Home » Comunicati Stampa » Italia e Svizzera: 54 comuni insieme per l’ambiente:

Italia e Svizzera: 54 comuni insieme per l’ambiente

dicembre 18, 2009 Comunicati Stampa

Courtesy of red twolips (Flickr)Negli stessi giorni in cui a Copenaghen i ministri e i capi di Stato di tutto il Mondo cercano un accordo su come contrastare i cambiamenti climatici, 37 comuni del Piemonte, 5 della Valle d’Aosta e 12 del Canton Ticino, rilanciano il proprio impegno per affrontare concretamente la sfida climatica. Sono i 54 comuni aderenti a “EEA-certificazione energetica europea per i Comuni”, il progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera FESR: «Fondo europeo di sviluppo regionale», che accompagna per quasi tre anni i Comuni in un percorso virtuoso, volto al risparmio energetico e allo sviluppo delle energie rinnovabili a più basso impatto ambientale. Il progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera, di cui Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta è capofila italiano, si propone di trasferire sul territorio strumenti innovativi e buone pratiche per la gestione integrata dell’energia e ha come obiettivo l’accompagnamento dei Comuni verso la certificazione energetica europea.

“La battaglia contro i cambiamenti climatici –dichiara Vanda Bonardo, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta- deve partire prima di tutto dalle città. Le aree urbane sono infatti responsabili di gran parte delle emissioni di CO2 in atmosfera, essendo luoghi in cui viene consumata la maggior parte dell’energia prodotta. Per questo, l’impegno che si sono assunti i primi cittadini delle 54 città aderenti ad EEA, rappresenta un messaggio concreto nella giusta direzione della sostenibilità ambientale”

Tra gli strumenti proposti dal pool di esperti del progetto alle amministrazioni pubbliche del Piemonte, della Valle d’Aosta e del Canton Ticino, l’European energy award – eea® , il sistema di qualificazione energetica e di gestione integrata dell’energia, metodo riconosciuto dalla Commissione Europea e già applicato con successo in oltre 600 Comuni di tutta Europa. L’european energy award – eea® , basato su un sistema di gestione mirato alla qualità, apporta molteplici benefici alle municipalità partecipanti, favorendo l’avanzamento delle politiche energetiche, di cooperazione e marketing territoriale. Il percorso individuato consentirà ai Comuni di elaborare una pianificazione a breve-medio termine delle azioni più appropriate al territorio per la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni, nonché dei costi correlati. Per ottenere il riconoscimento eea® i Comuni dovranno compiere un’analisi della loro situazione energetica ed in seguito elaborare un programma di miglioramento basato sia sull’efficienza sia sulla sostenibilità ambientale. Il raggiungimento degli obiettivi del programma, verificato dagli ispettori eea®, abiliterà alla certificazione.

“Le azioni che possono portare un Comune alla certificazione vanno dal miglioramento dell’efficienza degli impianti di servizio, come illuminazione pubblica, acquedotti, depuratori, etc., per evitare sprechi, all’inserimento di misure di risparmio energetico nella pianificazione, all’applicazione di tecnologie, materiali e metodologie costruttive che permettono di abbattere i consumi sull’intero territorio comunale, a partire dalle proprietà pubbliche –spiega Gian Piero Godio, Responsabile Settore Energia Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta- Sul fronte della sostenibilità ambientale saranno premiati i Comuni che utilizzeranno per il riscaldamento e l’illuminazione le fonti energetiche rinnovabili a più basso impatto ambientale, e che sapranno incentivare la mobilità pubblica ciclabile e pedonale, diminuendo le emissioni dovute ai veicoli a motore”.

La struttura organizzativa prevede la partecipazione al progetto di attori che vantano una consolidata esperienza nelle problematiche energetiche ed ambientali a livello nazionale ed europeo: Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta Onlus, in qualità di capofila e referente unico di progetto con il supporto del Centro del Sole di Verbania, sua articolazione territoriale specializzata nello sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili e pulite, SPES Consulting Srl, come partner italiano, e Studioenergia Sagl, in qualità di capofila svizzero. Il progetto EEA vanta inoltre il sostegno delle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta, del Canton Ticino, delle 5 Province piemontesi coinvolte (Alessandria, Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli) e del Celva valdostano.


I COMUNI ADERENTI AL PROGETTO EEA

Provincia di Alessandria: Carrosio, Casale Monferrato, Francavilla Bisio, Montemarzino, Ovada, Pasturana, Tassarolo. Provincia di Biella: Candelo, Crosa, Occhieppo Inferiore, Valle Mosso.

Provincia di Novara: Arona, Briga Novarese, Cerano, Lesa, Maggiora, Meina, Soriso. Provincia di Verbania: Baveno, Bèe, Belgirate, Domodossola, Griffa, San Bernardino, Stresa, Verbania, Vignone.

Provincia di Vercelli: Bianzè, Borgo d’Ale, Cigliano, Crescentino, Fontanetto Po, Livorno Ferraris, Moncrivello, Ronsecco, Saluggia, Trino. Comuni del Canton Ticino: Balerna, Bellinzona, Chiasso,

Coldrerio, Locarno, Lugano, Lumino, Massagno, Melano, Mendrisio, Minusio, Riva S. Vitale. Regione Valle d’ Aosta: Antey Saint Andrè, Chambave, Chamois, La Magdeleine, Saint Denis.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende