Home » Comunicati Stampa » Torino Spiritualità: la coscienza contro lo spreco:

Torino Spiritualità: la coscienza contro lo spreco

settembre 21, 2010 Comunicati Stampa

Torino Spiritualità 2010, Courtesy of torinospiritualita.orgAzioni Concrete Contro lo Spreco è un percorso di sensibilizzazione offerto al pubblico di Torino Spiritualità (22-26 settembre 2010) sul tema dei consumi alimentari e sui modelli di consumo consapevole.

Evento principale in programma è la cena collettiva per mille persone prevista per sabato 25 settembre, in Piazza Carignano, preparata con cibo recuperato da eccedenze di produzioni agro-alimentari, di mercati e ipermercati.

Ispirata all’iniziativa “Feeding the 5.000” che ha avuto luogo nel cuore di Londra il 16 dicembre 2009, la cena collettiva è realizzata in collaborazione con Slow Food, come anteprima di Terra Madre (21-25 ottobre) seguendo i principi e le azioni antispreco di Last Minute Market. La cena collettiva, come gli altri eventi inseriti nella programmazione di Torino Spiritualità realizzati in collaborazione con Last Minute Market, sono la prima tappa del percorso Un anno contro lo spreco, promosso da Last Minute Market, spin off accademico dell’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna, con il patrocinio del Parlamento Europeo, che culminerà con le giornate europee contro lo spreco (il 28 Ottobre nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles e il 30 Ottobre a Bologna).

Sul modello dell’esperienza londinese e del lavoro di Tristram Stuart, ricercatore e attivista inglese, autore del saggio Sprechi. Il cibo che buttiamo, che distruggiamo, che potremmo utilizzare (Bruno Mondadori), testimonial dell’evento, la cena collettiva di Piazza Carignano è un modo per riflettere sull’enorme quantità di cibo (commestibile) che la nostra società butta inutilmente, sul danno ambientale e umanitario che ciò determina e sulle strategie etiche di recupero del cibo eccedente.

Nella definizione delle fasi organizzative della cena Torino Spiritualità coinvolgerà associazioni, enti e aziende locali e nazionali per unire trasversalmente competenze progettuali e commerciali specifiche delle singole realtà e comporre un quadro di validi attori e interlocutori sui temi di comune interesse. Fondamentale la certificazione ad opera di Last Minute Market, parte attiva del progetto, sulle modalità della cena collettiva, in modo che sia coerente con i principi di antispreco. Strategica l’adesione di Slow Food,che con la presenza dei volontari di Terra Madre, permette la realizzazione dell’evento con la presenza di personale consapevole e formato sui temi dell’attenzione agli sprechi e al ripensamento dei modelli economici.

Tra le altre iniziative previste nel percorso Azioni concrete contro lo spreco di Torino Spiritualità si segnalano, oltre alla cena collettiva:

· Dialogo sul tema Sprechi. Tristram Stuart in dialogo con Andrea Segré e Carlo Petrini (collaborazione con Last Minute Market e Slow Food);

· Spettacolo - SPR + ECO di Massimo Cirri, Andrea Segré e Tullio Altan, sui temi con la partecipazione speciale di Tristram Stuart;

· Presentazione del libro di Andrea Segré, Lezioni di Ecostile. Consumare, crescere, vivere (Bruno Mondadori Editore) sul tema “DONARE/DENARO: oltre la società degli sprechi);

· Laboratori per bambini e ragazzi delle scuole e gruppi informali.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende