Home » Comunicati Stampa » Siemens: sale al 45% la quota di partecipazione in Archimede Solar Energy:

Siemens: sale al 45% la quota di partecipazione in Archimede Solar Energy

luglio 1, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of AngelantoniSiemens aumenta dal 28% al 45% la quota azionaria in Archimede Solar Energy Srl – joint venture tra il gruppo Angelantoni Industrie SpA e Siemens.

Obiettivo dell’investimentoè quello di accelerare la produzione di tubi solari a Massa Martana in Umbria. Con l’entrata in esercizio a inizio 2011, lo stabilimento avrà una capacità produttiva annua di circa 75.000 ricevitori solari. In una fase successiva la capacità dell’impianto aumenterà a 140.000 unità annue.

“Con l’aumento delle nostre quote azionarie in Archimede stiamo rafforzando la collaborazione con Angelantoni Industrie“ ha detto René Umlauft, CEO della divisione Renewable Energy di Siemens. “Il nostro portafoglio è il più ampio nel business del solare a concentrazione. Siamo in grado, infatti, di fornire il 70% dei componenti di un impianto solare termodinamico da fonte unica. Se necessario forniamo soluzioni complete. Con i tubi ricevitori a sale fuso di Archimede Solar Energy, che rappresentano una tecnologia importante per gli impianti termodinamici, completiamo il nostro portafoglio”.

Archimede Solar Energy è una controllata del gruppo Angelantoni Industrie e produce tubi ricevitori solari per gli impianti con collettori parabolici che utilizzano i sali fusi come fluido termovettore. L’impianto di Priolo Gargallo, il primo con questa tecnologia, è in fase di costruzione in Sicilia e utilizzerà circa 1.500 tubi ricevitori solari a sali fusi. Si prevede che entri in esercizio nell’estate 2010. I sali fusi nei tubi – in grado di aumentare in modo significativo l’efficienza degli impianti solari termodinamici – sono usati inoltre per lo stoccaggio di calore, permettendo così all’energia termica conservata di essere rilasciata di notte per produrre elettricità.

“Puntiamo a diventare fornitori leader di impianti solari termodinamici. Oggi siamo in grado di offrire ai nostri clienti tecnologie chiave in qualità di partner unico” – prosegue René Umlauft. Siemens prevede che il mercato degli impianti solari termodinamici registrerà una crescita annua a due cifre fino al 2015 raggiungendo un volume di 10 miliardi di euro.

I componenti e le soluzioni per gli impianti solari termodinamici fanno parte del portafoglio ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2009, gli introiti derivanti dal portfolio hanno raggiunto un totale di circa 23 miliardi di euro. Nello stesso periodo, i prodotti e le soluzioni Siemens hanno aiutato i clienti di ridurre le loro emissioni di CO2 di 210 miliardi di tonnellate, pari alle emissioni totali di New York, Tokyo, Londra e Berlino.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende