Home » Comunicati Stampa » Mobilità urbana sostenibile a Motecheco 2011:

Mobilità urbana sostenibile a Motecheco 2011

maggio 12, 2011 Comunicati Stampa

Con il proprio progetto di sviluppo e diffusione su larga scala di veicoli elettrici a zero emissioni, Renault partecipa alla quarta edizione di MoTechEco, il salone della mobilità sostenibile, promosso da Roma Capitale, che si svolge dall’11 al 13 maggio presso l’Aranciera di San Sisto sede dell’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale. Un’occasione di confronto e dibattito sui cambiamenti in atto nella mobilità dal punto di vista tecnologico, infrastrutturale e politico in un’ottica di maggior rispetto per l’ambiente.

Al centro dell’attenzione dei convegni di MoTechEco, in particolar modo, la mobilità elettrica, ritenuta la soluzione più ecologica in virtù delle sue zero emissioni. Una soluzione, quella della mobilità elettrica, che vede Renault protagonista dello scenario automobilistico, con una gamma completa di veicoli totalmente elettrici in arrivo sul mercato a partire dalla fine del 2011 (la furgonetta commerciale Kangoo Z.E., la berlina familiare Fluence Z.E., il veicolo urbano Twizy e la berlina compatta Zoe), in grado di incontrare le diverse esigenze della mobilità urbana, sia privata che professionale, dando un contributo concreto alla sostenibilità dei trasporti individuali.

Quello su cui Renault si sta impegnando è un nuovo paradigma di mobilità urbana sostenibile: rendere l’auto elettrica una soluzione disponibile, conveniente ed allettante per il più ampio numero possibile di automobilisti. Un concetto di auto elettrica, destinata a una larga diffusione sul mercato. In questa prospettiva, Renault proporrà i veicoli elettrici a prezzi accessibili e introdurrà innovative formule di noleggio della batteria.

A MoTechEco 2011, Renault propone per gli ospiti dell’evento e per il pubblico un esclusivo test-drive di Kangoo Z.E., la furgonetta commerciale in arrivo sul mercato in autunno, equipaggiata con una motorizzazione elettrica da 44 kW, che eroga una coppia di 226 Nm e dotata di una batteria agli ioni di litio di ultima generazione per un’autonomia media di 160 km. Derivato dal Renault Kangoo Express, già disponibile in versione termica, di cui presenta i riconosciuti standard di confort, abitabilità e sicurezza, Renault Kangoo Z.E. è il veicolo commerciale elettrico funzionale ed accessibile, simbolo di un trasporto merci in ambito urbano eco-compatibile.

“Il trasporto merci e più in generale ogni forma di mobilità – dichiara Andrea Baracco, Direttore Comunicazione e Public Affairs di Renault Italia – è oggi all’attenzione di tutte le maggiori città europee che stanno maturando piani di crescita sempre più consapevoli ed attenti alle dimensioni ambientali, piani nei quali l’auto elettrica riveste un ruolo importante. L’interesse che Roma Capitale sta manifestando per lo sviluppo della mobilità elettrica è un segnale molto importante per Renault che sta collaborando in tutto il mondo con governi, amministrazioni locali, società energetiche ed operatori della mobilità per mettere in atto piani locali per la diffusione dell’auto elettrica. Un passo per fare di Roma la Capitale delle zero emissioni”.

Con più di 90 partnership sottoscritte nel mondo per promuovere la mobilità elettrica, Renault si inserisce nel panorama automobilistico con un approccio “sistemico”. Anche in Italia, Renault è impegnata nella collaborazione con le principali amministrazioni comunali e compagnie elettriche, nella prospettiva di realizzare progetti congiunti per la mobilità a zero emissioni, promuovere i veicoli elettrici e sviluppare le idonee infrastrutture. In tale ambito, rientrano gli accordi da Renault con i due principali operatori energetici in Italia, Enel e A2A, e il progetto pilota in corso nelle città di Milano e Brescia. Protagonista del progetto pilota denominato E-MOVING, una flotta di 60 veicoli Renault Z.E. (Kangoo Z.E. e Fluence Z.E.), sperimentata in questi mesi da società pubbliche (ad es. il Comune di Milano e il Comune di Brescia), aziende private (ad es. grandi multinazionali leader dei rispettivi settori, come Henkel, TNT, Sodexo,,,,), e persone fisiche, in vista della loro prossima commercializzazione e diffusione su più ampia scala.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende