Home » Comunicati Stampa »Eventi » Puliamo il Mondo: migliaia di volontari in tutta Italia contro il degrado:

Puliamo il Mondo: migliaia di volontari in tutta Italia contro il degrado

luglio 29, 2010 Comunicati Stampa, Eventi

Courtesy of Puliamo il MondoPuliamo il Mondo, edizione italiana dell’iniziativa mondiale Clean Up the World, è diventata con il tempo un’azione sempre più concreta ed efficace a favore dell’ambiente.

Ogni anno migliaia di cittadini sono impegnati per recuperare numerosi luoghi dal degrado e, allo stesso tempo, per promuovere il corretto smaltimento dei rifiuti e una maggiore attenzione al territorio. Puliamo il mondo porta risultati che durano negli anni e questa edizione, che si terrà dal 24 al 26 settembre, ha una valenza particolare perché celebra i 30 anni del cigno verde.

Tra le buone idee e le azioni più significative di questi anni, ci sono alcune storie di impegno ambientale che rappresentano chiaramente la capacità di Puliamo il mondo di trasformare nel profondo il contesto in cui operano i circoli, soprattutto quelli “storici” che, da anni, lavorano per lasciare un segno concreto di cambiamento.

All’interno del Parco Regionale dei Monti Picentini c’è un’area pic-nic chiamata “La Scorza”. Per lungo tempo qui degrado e incuria hanno tenuto lontani bambini e visitatori. Nel 2006 i volontari del circolo di Solofra, nato nel 2003 proprio grazie a Puliamo il Mondo, sono riusciti ad ottenere la concessione dall’area da parte del comune e hanno iniziato un lavoro impegnativo per restituire questa importante zona di ricreazione ai cittadini. L’entusiasmo dei volontari di Legambiente è stato così forte da coinvolgere anche le scuole locali e assicurare il successo all’intervento di recupero. Oggi, infatti, “La Scorza” è rinata e ospita incontri di sensibilizzazione e una ludoteca comunale all’aperto dove divertirsi e passare una giornata serena in un bellissimo parco.

Il circolo di Padova è uno dei primi nati in Italia e fin da subito ha aderito alla più importante campagna di Legambiente. Nel 1994 i volontari iniziano la propria azione ambientale coinvolgendo in Puliamo il mondo le scuole della città: l’obiettivo era riportare ai fasti originari il giardino liberty della Rotonda, uno dei più famosi giardini storici della città, ridotto in pessime condizioni. Dopo aver eseguito i primi lavori di pulizia, il liceo artistico “Modigliani” studia un progetto di recupero e restauro dell’area. L’anno seguente poi, i volontari riescono a fare la differenza: organizzano ancora Puliamo il mondo nella stessa area e, grazie anche all’aiuto del comune, un’area degradata e mal frequentata è ritornata a essere un giardino della città, utilizzato d’estate anche come cinema all’aperto.

Un altro successo di Puliamo il mondo viene da uno dei circoli “storici” di Legambiente, quello di San Benedetto del Tronto e da un lungo intervento di riqualificazione ambientale nell’oasi naturalistica Regionale della Sentina. I volontari abruzzesi hanno organizzato per la prima volta Puliamo il Mondo nell’oasi nel 2001 coinvolgendo anche circa 500 alunni delle scuole. Ci sono voluti ben quatto anni di lavori, ma nel 2005 il circolo è riuscito, dopo tanti sforzi, ad avere addirittura in gestione l’oasi che resta comunque ancora di proprietà dei due comuni. Grazie all’impegno dei volontari e delle scuole locali l’oasi naturalistica viene oggi visitata durante tutto l’anno e vi si svolgono attività di bird watching, studio fauna, escursioni e attività educative con esperti che sono un fiore all’occhiello tra le attività naturalistiche e culturali della regione.

“Puliamo il mondo insieme”: è questo lo slogan della diciassettesima edizione di Puliamo il Mondo, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dal Ministero della Pubblica Istruzione dell’Università e della Ricerca, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dall’UPI (Unione Provincie Italiane), Federparchi, Uncem (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani), Unep (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite).

Greenews.info è media partner dell’iniziativa.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende