Home » Comunicati Stampa » Inquinare meno con le mappe intelligenti Navteq:

Inquinare meno con le mappe intelligenti Navteq

luglio 7, 2011 Comunicati Stampa

Come una mappa può aiutare a consumare meno? Navteq, leader mondiale nella fonrnituyra di carte, dati di traffico e localizzazione per la navigazione stradale e i servizi pubblicitari mobili, dà la sua ricetta. L’azienda ha prestato infatti particolare attenzione a rilevare l’aspetto che riguarda la precisione delle informazioni sul traffico, aiutare gli automobilisti a scegliere l’itinerario e l’ora in cui guidare, tutto questo per soprecare meno tempo e benzina e quindi inquinare meno.

“Rivoluzioniamo il modo in cui le persone concepiscono ed interagiscono con le mappe. La nostra visione è un mondo in cui tutti possono trovare la strada per raggiungere persone, luoghi e opportunità con una facilità e una sicurezza mai disponibili prima d’ora” racconta Peter Beaumont responsabile marketing per i clienti enterprise area Emea.

Con il sistema messo in pratica da Navteq gli automobilisti possono accedere ai dati dettagliati sulle condizioni del traffico, a prescindere che si trovino ad affrontare le quattro ore di punta di Barcellona o che stiano percorrendo le strade di Mosca, uno dei centri urbani più congestionati del pianeta, in moda da riuscire a calcolare i propri itinerari ed, eventualmente, decidere quale percorso alternativo seguire sulla base di un maggior numero di informazioni. Grazie alla localizzazione si possono raggiungere destinazioni particolari mediante dettagli visivi che ad esempio indicano la giusta direzione da prendere in presenza di incroci complessi, e integrano dati di traffico e informazioni sui parcheggi che consentono di arrivare alla meta in totale tranquillità.

Navteq utilizza oltre 80.000 fonti e impiega nel mondo oltre 1000 analisti geografici sul campo per raccogliere informazioni corrette. Questo significa avere un mix completo di fonti per i dati sul traffico, compresi dati provenienti da sonde, informazioni su incidenti stradali e sui flussi di traffico, informazioni storiche sul traffico, e poter contare su sensori di traffico pubblici e di Navteq. Le mappe Navteq coprono 84 paesi in 6 continenti.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende