Home » Comunicati Stampa » Lester Brown presenta il “Piano B” per la green economy:

Lester Brown presenta il “Piano B” per la green economy

maggio 14, 2010 Comunicati Stampa

Lester Brown, Courtesy of Parlamento Europeo, Flickr.comLester Brown, fondatore del Worldwatch Institute e promotore e presidente dell’Earth Policy Institute, considerato dal Washington Post “uno dei più influenti pensatori del mondo” sarà a Torino venerdì 14 maggio, alle 17,30, presso la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo in Piazza Bernini 5, per presenziare al seminario “Strategie per un pianeta sostenibile: la sfida della green economy”.

“Competizione” tra politica, economia e punti di non ritorno naturali: questo il focus affrontato da Lester Brown nel suo intervento. Stabilito che il business as usual, l’attuale modello di sviluppo economico, non potrà continuare ancora a lungo, Brown propone un cambio di prospettiva, un’alternativa all’andamento intrapreso dalle società occidentali: un vero e proprio “Piano B” con massicci interventi per ristrutturare l’economia mondiale.

Un mercato al quale viene permesso di ignorare i costi indiretti nell’attribuzione dei prezzi di beni e servizi è irrazionale, dissipatore di risorse e, alla fine,  autodistruttivo ecco perché, spiega Brown «la chiave per costruire un’economia mondiale che possa sostenere il progresso economico è la creazione di un mercato onesto e che dica la verità sui propri costi ecologici».

«Possiamo assistere impotenti a un’economia che continua a fagocitare i sistemi naturali che la supportano fino a distruggere se stessa o possiamo adottare il Piano B – scrive nella nuova edizione aggiornata Piano B 4.0 appena pubblicata da Edizioni Ambiente – possiamo essere la generazione che inverte la direzione, muovendo il mondo verso un percorso di progresso sostenibile».

Al seminario, organizzato dall’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus e da Edizioni Ambiente con il contributo della Camera di Commercio di Torino,  intervengono Luigi Bistagnino, Ordinario di Disegno industriale (Politecnico di Torino), Guido Bolatto, Segretario Generale della Camera di commercio di Torino, Giulio Mondini, vicedirettore dell’istituto SiTI (Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione) e professore al Politecnico di Torino. Partecipano Anna Maria Poggi, presidente della Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, Mario Salomone, presidente dell’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus e Claudia Apostolo, giornalista Rai 3 Ambiente Italia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

gennaio 10, 2017

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

“Big things happen here” è il motto con cui la città americana di Dallas punta ad attrarre i turisti internazionali, compresi gli Italiani, ai quali è stato riservato anche l’hashtag #DallasValeUnViaggio. E in questo caso la grandezza degli investimenti in campo tiene sicuramente fede al claim: si parla infatti di progetti mirati ad una rivitalizzazione della [...]

Noxamet: una campagna di equity crowdfunding per abbattere i pesticidi

gennaio 10, 2017

Noxamet: una campagna di equity crowdfunding per abbattere i pesticidi

E’partita il 9 gennaio la campagna nazionale “Fitofarmaci? No grazie” sul portale di equity crowdfunding WeAreStarting, promossa dalla PMI Innovativa Noxamet, spin-off  nata dalla collaborazione tra i team di ricerca delle Università degli Studi di Pavia e di Siena sul progetto “Biotechnology” promosso dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). I due team universitari, il primo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende