Home » Comunicati Stampa » Il turismo nei Borghi più belli d’Italia fattura 1,058 miliardi nel 2010:

Il turismo nei Borghi più belli d’Italia fattura 1,058 miliardi nel 2010

maggio 11, 2011 Comunicati Stampa

Oltre la metà degli italiani (51 per cento) vorrebbe abitare in uno dei quasi 5073 nei piccoli comuni italiani con meno di 5mila abitanti alla ricerca di una migliore qualità della vita grazie a una maggiore sicurezza sociale, alla buona alimentazione, a un ambiente più sano e alla semplicità nel costruire rapporti personali più duraturi. E’ quanto emerge dal sondaggio effettuato da coldiretti.it in occasione di “Voler bene all’Italia”, la festa nazionale della Piccola Grande Italia di domenica 8 maggio con visite nei borghi, appuntamenti gastronomici e con escursioni in bicicletta,  in occasione del bici day, organizzate dagli imprenditori della Coldiretti insieme a Legambiente e a un vasto comitato promotore di associazioni ed enti.

Un’interesse crescente confermato – sottolinea la Coldiretti dall’aumento dell’8 per cento del fatturato prodotto nei borghi piu’ belli d’Italia dell’Anci che ha raggiunto nel 2010 il valore di 1,058 miliardi.  I risultati del sondaggio on line effettuato dalla Coldiretti evidenziano una netta preferenza degli italiani per le realtà comunali al di sotto dei 5mila abitanti che sconfiggono sia le piccole che le grandi città, ma anche le metropoli urbane . Solo una minoranza del 9 per cento dei rispondenti – sottolinea la Coldiretti – vorrebbe vivere in una grande metropoli con piu’ di mezzo milione di abitanti, il 2 per cento in una città con un numero di abitanti compreso tra 500mila e 100mila e il 38 per cento in una con un numero di abitanti compreso tra 100mila e 5mila. Nei piccoli comuni con meno di cinquemila abitanti, che rappresentano oltre il 70 per cento del totale, vivono attualmente oltre dieci milioni di italiani che chiedono di recuperare in queste aree i troppi ritardi infrastrutturali e nei servizi offerti con interventi che vanno dalle tecnologie informatiche alle scuole, dagli ospedali alle poste fino ai presidi istituzionali.

Una spinta in tal senso è venuta dall’apertura nei piccoli centri dei mercati di Campagna Amica, i mercati degli agricoltori promossi dalla Coldiretti, e dalla crescita delle aziende agricole che fanno vendita diretta, molte delle quali si trovano proprio in un piccolo comune. Nel territorio – rileva la Coldiretti –  di tre piccoli comuni su quattro sono presenti allevamenti destinati a produrre formaggi o salumi italiani a denominazione di origine (Dop), mentre nel 60 per cento dei piccoli comuni si trovano gli uliveti dai quali si ottengono i 38 oli italiani a denominazione di origine. Eccellenze uniche per alimentare il motore della vacanza enogastronomica ed ambientale unico segmento in costante e continua crescita nel panorama di crisi dell’offerta turistica.

Ad Acciaroli (Comune di Pollica), dove si è svolto  l’appuntamento principale della Festa, per ricordare Angelo Vassallo che il Ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo ha definito un eroe dell’ambiente, la Coldiretti ha allestito la rassegna nazionale dei grandi prodotti dei piccoli comuni. Ospite d’onore la più piccola Doc d’Italia, il Vin santo di Vigoleno che si trova in provincia di Piacenza che conta una produzione di appena 3000 mini bottiglie da 0,375 litri , per circa  1200 litri ottenuti da soli 5 ettari di vigneti. Numeri – che  rileva la Coldiretti – che permettono al Vin santo di Vigoleno di vincere la sfida con la Doc Loazzolo ,  che si trova in provincia di Asti che conquista il posto d’onore con una superficie coltivata di 7 ettari e 14mila litri, che finiscono in circa 30.000 bottiglie da 0,375 litri .

Ma moltissimi – conclude la Coldiretti – sono i piccoli comuni che legano le proprie fortune a specialità note e meno note del territorio: dal pecorino di Filiano (Pz), ai fagioli di Cortale (Cz), dal vino di Morro d’Alba (Cn) al lardo di Arnad (Ao), dalla lenticchia di Ustica (Pa) alla Farina di Storo (Tn), dai fagioli di Sarconi (Pz) alla nocciola tonda di Giffoni (Sa), dalla Ratafia di Andorno (Bi) ai biscotti di Torre San Giorgio (Cn) fino al Morellino di Scansano (Gr).

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

L’invasione degli smartphones: 7 miliardi di pezzi in 10 anni e 968 TWh di energia consumata

febbraio 28, 2017

L’invasione degli smartphones: 7 miliardi di pezzi in 10 anni e 968 TWh di energia consumata

Negli ultimi dieci anni, la produzione e lo smaltimento di smartphone hanno avuto un impatto significativo sul nostro pianeta, secondo un rapporto diffuso ieri da Greenpeace USA, all’inaugurazione del “World Mobile Congress” di Barcellona. Il rapporto “From Smart to Senseless: The Global Impact of Ten Years of Smartphones” fornisce una panoramica dell’aumento dell’uso degli smartphone [...]

Resilienza: l’Ordine degli Architetti di Roma a convegno sul rischio sismico e idrogeologico

febbraio 28, 2017

Resilienza: l’Ordine degli Architetti di Roma a convegno sul rischio sismico e idrogeologico

Prevenire con efficacia i danni provocati dai terremoti e dalle catastrofi naturali comporta un cambiamento culturale, sociale e tecnico che coinvolge le istituzioni, i cittadini, le imprese e i professionisti. Un radicale cambiamento che dall’emergenza ci deve portare alla gestione ordinaria dei rischi naturali e a progettare e realizzare città capaci di adattarsi ai cambiamenti climatici e [...]

Consiglio Ambiente UE: le associazioni ambientaliste chiedono una riforma coraggiosa dell’ETS

febbraio 28, 2017

Consiglio Ambiente UE: le associazioni ambientaliste chiedono una riforma coraggiosa dell’ETS

L’appello è arrivato alla vigilia della riunione dei Ministri dell’Ambiente della UE, in programma oggi a Bruxelles. Un appuntamento importante perché al primo punto all’ordine del giorno, è prevista la revisione dell’Emission Trading Scheme (ETS), il meccanismo europeo di scambio delle emissioni il cui obiettivo dovrebbe essere quello di far pagare gli emettitori di CO2 per [...]

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende