Home » Comunicati Stampa » Ambiente: quali saranno le parole eco del 2011?:

Ambiente: quali saranno le parole eco del 2011?

dicembre 31, 2010 Comunicati Stampa

parole_green_Quali saranno le tematiche ambientali che riempiranno le pagine di quotidiani, internet e televisione nell’anno che verrà? GreenMe.it ha “allungato il collo in avanti” e identificato le 10 parole eco che ci accompagneranno nel corso dell’anno che verrà.

Così invece di “girare lo sguardo verso ciò che è stato”, come è solito fare in questo periodo dell’anno, il sito prova a circoscrive l’agenda del 2011, scommettendo sui temi green del nuovo anno con la speranza che alcuni di essi possano diventare, addirittura, dei veri e propri “tormentoni”.

Molte delle parole individuate nella speciale topten consultabile sul sito rappresentano argomenti che già nel 2010 hanno incrociato lo sguardo dell’interesse collettivo e che  nel 2011 con molta probabilità verranno messe al centro del dibattito dei prossimi dodici mesi.

Il 2011 sarà l’anno delle foreste, ma anche quello della Conferenza ONU sul clima a Durban, in Sud Africa, ultimo appuntamento internazionale prima della scadenza del Protocollo di Kyoto. Nel corso dei prossimi 12 mesi le nostre strade verranno invase dalle auto elettriche che faranno il loro debutto in massa sul mercato e con molta probabilità conosceremo finalmente le aree che diventeranno siti nucleari.

I consumatori, poi, dovranno fare i conti con le nuove etichette degli elettromestici che entreranno in vigore nel prossimo anno, anche se per l’efficienza energetica delle abitazioni potranno contare sempre sui bonus di detrazione del 55% confermati anche per il 2011. D’altro canto saranno oltre mezzo milione le aziende che dovranno fare i conti con il Sistri, il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti che da gennaio, tra  proroghe e ritardi, dovrebbe diventare operativo, anche se il condizionale in questi casi è d’obbligo.

Restando in tema di rifiuti, secondo l’agenda stilata da greenMe.it, mai come nel 2011 vigerà la parola d’ordine sprechi zero, con tanto di affermazione della nuova certificazione relativa e prenderà sempre più coscienza la cosiddetta “Generazione Terra”,  siano essi contadini con il portatile in mano e lo sguardo perso nella campagna o casalinghe alle prese con l’orto sul balcone, aumenta il desiderio di riappropriarsi della terra e dei suoi frutti.

Ma anche di riappropriarsi dell’acqua. Perché ormai è certo, il 2011 sarà l’anno del referendum per abolire il decreto di privatizzazione delle risorse idriche e far rimanere l’acqua pubblica.

E infine, le buste di plastica che, proprio in questi giorni sono alla ribalta delle cronache per la conferma della loro messa al bando a partire proprio dal nuovo anno. Produttori, aziende e cittadini dovranno così, finalmente, adattarsi a convivere senza i sacchetti in polietilene usa e getta e riconvertire produzione e stili di vita.

Dieci parole che rappresenteranno, di certo, le punte di un iceberg di un dibattito, quello sull’ambiente e l’ecosostenibilità, che sta entrando sempre di più nelle case degli italiani e nelle priorità delle aziende. E che nel 2011 verrà alimentato da sempre più voci, trattandosi di argomenti che toccano il quotidiano di cittadini e imprese.

Le 10 parole eco del 2011.

1)    buste di plastica

2)    sprechi zero

3)    auto elettriche

4)    Sistri

5)    Durban (Cop17)

6)    Siti nucleari

7)    Efficienza Energetica

8)    Acqua pubblica

9)    Generazione Terra

10) Foreste (Anno internazionale)



Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende