Home » Comunicati Stampa » A Milano un viaggio sensoriale nella Foresta Amazzonica:

A Milano un viaggio sensoriale nella Foresta Amazzonica

marzo 12, 2012 Comunicati Stampa

Promossa dal Comune di Milano – Cultura, Moda, Design e Rotonda di via Besana arriva nel cuore di Milano, dal 15 al 30 marzo 2012, “Il Senso della Biodiversità- Viaggio sensoriale nella Foresta Amazzonica”, la mostra organizzata da VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo insieme ad Intervita Onlus con il contributo della Fondazione Cariplo.

Nella cornice della Rotonda di via Besana, individuata di recente dall’Ammnistrazione Comunale come spazio culturale dedicato ai bambini, sarà possibile immergersi in un percorso sensoriale-cognitivo attraverso la Foresta Amazzonica. Non una mostra in senso tradizionale, quindi, ma un vero e proprio viaggio attraverso suoni, colori, odori, situazioni e stili di vita dei popoli che abitano uno degli ambienti naturali più interessanti del pianeta.  La mostra è rivolta agli studenti della scuola primaria e secondaria e ai cittadini interessati. L’ingresso è gratuito per tutti, ma per i gruppi scolastici è necessaria la prenotazione.

Il percorso si snoda attraverso 7 sale. La prima – quella dell’accoglienza- darà il via al viaggio: i visitatori riceveranno un passaporto e per capire dove andranno potranno consultare, con l’aiuto di un facilitatore, un Planisfero, dove sarà localizzata l’America Latina e la foresta amazzonica. In questa sala scopriranno il concetto di Biodiversità, come diversità biologica degli esseri viventi. Si accorgeranno che la Foresta pluviale amazzonica si trova in Brasile, ma si estende anche in Venezuela, Colombia, Ecuador, Perù, Bolivia, Suriname e Guyana Francese ed è la più vasta foresta tropicale del pianeta e che l’Amazzonia è l’ecosistema più ricco al mondo di biodiversità: ospita circa 60mila specie di piante, mille specie di uccelli e oltre 300 specie di mammiferi. Seguiranno gli altri ambienti: visiteranno la caotica e rumorosa città Latino Americana, voleranno con piccolo volivolo Cessna, entreranno nella tipica casa Achuar “la Capanna”, esploreranno la fitta Foresta che diraderà poi in una zona deforestata e inquinata, cuore della sala minacce. Il viaggio conclude nella sala finale che vuole rappresentare la sala della speranza ma anche quella concreta dell’impegno personale e della Valorizzazione delle Risorse.

Il viaggio attraverso le diverse sale e le varie tematiche permette di cogliere l’importanza della Biodiversità come fattore di sviluppo umano per tutti gli esseri viventi e mostra come le popolazioni di Ecuador e Perù sappiano valorizzare le risorse della foresta per il loro sviluppo, attraverso la trasformazione e l’immissione dei prodotti nel mercato interno e in quello internazionale del commercio equo.

“Non c’è miglior modo di trasmettere il concetto di biodiversità che quello di “toccarla con mano” e andare nei luoghi dove essa trova espressione. La mostra riesce proprio a raggiungere questo obiettivo, portando un po’ di foresta amazzonica nel cuore delle nostre città, offrendo la possibilità di sperimentare attraverso il coinvolgimento di tutti i cinque sensi il concetto di biodiversità. – ha dichiarato Luca Cristaldi, responsabile del settore Educazione allo Sviluppo del VIS, ideatore e curatore di tutto il progetto della Mostra.

Intervita è da tempo impegnata nella promozione dei temi della biodiversità nelle scuole e ha collaborato con il VIS all’organizzazione della tappa di Milano, anche perché rientra in un progetto educativo e di sensibilizzazione più ampio che ha unito il tema della biodiversità a quello del turismo responsabile con un progetto, co-finanziato dal Comune di Milano e rivolto alle scuole secondarie, che ha portato anche alla pubblicazione di una dispensa informativa “Turismo e biodiversità – Viaggiare responsabile tra ambiente e cultura”.

Dopo l’affascinante esperienza della visita, grazie al materiale didattico fornito gratuitamente, i professori e i maestri potranno coinvolgere ulteriormente i ragazzi in un approfondimento successivo in classe. Sono stati realizzati, infatti, a supporto della mostra: un Dvd, un documentario a fumetti e una guida didattica che verranno donate agli insegnanti accompagnatoi dei gruppi scolastici.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Future Mobility Week 2018. A Torino si immagina la “mobilità nuova”

ottobre 1, 2018

Future Mobility Week 2018. A Torino si immagina la “mobilità nuova”

Come sarà la mobilità di domani? È possibile sperimentarla già oggi? Future Mobility Week, dall’1 al 5 ottobre al Lingotto di Torino, cercherà di rispondere a queste domande attraverso una rassegna sull’hardware, il software e i servizi per la mobilità nuova, che cambia le abitudini, le infrastrutture, la città, la società e l’economia. Un occasione [...]

Pedalare in Sardegna. Un convegno a Nuoro fa il punto sul cicloturismo

settembre 28, 2018

Pedalare in Sardegna. Un convegno a Nuoro fa il punto sul cicloturismo

Nell’ambito della 17° edizione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, l’associazione FIAB-Amicinbici organizza a Nuoro per  sabato 29 settembre 2018 un convegno dedicato a “Mobilità sostenibile in Sardegna – Cicloturismo e economia del territorio”. L’incontro, che si terrà  presso l’auditorium della Biblioteca Satta dalle ore 9, intende presentare un’ampia panoramica delle “buone pratiche” connesse all’utilizzo [...]

Aperta la “call for proposal” di Novamont per l’innovazione circolare

settembre 26, 2018

Aperta la “call for proposal” di Novamont per l’innovazione circolare

Oggi in Italia, quasi 1 kg di materia prima ogni 5 kg di materiali consumati viene dal riciclo. Il nostro Paese è al secondo posto in Europa nell’uso di materia proveniente da scarti: secondo l’indice di circolarità calcolato dalla Commissione Europea, l’Italia è a una percentuale del 18,5% contro il 26,7% del primo assoluto, l’Olanda, e si colloca [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende