic e Filippo Zibordi, è un avvincente viaggio nella "wilderness" del Trentino Alto Adige, alla scoperta di una realtà unica ed emblematica nel panorama della conservazione ambientale europea. Paura, bellezza, imprevedibilità, forza, ferocia: l’orso incarna simboli e significati profondi che l’uomo ha cercato, nel corso della storia, di eradicare dal proprio ambiente e dalla propria anima, ma che oggi sente la necessità di recuperare. L'opera di Sustersic e Zibordi, vincitrice del XXXIV Premio Gambrinus "Giuseppe Mazzotti" (nella sezione Ecologia), è un racconto ...
Pagina 1 di 2612345»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende