Home » Comunicati Stampa » Lions Milano: la seconda edizione del concorso nazionale Lifebility Award:

Lions Milano: la seconda edizione del concorso nazionale Lifebility Award

febbraio 15, 2012 Comunicati Stampa

Giunto alla sua seconda edizione, il Lifebility Award è il riconoscimento istituito dal Lions Club di Milano che premia progetti e idee innovative sostenibili e sociali proposte da giovani tra i 18 e i 30 anni, orientate al miglioramento, alla semplificazione e alla fruibilità dei servizi pubblici e privati della comunità. Il premio, sotto forma di borsa di studio, viene erogato da Lions, Camera di Commercio Milano, Regione Lombardia e SEA; mentre gli stage sono offerti da ATM, Cefriel, Eidon (RCS) e Tecnologie Sanitarie, e i patrocini sono concessi da Camera di Commercio Milano, Provincia di Milano, CNR e Ministero Istruzione.

Quest’anno il tema del concorso è legato allo sviluppo di idee nuove in grado, attraverso l’uso di innovazioni tecnologiche, di affrontare e risolvere alcuni dei più importanti problemi sociali che il nostro Paese sta affrontando.  Il concorso vuole quindi stimolare l’ideazione di progetti capaci di sviluppare e migliorare le infrastrutture, la vivibilità, la mobilità, ecc., e tutto quanto necessario per rispondere adeguatamente alle necessità dei cittadini, con particolare attenzione alle persone con disabilità.

I vincitori del concorso potranno ricevere o un premio in denaro del valore di 5.000 euro, al lordo delle imposte e tasse, o uno stage presso uno degli sponsor dell’iniziativa.

“In un contesto economico come quello attuale, che penalizza pesantemente i giovani in cerca di occupazione, il Lifebility Award può rappresentare un’importante opportunità per entrare in contatto con realtà aziendali e può essere la porta d’ingresso nel mondo del lavoro”, dichiara Enzo Taranto presidente del Comitato Lions per Lifebility, organizzatore dell’evento. “Il nostro obiettivo è quindi quello, da un lato di premiare i progetti capaci di risolvere, attraverso le innovazioni tecnologiche, alcuni dei problemi sociali più importanti che il nostro Paese sta affrontando, dall’altro, di sostenere la meritocrazia cercando di favorire l’ingresso delle nuove generazioni nel mercato del lavoro, oggi sempre più competitivo e globale.”

La partecipazione al concorso, riservata ai cittadini italiani tra i 18 e i 30 anni di età, prevede l’invio di proposte progettuali di sistemi e di soluzioni nell’ambito di una delle seguenti categorie: energia e ambiente, trasporti e mobilità, comunicazione e immagine, bioingegneria e biotecnologia, nutrizione. I progetti potranno essere presentati a partire dal 21 novembre 2011 e non oltre il 31 marzo 2012, e dovranno essere caratterizzati da forti elementi di innovazione e originalità e corrispondere a criteri di fattibilità e di investimento economico equo. Al concorso saranno ammesse sia proposte individuali sia realizzate in team.

Tutte le idee pervenute entro i termini saranno soggette a una prima fase di selezione, che porterà a identificare 7 progetti per ognuna delle 5 categorie previste. Ai selezionati verrà offerta la possibilità di partecipare sia a un Tutoring on line, erogato da membri di Prospera, che gli consenta di approfondire e migliorare la loro proposta e la sua realizzazione, sia a un Tutoring in aula, erogato da Formaper, attraverso il quale sviluppare aspetti comuni a tutti i progetti, come ad esempio la realizzazione di un business plan.

I progetti rivisti dopo le sessioni di Tutoring verranno riproposti entri l’11 maggio 2012 alla Commissione di Selezione, mentre entro il 31 maggio 2012 verrà scelto un vincitore per ciascuna categoria. La premiazione ufficiale avverrà nella prima metà di giugno 2012.

Tra i partner del Lifebility Award 2011: AlmaLaurea, Associazione Italiana Bioingegneria, Bachelor, Banca Prossima, Borsani Comunicazione, Circolo della Stampa MI, Formaper, HR Services Net, IdeaTRE60, MUST (Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia), Prospera,  Sintema PKF, Studio Esse e The Hub Milano.

Modalità di partecipazione e regolamento del concorso sono disponibili sul sito lifebilityaward.com.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

febbraio 1, 2018

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

Una nuova ricerca resa nota da Schneider Electric, leader mondiale dell’automazione e trasformazione digitale dell’energia, rivela che benché la gran parte delle grandi aziende si sentano pronte per affrontare un futuro decentralizzato, decarbonizzato e digitalizzato, molte, in realtà, non stanno ancora prendendo le necessarie misure per integrare e fare evolvere i loro programmi energetici e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende