Home » Comunicati Stampa » Ambiente: quali saranno le parole eco del 2011?:

Ambiente: quali saranno le parole eco del 2011?

dicembre 31, 2010 Comunicati Stampa

parole_green_Quali saranno le tematiche ambientali che riempiranno le pagine di quotidiani, internet e televisione nell’anno che verrà? GreenMe.it ha “allungato il collo in avanti” e identificato le 10 parole eco che ci accompagneranno nel corso dell’anno che verrà.

Così invece di “girare lo sguardo verso ciò che è stato”, come è solito fare in questo periodo dell’anno, il sito prova a circoscrive l’agenda del 2011, scommettendo sui temi green del nuovo anno con la speranza che alcuni di essi possano diventare, addirittura, dei veri e propri “tormentoni”.

Molte delle parole individuate nella speciale topten consultabile sul sito rappresentano argomenti che già nel 2010 hanno incrociato lo sguardo dell’interesse collettivo e che  nel 2011 con molta probabilità verranno messe al centro del dibattito dei prossimi dodici mesi.

Il 2011 sarà l’anno delle foreste, ma anche quello della Conferenza ONU sul clima a Durban, in Sud Africa, ultimo appuntamento internazionale prima della scadenza del Protocollo di Kyoto. Nel corso dei prossimi 12 mesi le nostre strade verranno invase dalle auto elettriche che faranno il loro debutto in massa sul mercato e con molta probabilità conosceremo finalmente le aree che diventeranno siti nucleari.

I consumatori, poi, dovranno fare i conti con le nuove etichette degli elettromestici che entreranno in vigore nel prossimo anno, anche se per l’efficienza energetica delle abitazioni potranno contare sempre sui bonus di detrazione del 55% confermati anche per il 2011. D’altro canto saranno oltre mezzo milione le aziende che dovranno fare i conti con il Sistri, il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti che da gennaio, tra  proroghe e ritardi, dovrebbe diventare operativo, anche se il condizionale in questi casi è d’obbligo.

Restando in tema di rifiuti, secondo l’agenda stilata da greenMe.it, mai come nel 2011 vigerà la parola d’ordine sprechi zero, con tanto di affermazione della nuova certificazione relativa e prenderà sempre più coscienza la cosiddetta “Generazione Terra”,  siano essi contadini con il portatile in mano e lo sguardo perso nella campagna o casalinghe alle prese con l’orto sul balcone, aumenta il desiderio di riappropriarsi della terra e dei suoi frutti.

Ma anche di riappropriarsi dell’acqua. Perché ormai è certo, il 2011 sarà l’anno del referendum per abolire il decreto di privatizzazione delle risorse idriche e far rimanere l’acqua pubblica.

E infine, le buste di plastica che, proprio in questi giorni sono alla ribalta delle cronache per la conferma della loro messa al bando a partire proprio dal nuovo anno. Produttori, aziende e cittadini dovranno così, finalmente, adattarsi a convivere senza i sacchetti in polietilene usa e getta e riconvertire produzione e stili di vita.

Dieci parole che rappresenteranno, di certo, le punte di un iceberg di un dibattito, quello sull’ambiente e l’ecosostenibilità, che sta entrando sempre di più nelle case degli italiani e nelle priorità delle aziende. E che nel 2011 verrà alimentato da sempre più voci, trattandosi di argomenti che toccano il quotidiano di cittadini e imprese.

Le 10 parole eco del 2011.

1)    buste di plastica

2)    sprechi zero

3)    auto elettriche

4)    Sistri

5)    Durban (Cop17)

6)    Siti nucleari

7)    Efficienza Energetica

8)    Acqua pubblica

9)    Generazione Terra

10) Foreste (Anno internazionale)



Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende