Home » Racconti d’Ambiente » Ultimi articoli:

FIAB: appello ai nuovi Parlamentari per completare la riforma del Codice della Strada

maggio 22, 2018 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Pubblichiamo oggi un "racconto d'ambiente" piuttosto inconsueto, ovvero il testo dell''"Appello agli Onorevoli Parlamentari" che la presidente di FIAB - Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Giulietta Pagliaccio, ha siglato insieme ai rappresentanti di altre 6 associazioni ambientaliste e di settore per sensibilizzare i neo-Parlamentari affinché, con la nuova Legislatura, la Riforma del Codice della Strada (Disegno di Legge Delega per la Riforma del Codice della Strada), prosegua il suo iter di approvazione senza ulteriori tortuosità... Nella scorsa legislatura aveva preso il via il Disegno di Legge Delega per la riforma del Codice della Strada. Il DDL non interviene direttamente sul Codice, ma individua principi e linee-guida vincolanti per la ...

Il significato profondo dell’alpinità nella “Lettera di un Alpino anonimo”

maggio 15, 2018 Racconti d'Ambiente, Rubriche
A seguito della 91°Adunata Nazionale degli Alpini di Trento, del 13 maggio scorso, pubblichiamo la "Lettera di un alpino anonimo" di Massimo Spadetto, sergente dell'Artiglieria da Montagna del Gruppo di Belluno, in servizio nel 1987 alla Caserma Bertolotti di Pontebba. Il testo, segnalatoci da Ivan Pierotti, Presidente del Medical Center di Merano, è disponibile, in versione integrale sulla pagina Facebook del gruppo pubblico "Storie e racconti degli Alpini". ...Il mio anno di appartenenza al Gruppo Artiglieria da Montagna Belluno è stato il mio svezzamento alla Vita. Ho capito il valore dell'acqua quando dovevo percorrere 30 km a piedi sotto il sole cocente con una sola borraccia ...

“La transizione alla green economy”: il nuovo libro di Edo Ronchi fa il punto sul cammino in corso

Mercoledì 9 maggio a Roma si terrà il "meeting di primavera" per celebrare i 10 anni di attività della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. In questa occasione verrà presentato il nuovo libro del presidente della Fondazione ed ex ministro Edo Ronchi, "La transizione alla green economy" (Edizioni Ambiente, pagg. 216,  18.00 euro), che traccia un quadro approfondito dell'evoluzione attuale dell'economia verde in Italia e nel mondo. Per "Racconti d'ambiente" pubblichiamo un estratto del paragrafo 3.2, intitolato "Il percorso della transizione alla green economy". La transizione alla green economy punta a realizzare uno sviluppo sostenibile quale sviluppo umano capace di futuro, nel quadro di un’economia ecologica e sociale di mercato, ...

“La terra non è mai sporca”, un viaggio nel giardino comune dell’umanità

febbraio 27, 2018 Racconti d'Ambiente, Rubriche
"La terra non è mai sporca" (Add Editore, pp. 224, 17.50 €) è un libro nato in viaggio: le autrici (Carola Benedetto, indologa e regista e Luciana Ciliento, traduttrice e condirettrice del festival Per sentieri e remiganti) hanno incontrato persone molto diverse fra loro, ma accomunate dal profondo legame con la terra. Scrittori, agroeconomisti, cosmologi, musicisti, monaci, artisti, stilisti, funamboli, bioagricoltori, politici, scalatori raccontano la loro idea di terra, componendo una sorta di “grande giardino” della reciproca conoscenza, per ritrovare il mistero del mondo, perché come dice Pierre Rabhi, «la terra è di tutti». Non importa cosa si faccia nella vita, quale sia il nostro credo, senza la terra semplicemente non siamo. Il libro contiene ventuno interventi firmati, oltre che da Rahbi, da Roberto Moncalvo, Sveva Sagramola, ...

Basta con l’ambientalismo della privazione. Serve una “Ecologia del desiderio”

Siamo sicuri che continuare a parlare di tragedie, privazioni e rinunce spinga le persone verso atteggiamenti più ecologici? Non sarebbe forse più efficace promuovere i benefici (ambientali, economici e di salute) di una transizione alla green & circular economy? Nel suo nuovo libro "Ecologia del desiderio. Curare il pianeta senza rinunce" (Aboca Edizioni, pp. 208, 15 euro), Antonio Cianciullo, giornalista del quotidiano La Repubblica che da 30 anni segue i temi ambientali, prova a delineare l'appeal di questa nuova via dello "sviluppo sostenibile". Per la rubrica "Racconti d'Ambiente" pubblichiamo un estratto dell'Introduzione. Desideriamo veramente frenare il nostro impatto sul ...

Rapporto “Mal’aria 2018″ di Legambiente: “Basta protocolli, servono misure concrete”

gennaio 30, 2018 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Legambiente ha diffuso ieri il rapporto "Mal'aria 2018" sull'inquinamento atmosferico del 2017 nei comuni italiani, denunciando il sostanziale fallimento dei protocolli regionali nella lotta contro lo smog e la necessità di passare urgentemente a misure concrete e strutturali. Per "Racconti d'Ambiente" pubblichiamo qui di seguito un estratto dell'Introduzione. Il prossimo 30 gennaio 2018 la Commissione Europea ha convocato i Ministri dell’Ambiente di 9 Stati membri (Repubblica Ceca, Germania, Spagna, Francia, Italia, Ungheria, Romania, Slovacchia e Regno Unito) che hanno a loro carico diverse procedure di infrazione per il superamento dei limiti concordati di inquinamento atmosferico. L’incontro offre agli Stati convocati, e ...

“Future Energy, Future Green”: il verde che c’è già e quello che verrà

Si terrà oggi a Milano l'incontro "Future Energy, Future Green. Il verde che c'è già e quello che verrà", organizzato dalla Fondazione ISTUD in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, per fare il punto sullo stato di salute e gli sviluppi della green economy nel nostro Paese e nel mondo. Il Workshop sarà anche l'occasione per presentare, in anteprima nazionale, il libro omonimo "Future Energy, Future Green" (A cura di Maurizio Guandalini e Victor Uckmar, Mondadori Università, pp. XXIV-632, € 42,00), in uscita il 18 gennaio 2018, ma già disponibile nelle librerie on line e prenotabile presso l'editore. Dal volume pubblichiamo, in esclusiva, un estratto del saggio di Andrea Gandiglio, direttore ...

“Energia e Clima”: limiti e contraddizioni della diplomazia climatica nel racconto di Alberto Clò

Si è aperta ieri a Bonn, in Germania, la COP23, la ventitreesima Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sul clima, con l'obiettivo di "dare concretezza" agli impegni assunti nel 2015 a Parigi da 196 Stati. L’Accordo di Parigi, considerato dai suoi sottoscrittori un grande risultato politico-diplomatico per avviare un’azione congiunta nella lotta al surriscaldamento globale, non sta tuttavia portando i risultati promessi. Quello che gli Stati stanno concretamente facendo è niente rispetto a quel che sarebbe necessario fare, col rischio che l'Accordo finisca per rappresentare non "una svolta storica", ma solo le ennesime parole al vento. Nel libro "Energia e Clima. L'altra faccia della medaglia" di Alberto Clò (Ed. Il Mulino, pp. 256, € 23,00), presentato ...

“L’orologio degli organi”, ovvero i ritmi circadiani nell’antica medicina cinese

ottobre 10, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Il Premio Nobel per la Medicina, assegnato nei giorni scorsi a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young, ha riportato i riflettori della stampa internazionale ad occuparsi dei "ritmi circadiani" regolati dall'orologio biologico, ovvero, quel “meccanismo interno” che uomini, animali e piante usano per adattarsi ai ritmi della giornata. In realtà questo fenomeno era già ben noto da millenni nella Medicina Tradizionale Cinese, come racconta Li Wu nel saggio (uscito in Italia già a gennaio 2016) "L'orologio degli organi" (Macro Edizioni, pag. 160, € 11,50). Mentre però i tre scienziati americani si concentrano su una base prevalentemente genetica del ritmo circadiano, Li Wu ricorda come l'antichissima medicina tradizionale cinese ne leghi la funzione al flusso energetico del pianeta, all'energia vitale che avvolge ogni essere ...

“Effetto Biofilia”, quella salutare immersione tra le piante che cura le difese immunitarie

agosto 22, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
L'effetto biofilia è quell'istintiva attrazione che l'uomo ha nei confronti della natura. Significa "riconnettersi con le nostre radici", che non crescono nel cemento, avere esperienza dell’ambiente e dei luoghi selvaggi, bellezza ed estetica naturale, che portano ad una "liberazione e guarigione". Stare a contatto con il bosco, infatti, “ci fa bene”, lo sentiamo a livello intuitivo, ma quella che poteva essere solamente una sensazione ora è un fatto scientificamente provato. Esistono, infatti, molti studi che dimostrano i potenti effetti terapeutici che la natura ha su di noi. Clemens G. Arvay, biologo austriaco e studioso di Ecologia del Paesaggio e Scienze delle Piante Applicate a Vienna e Graz, nel nuovo libro "Effetto Biofilia. Il potere di guarigione  degli alberi e delle piante" ...
Pagina 1 di 2612345»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende