Home » Comunicati Stampa » Corsi di autocostruzione solare ed eolica per l’inverno 2009:

Corsi di autocostruzione solare ed eolica per l’inverno 2009

novembre 4, 2009 Comunicati Stampa

Avvitamento reggivetri_Courtesy of www.autocostruzionesolare.itPer i mesi invernali sono previsti alcuni corsi di autocostruzione, anche se in misura minore per motivi metereologici.

Ne segnaliamo alcuni :

  • il 7-8 novembre 2009, un corso dimostrativo di autocostruzione eolica a Ramiseto (RE) dove verrà assemblato una mini pala eolica da 1kw di potenza di picco
  • il 6 dicembre, il primo corso di autocostruzione solare organizzato in Puglia; siamo molto orgogliosi in quanto l’attenzione per queste tematiche è più deficitaria nel sud Italia, nonostante le migliori condizioni climatiche e quindi il miglior rendimento della tecnologia solare
  • dal 13 gennaio al 3 febbraio un corso teorico pratico di autocostruzione solare inserito nel programma ufficiale dell’offerta formativa del comune di varese

Seguono date e dettagli dei corsi:

  • 7 novembre 2009 , ROMA La città dell’Utopia (metro B San Paolo), Corso Dimostrativo Solare, per informazioni Michela tel. 0659648311, sito web: www.lacittadellutopia.it, mail: lacittadellutopia@sci-italia.it, costo 70 euro
  • 7-8 novembre 2009 , RAMISETO (RE), Corso Dimostrativo Eolico, per informazioni Sala Multimediale di Ramiseto tel. 333.9525497 fisso: 0522.817151, mail: salamultimediale@gmail.com, sito web: http://salamultimedialeramiseto.blogspot.com/, costo 150 euro
  • 15 novembre 2009, TORINO , TYC Corso Dimostrativo Solare, per informazioni Università del Saper fare, Paola tel. 3317088697, mail: segreteria@unisf.it, sito web : www.unisf.it, costo 75 euro
  • 28 novembre 2009, RONCADELLE (BS), Ass. Essenza, Corso Dimostrativo Solare, per informazioni Sabrina Fantini tel. 333/2063286, mail: sabrina@essenza.bs.it, sito web : www.essenza.bs.it, costo 100 euro
  • 6 dicembre 2009, LOCOROTONDO (BA), Ass. Tre Ruote Ebbro, Corso Dimostrativo Solare, per informazioni Francesca, tel. 348.7125089, mail: info@treruote.net, sito web: www.treruote.net, costo 80 euro, il corso è all’interno di un weekend sulle energie rinnovabili e la sostenibilità del territorio con visite guidate e concerti
  • 13 gennaio-3 febbraio 2010, VARESE, Corso teorico pratico solare, 5 incontri, per informazioni Francesco Tampellini tamfranz@yahoo.it, o Giuseppe Mauri: g-mauri@tiscali.it, tel. cell. 3493913172, sito web: www.varesecorsi.net, costo 104 euro

NB ricordiamo che le diverse quote dei corsi di pendono dalla tipologia e dalla durata, dalle spese di viaggio e dai diversi costi che deve sostenere l’associazione ospitante.

La rete per l’autocostruzione del solare termico è costituita da un insieme di persone ed organizzazioni, dislocate in varie parti di Italia, che si propongono di diffondere la tecnologia del solare termico e la sua realizzazione attraverso l’autocostruzione.
La tecnologia dei pannelli solari termici è molto semplice: si tratta di una lastra di rame, con al di sotto un pannello isolante e al di sopra un vetro, il tutto racchiuso in un telaio che li contiene e protegge. Con l’autocostruzione si riesce a
fabbricare un impianto efficiente riducendo fino al 50% i costi.
La rete organizza corsi dimostrativi, corsi di autocostruzione solare pratici, dimostrazioni pubbliche e momenti formativi per le scuole, al fine di insegnare ed incentivare la pratica dell’autocostruzione. Attraverso la rete si possono acquistare i materiali necessari per autocostruirsi un pannello solare, comprese le parti dell’impianto termoidraulico (serbatoio, gruppo pompe, tubazioni in rame, ecc).
La rete fornisce, inoltre, consulenza alla progettazione, alla realizzazione, all’installazione degli impianti solari termici, sia per edifici unifamiliari che plurifamiliari. Dal 2003 ad oggi sono stati installati circa 1000 mq di pannelli in autocostruzione, di cui circa 300 mq attraverso i corsi pratici organizzati dalla rete. I corsi e le dimostrazioni pubbliche hanno visto partecipare più di 4200 persone. Dal 2008 l’associazione ha ampliato il suo campo di attività collaborando con altre associazioni per promuovere diverse forme di autocostruzione, come il fotovoltaico (con l’associazione Essenza).
In particolare ci si è concentrati sull’autocostruzione di mini eolico, elaborando una proposta di corsi residenziali dimostrativi e realizzativi, della durata, rispettivamente, di uno o due weekend. Nella seconda metà del 2009 è stato
realizzato un corso di costruzione di pala eolica e due corsi dimostrativi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende