Home » Comunicati Stampa »Eventi » Le passeggiate invernali nel Parco Alpi Marittime:

Le passeggiate invernali nel Parco Alpi Marittime

dicembre 16, 2010 Comunicati Stampa, Eventi

Courtesy of parks.itQualcuno forse continua ad associarle ai “cacciatori di pellicce” dell’America profonda, ma le racchette da neve sono tornate di gran moda. Per le festività natalizie e fino a febbraio, il Parco Naturale delle Alpi marittime, in provincia di Cuneo, nella parte orientale del Piemonte, organizza gite con le ciaspole, in compagnia di guardiaparco e guide naturalistiche. I percorsi costano tutti 10 euro.

La prima passeggiata nella neve è prevista per domenica prossima, 19 dicembre. L’itinerario sarà quello della pista forestale che da Andonno sale alla Colla delle Piastre, sul crinale tra le valli Gesso e Stura. Un percorso ben esposto e panoramico sulla bassa e media Valle Gesso, adatto a escursionisti mediamente allenati. La durata prevista è di due ore e mezzo.

Per la domenica di santo Stefano, è invece in calendario un’escursione di grande interesse storico e culturale. Meta del percorso è il santuario della Madonna del Colletto, luogo di pellegrinaggio per le popolazioni locali. Nel 1943, due giorni dopo l’Armistizio, qui si rifugiò un gruppo di partigiani cuneesi, i primi in Piemonte e probabilmente in Italia. Tra questi c’erano gli intellettuali Duccio Galimberti e Dante Livio Bianco, che con altri dieci compagni organizzarono la formazione partigiana Italia Libera, dalla quale nacquero poi i gruppi di Giustizia e Libertà operanti nel cuneese. Il percorso è facile e accessibile a tutti. Durata prevista: due ore.

Per gli escursionisti abbastanza allenati che decidono di passare nel Parco il lungo weekend di Capodanno, sono previste due belle escursioni. La prima, giovedì 30 dicembre, diretta alla conca di Esterate, nata nel Quaternario da due grandi ghiacciai. E’ un angolo di paradiso di boschi, radure e piccole borgate. L’itinerario dura due ore. Per la domenica successiva, 2 gennaio 2011, il Parco propone invece una gita al Monte Croce attraverso un itinerario insolito che passa dentro il paese di Andonno.

Le passeggiate continueranno anche dopo il lungo ponte di natalizio. Per domenica 9 gennaio è in programma un’escursione facile e breve (appena un’ora) alla scoperta delle gole selvagge che prendono il nome dalla regina Giovanna di Napoli e contessa di Provenza, vissuta nel 1300. Le gole, in lingua occitana, sono appunto dette  “della Reino Jano”.

Per sabato 15 gennaio, il Parco offre, al prezzo di 26 euro, una passeggiata al chiaro di luna, sulle orme del lupo e cena a tema. Insieme a un guardiaparco, i visitatori potranno camminare nell’area faunistica del Centro Uomini e lupi, e osservare così gli animali. Al rientro dalla passeggiata, cena con il Menù del lupo al ristorante Vecchio mulino.

Domenica 16 gennaio, una guida naturalistica accompagnerà i visitatori fino alle cave dell’Arpione, abbandonate da diversi anni. Da questo giacimento si estraeva il pregiatissimo marmo “cipollino dorato” che venne impiegato in importanti costruzioni tra cui Palazzo Reale a Torino. Il percorso dura un’ora ed è adatto a escursionisti mediamente allenati.

Per sabato 29 gennaio è riproposta la visita alla conca di Esterate. La stagione delle ciaspolate si concluderà sabato 19 febbraio, con un’escursione notturna nel Vallone del Bousset da Entracque a Trinità. E’ prevista la cena al Rifugio del Parco Locanda del Sorriso. Poi, ritorno al punto di partenza. Il prezzo della gita è di 26 euro tutto incluso. Il percorso, senza difficoltà, durerà circa un’ora e mezzo.

Per tutte le gite è necessario prenotarsi entro le 13 del giorno precedente (tel. 0171/978616 ).

Veronica Ulivieri

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende