Home » Comunicati Stampa » Londra 2012: record olimpico per la sostenibilità con BS8901:

Londra 2012: record olimpico per la sostenibilità con BS8901

luglio 24, 2012 Comunicati Stampa

A pochi giorni dall’inaugurazione, le Olimpiadi e Paraolimpiadi di Londra 2012 aspirano già ad un importante primato: essere i giochi più sostenibili della storia (titolo in realtà a cui, negli ultimi anni, ambisce ogni edizione, non sempre con i risultati sperati). Il comitato organizzatore ha, infatti, adottato la norma ISO20121 per la Gestione degli Eventi Sostenibili, definendo un quadro per la riduzione dei costi, delle emissioni di CO2 e di rifiuti e per la salvaguardia e il rispetto degli ambienti e dei luoghi interessati.

Il nuovo standard globale è stato sviluppato da esperti di 30 Paesi sulla base della British Standard BS8901 per i sistemi di gestione della sostenibilità per gli eventi e nasce per rispondere alla domanda globale di definire un linguaggio comune internazionale e uno strumento di misurazione attendibile e univoco.

Lo standard segna un nuovo approccio nella gestione dei sistemi per la realizzazione di eventi più attenti all’ambiente, che dovrebbero portare a miglioramenti anche nelle questioni chiave per la sostenibilità quali la scelta del luogo, il trasporto, il riciclaggio o riutilizzo dei rifiuti, la creazione di una strategia alimentare che promuova una vita sana e, ultimo ma non meno importante, la creazione di competenze, occupazione e di business legati all’evento stesso.

Lo standard, adatto a tutti i format e i tipi di eventi, include una guida pratica sulla comunicazione, sulla pianificazione operativa e di controllo, sulla identificazione e coinvolgimento degli stakeholder, dei fornitori e sulla valutazione dei rischi.

Attraverso l’adozione della norma ISO20121 – dichiara Luigi Brusamolino, amministratore delegato per il Sud Europa di British Standard Institution - Londra 2012 sarà veramente sostenibile. Il Comitato Olimpico ha voluto porsi un obiettivo importante e, per usare una metafora sportiva, ha “alzato l’asticella” per dimostrare che è sempre possibile ottenere di più se si vuole migliorare il mondo in cui viviamo. Crediamo che anche per gli storici appuntamenti fieristici e gli importanti eventi di livello internazionale in programma in Italia nei prossimi anni questo standard possa rappresentare un forte valore aggiunto nell’ottica di un’economia più sostenibile e un valido strumento per supportare la ripresa economica e rafforzare l’immagine dell’Italia nel mondo”.

“Ci auguriamo – aggiunge Howard Kerr, amministratore delegato BSI – di ispirare in questo modo anche iniziative ed eventi futuri perché adottino un approccio sistematico alla sostenibilità con il contributo attivo degli stakeholder come è stato per la Weymouth & Portland National Sailing Academy”.

Grazie all’applicazione della norma da parte di Weymouth & Portland National Sailing Academy, una delle location e in cui si disputeranno le gare olimpiche, i consumi di energia sono stati ridotti del 15%. Inoltre, lavorando in maniera congiunta con gli stakeholder, è stato possibile lanciare una campagna di Charity per permettere ai bambini di avvicinarsi a questo sport generando un giro d’affari di £ 11.700.000 all’anno per l’economia locale.

“Quest’anno abbiamo i riflettori puntati su di noi grazie alle Olimpiadi – osserva John Tweed CEO di WPNSALa certificazione secondo la norma ISO20121 ci rende un esempio per tutte le altre sedi olimpiche, oltre a portarci grandi vantaggi in termini di visibilità, posizionamento e riconoscimento sociale che ci rendono candidati ideali per ospitare altre manifestazioni future”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende