Home » Comunicati Stampa » Italia e Svizzera: 54 comuni insieme per l’ambiente:

Italia e Svizzera: 54 comuni insieme per l’ambiente

dicembre 18, 2009 Comunicati Stampa

Courtesy of red twolips (Flickr)Negli stessi giorni in cui a Copenaghen i ministri e i capi di Stato di tutto il Mondo cercano un accordo su come contrastare i cambiamenti climatici, 37 comuni del Piemonte, 5 della Valle d’Aosta e 12 del Canton Ticino, rilanciano il proprio impegno per affrontare concretamente la sfida climatica. Sono i 54 comuni aderenti a “EEA-certificazione energetica europea per i Comuni”, il progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera FESR: «Fondo europeo di sviluppo regionale», che accompagna per quasi tre anni i Comuni in un percorso virtuoso, volto al risparmio energetico e allo sviluppo delle energie rinnovabili a più basso impatto ambientale. Il progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera, di cui Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta è capofila italiano, si propone di trasferire sul territorio strumenti innovativi e buone pratiche per la gestione integrata dell’energia e ha come obiettivo l’accompagnamento dei Comuni verso la certificazione energetica europea.

“La battaglia contro i cambiamenti climatici –dichiara Vanda Bonardo, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta- deve partire prima di tutto dalle città. Le aree urbane sono infatti responsabili di gran parte delle emissioni di CO2 in atmosfera, essendo luoghi in cui viene consumata la maggior parte dell’energia prodotta. Per questo, l’impegno che si sono assunti i primi cittadini delle 54 città aderenti ad EEA, rappresenta un messaggio concreto nella giusta direzione della sostenibilità ambientale”

Tra gli strumenti proposti dal pool di esperti del progetto alle amministrazioni pubbliche del Piemonte, della Valle d’Aosta e del Canton Ticino, l’European energy award – eea® , il sistema di qualificazione energetica e di gestione integrata dell’energia, metodo riconosciuto dalla Commissione Europea e già applicato con successo in oltre 600 Comuni di tutta Europa. L’european energy award – eea® , basato su un sistema di gestione mirato alla qualità, apporta molteplici benefici alle municipalità partecipanti, favorendo l’avanzamento delle politiche energetiche, di cooperazione e marketing territoriale. Il percorso individuato consentirà ai Comuni di elaborare una pianificazione a breve-medio termine delle azioni più appropriate al territorio per la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni, nonché dei costi correlati. Per ottenere il riconoscimento eea® i Comuni dovranno compiere un’analisi della loro situazione energetica ed in seguito elaborare un programma di miglioramento basato sia sull’efficienza sia sulla sostenibilità ambientale. Il raggiungimento degli obiettivi del programma, verificato dagli ispettori eea®, abiliterà alla certificazione.

“Le azioni che possono portare un Comune alla certificazione vanno dal miglioramento dell’efficienza degli impianti di servizio, come illuminazione pubblica, acquedotti, depuratori, etc., per evitare sprechi, all’inserimento di misure di risparmio energetico nella pianificazione, all’applicazione di tecnologie, materiali e metodologie costruttive che permettono di abbattere i consumi sull’intero territorio comunale, a partire dalle proprietà pubbliche –spiega Gian Piero Godio, Responsabile Settore Energia Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta- Sul fronte della sostenibilità ambientale saranno premiati i Comuni che utilizzeranno per il riscaldamento e l’illuminazione le fonti energetiche rinnovabili a più basso impatto ambientale, e che sapranno incentivare la mobilità pubblica ciclabile e pedonale, diminuendo le emissioni dovute ai veicoli a motore”.

La struttura organizzativa prevede la partecipazione al progetto di attori che vantano una consolidata esperienza nelle problematiche energetiche ed ambientali a livello nazionale ed europeo: Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta Onlus, in qualità di capofila e referente unico di progetto con il supporto del Centro del Sole di Verbania, sua articolazione territoriale specializzata nello sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili e pulite, SPES Consulting Srl, come partner italiano, e Studioenergia Sagl, in qualità di capofila svizzero. Il progetto EEA vanta inoltre il sostegno delle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta, del Canton Ticino, delle 5 Province piemontesi coinvolte (Alessandria, Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli) e del Celva valdostano.


I COMUNI ADERENTI AL PROGETTO EEA

Provincia di Alessandria: Carrosio, Casale Monferrato, Francavilla Bisio, Montemarzino, Ovada, Pasturana, Tassarolo. Provincia di Biella: Candelo, Crosa, Occhieppo Inferiore, Valle Mosso.

Provincia di Novara: Arona, Briga Novarese, Cerano, Lesa, Maggiora, Meina, Soriso. Provincia di Verbania: Baveno, Bèe, Belgirate, Domodossola, Griffa, San Bernardino, Stresa, Verbania, Vignone.

Provincia di Vercelli: Bianzè, Borgo d’Ale, Cigliano, Crescentino, Fontanetto Po, Livorno Ferraris, Moncrivello, Ronsecco, Saluggia, Trino. Comuni del Canton Ticino: Balerna, Bellinzona, Chiasso,

Coldrerio, Locarno, Lugano, Lumino, Massagno, Melano, Mendrisio, Minusio, Riva S. Vitale. Regione Valle d’ Aosta: Antey Saint Andrè, Chambave, Chamois, La Magdeleine, Saint Denis.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende