Home » Comunicati Stampa » Mobilità urbana sostenibile a Motecheco 2011:

Mobilità urbana sostenibile a Motecheco 2011

maggio 12, 2011 Comunicati Stampa

Con il proprio progetto di sviluppo e diffusione su larga scala di veicoli elettrici a zero emissioni, Renault partecipa alla quarta edizione di MoTechEco, il salone della mobilità sostenibile, promosso da Roma Capitale, che si svolge dall’11 al 13 maggio presso l’Aranciera di San Sisto sede dell’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale. Un’occasione di confronto e dibattito sui cambiamenti in atto nella mobilità dal punto di vista tecnologico, infrastrutturale e politico in un’ottica di maggior rispetto per l’ambiente.

Al centro dell’attenzione dei convegni di MoTechEco, in particolar modo, la mobilità elettrica, ritenuta la soluzione più ecologica in virtù delle sue zero emissioni. Una soluzione, quella della mobilità elettrica, che vede Renault protagonista dello scenario automobilistico, con una gamma completa di veicoli totalmente elettrici in arrivo sul mercato a partire dalla fine del 2011 (la furgonetta commerciale Kangoo Z.E., la berlina familiare Fluence Z.E., il veicolo urbano Twizy e la berlina compatta Zoe), in grado di incontrare le diverse esigenze della mobilità urbana, sia privata che professionale, dando un contributo concreto alla sostenibilità dei trasporti individuali.

Quello su cui Renault si sta impegnando è un nuovo paradigma di mobilità urbana sostenibile: rendere l’auto elettrica una soluzione disponibile, conveniente ed allettante per il più ampio numero possibile di automobilisti. Un concetto di auto elettrica, destinata a una larga diffusione sul mercato. In questa prospettiva, Renault proporrà i veicoli elettrici a prezzi accessibili e introdurrà innovative formule di noleggio della batteria.

A MoTechEco 2011, Renault propone per gli ospiti dell’evento e per il pubblico un esclusivo test-drive di Kangoo Z.E., la furgonetta commerciale in arrivo sul mercato in autunno, equipaggiata con una motorizzazione elettrica da 44 kW, che eroga una coppia di 226 Nm e dotata di una batteria agli ioni di litio di ultima generazione per un’autonomia media di 160 km. Derivato dal Renault Kangoo Express, già disponibile in versione termica, di cui presenta i riconosciuti standard di confort, abitabilità e sicurezza, Renault Kangoo Z.E. è il veicolo commerciale elettrico funzionale ed accessibile, simbolo di un trasporto merci in ambito urbano eco-compatibile.

“Il trasporto merci e più in generale ogni forma di mobilità – dichiara Andrea Baracco, Direttore Comunicazione e Public Affairs di Renault Italia – è oggi all’attenzione di tutte le maggiori città europee che stanno maturando piani di crescita sempre più consapevoli ed attenti alle dimensioni ambientali, piani nei quali l’auto elettrica riveste un ruolo importante. L’interesse che Roma Capitale sta manifestando per lo sviluppo della mobilità elettrica è un segnale molto importante per Renault che sta collaborando in tutto il mondo con governi, amministrazioni locali, società energetiche ed operatori della mobilità per mettere in atto piani locali per la diffusione dell’auto elettrica. Un passo per fare di Roma la Capitale delle zero emissioni”.

Con più di 90 partnership sottoscritte nel mondo per promuovere la mobilità elettrica, Renault si inserisce nel panorama automobilistico con un approccio “sistemico”. Anche in Italia, Renault è impegnata nella collaborazione con le principali amministrazioni comunali e compagnie elettriche, nella prospettiva di realizzare progetti congiunti per la mobilità a zero emissioni, promuovere i veicoli elettrici e sviluppare le idonee infrastrutture. In tale ambito, rientrano gli accordi da Renault con i due principali operatori energetici in Italia, Enel e A2A, e il progetto pilota in corso nelle città di Milano e Brescia. Protagonista del progetto pilota denominato E-MOVING, una flotta di 60 veicoli Renault Z.E. (Kangoo Z.E. e Fluence Z.E.), sperimentata in questi mesi da società pubbliche (ad es. il Comune di Milano e il Comune di Brescia), aziende private (ad es. grandi multinazionali leader dei rispettivi settori, come Henkel, TNT, Sodexo,,,,), e persone fisiche, in vista della loro prossima commercializzazione e diffusione su più ampia scala.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende