Home » Comunicati Stampa » “Green Internet” alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa:

“Green Internet” alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

febbraio 9, 2010 Comunicati Stampa

Green Internet, Courtesy of View Larger Image (flickr)Comincia a prendere forma “green internet”, che permette connessioni superveloci e “risparmiose” dal punto di vista dei consumi, grazie a uno speciale sistema di “stand by”, una specie di “interruttore” in grado di attivarsi quando il sistema non richiede trasmissione o ricezione di dati.

Questa scoperta, alla quale ha contribuito in maniera significativa il giovane ingegnere Luca Valcarenghi del CEIICP (Centro di Eccellenza l’Ingegneria dell’Informazione, della Comunicazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, durante i sei mesi come “Fulbright Research Scholar” presso la Stanford University, ha appena ottenuto un significativo riconoscimento a livello internazionale. La relativa pubblicazione ha ricevuto il “Best Paper Award” al secondo “IEEE International Workshop on Green Communications” all’interno di Globecom 2009, conferenza internazionale dove, nell’ultima edizione, si sono dati appuntamento più di 2mila esperti del mondo delle telecomunicazioni.

Le architetture per rendere più efficienti, dal punto di vista energetico, le reti di accesso ottiche sono una delle linee di ricerca che si stanno sviluppando presso il “Centro di Eccellenza” della Scuola Superiore Sant’Anna. Le reti di accesso ottiche, note con il nome di Passive Optical Networks (PON), permettono agli utenti finali di raggiungere velocità di trasmissione e di ricezione fino al gigabit al secondo: questo significa trasferire, ad esempio, il contenuto di un dvd a due lati e a doppio strato — 17 GB — in poco più di 2 minuti. Tuttavia le reti di accesso sono attualmente responsabili di una significativa parte, più del 50 per cento, del consumo energetico delle reti di comunicazione. In particolare, i dispositivi lato utente (le cosiddette Optical Network Units — ONUs) sono attualmente tra i dispositivi presenti nelle reti di comunicazione che richiedono il maggior consumo energetico per unità di informazione trasmessa.

Durante il periodo di “Fulbright Research Scholar” presso la Stanford University, Luca Valcarenghi ha posto le basi, insieme ai colleghi della Stanford University e della Fujitsu Laboratories Ltd., per sviluppare architetture e protocolli in grado di migliorare l’efficienza energetica delle PON. L’idea consiste nell’attivare uno “sleep-mode” (simile allo stand-by dei televisori) nelle ONU quando non richiedano ricezione né trasmissione di dati.

Uno studio iniziale ha mostrato che la realizzazione dello “sleep-mode” permette di diminuire di oltre il 50% il consumo energetico delle attuali PON.

Lo studio iniziale ha suscitato interesse sia nel mondo industriale sia in quello scientifico. Non a caso l’articolo “Sleep mode for Low Energy Consumption PONs: Advantages and Drawbacks” ha ricevuto il Best Paper Award al secondo “IEEE International Workshop on Green Communications” all’interno di Globecom 2009, conferenza internazionale che da più di 50 anni riunisce circa 2000 esperti nel campo delle comunicazioni. Gli autori della ricerca sono Luca Valcarenghi, del CEIICP della Scuola Superiore Sant’Anna; Shing-Wa Wong, She-Wa Yen, Divanilson R. Campelo, Prof. Leonid Kazovsky, Photonics and Networking Rsearch Laboratory (PNRL) della Stanford University; Shinjii Yamashita, del Network System Laboratories, Photonics Lab., Fujitsu Laboratories.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende