Home » Comunicati Stampa »Non-Profit »Pratiche » La strana coppia: Genoa e Sampdoria per la raccolta differenziata:

La strana coppia: Genoa e Sampdoria per la raccolta differenziata

La strana coppia, Courtesy of AMIUSono ANDREA POLI per i blucerchiati e STEPHAN EL SHAARAWY per i rossoblu i nuovi testimonial della campagna pubblicitaria Amiu “LA STRANA COPPIA”.

La prosecuzione della campagna di comunicazione ambientale, cominciata lo scorso novembre, sul conferimento di plastica e metallo negli stessi contenitori gialli è stata presentata oggi con il nuovo slogan: “CON LA RACCOLTA DIFFERENZIATA VINCE TUTTA LA CITTA’ “.

L’adesione alla campagna Amiu di Genoa e Sampdoria (a titolo completamente gratuito) dimostra l’impegno che accomuna, superando la rivalità sportiva, le due principali squadre di calcio di Genova nella loro attenzione verso l’ambiente. Un messaggio di rispetto e sensibilità ambientale legato all’impegno di tutti a collaborare all’aumento delle percentuali della raccolta differenziata a Genova, anche attraverso questo nuovo servizio, che rende più agevole e facile, per tutti, la separazione e il riciclo di questi importanti materiali.

Nell’occasione è stato anche lanciato un concorso fotografico a premi aperto a tutti: le foto (per un massimo di 3) dovranno ritrarre una coppia di qualunque genere, purchè inconsueta. Per partecipare bisogna registrarsi sul sito Amiu nell’apposita sezione. Le foto, che saranno pubblicate sul portale, potranno essere votate dal pubblico e saranno valutate anche da una Giuria di Qualità composta da professionisti dell’immagine, che terranno comunque conto delle preferenze del pubblico votante.

Il concorso scade il prossimo 30 aprile ed i vincitori saranno proclamati l’11 maggio. Il 1° classificato verrà premiato con una “Ricicletta, ovvero una bicicletta in alluminio riciclato offerta dal CIAL (Consorzio nazionale Imballaggi in alluminio), i classificati dal 2° al 10° posto riceveranno caffettiere in alluminio riciclato e biglietti omaggio per assistere ad una partita di Genoa o Samp nel mese di maggio, mentre dall’11° al 20° posto sono in palio sciarpe in pile, fibra tessile ottenuta dal riciclo della plastica. C’è anche un premio speciale della giuria: una maglietta di Stephan El Shaarawy per “La strana coppia” più genoana; una maglietta di Andrea Poli per quella più sampdoriana.

 Nel 2009 a Genova i contenitori a disposizione per la raccolta della plastica e metalli, sono diventati quasi 1.700, grazie alla sistemazione di oltre 400 contenitori in nuove parti del territorio cittadino con una migliore capillarizzazione del servizio, accompagnata da una razionalizzazione dello stesso. Le quantità di plastica e lattine raccolte nel 2009 hanno raggiunto le 3.164 tonnellate: un incremento dell’85% rispetto alle 1.708 del 2007 e del 32% rispetto alle 2.393 tonnellate del 2008.

La raccolta ‘in coppia’ di plastica e metalli rientra nei piani AMIU di potenziamento della raccolta differenziata. Per aumentare le quantità di materiale da avviare al riciclo – obiettivo primario dell’attuale amministrazione comunale – Amiu nel 2010 intende incrementare progressivamente il numero di contenitori per la raccolta di carta, vetro, plastica e lattine, secondo un piano di sviluppo che deve in ogni caso fare i conti con una serie di difficoltà oggettive legate alle caratteristiche morfologiche dei singoli quartieri (intralcio al traffico, fabbisogno di parcheggi, strade strette e difficili da servire, marciapiedi poco utilizzabili, ecc.).

L’impegno dell’azienda è quello di realizzare “postazioni multiraccolta”, per agevolare sempre più la raccolta differenziata che ogni cittadino ha il dovere di fare in quanto previsto dalla legge nazionale e dal regolamento comunale.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende