Home » Comunicati Stampa » Un abito “green” per i Gelati Nestlé:

Un abito “green” per i Gelati Nestlé

luglio 27, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of NestlèLe confezioni multipack dei gelati Nestlé quest’anno sono ancora più sostenibili: le innovazioni introdotte, infatti, hanno consentito di evitare l’emissione di 123 tonnellate di CO2, quantità che viene assorbita in un anno da una superficie di bosco pari a 38 ettari, ovvero equivalente a 53 campi di calcio.

In particolare, il peso delle confezioni multipack del Mottarello e del Maxibon è stato ridotto del 7% rispetto al 2009 con un risparmio di circa 20 tonnellate di cartoncino, mentre la nuova confezione multipack della Coppa del Nonno consente di evitare ogni anno l’emissione di 70 tonnellate di CO2, grazie alla riduzione delle sue dimensioni e alla conseguente ottimizzazione degli spazi durante il trasporto.

“Siamo particolarmente orgogliosi dei risultati raggiunti nello sviluppo del packaging per i nostri gelati – afferma Roberto Zugni, Innovation, Renovation e Manufacturing manager Nestlé Italiana – e il nostro impegno continua incessantemente anche nelle altre categorie di prodotto: nel 2009, infatti, siamo riusciti complessivamente ad evitare l’utilizzo di 171 tonnellate di materiali per l’imballaggio”.

In Nestlé ogni giorno un team di persone è dedicato allo studio di formati e materiali che consentano di ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi utilizzati, senza per questo compromettere le funzioni essenziali per le quali un pack nasce: proteggere, salvaguardare e garantire la qualità dei prodotti e consegnarli integri al consumatore.

“L’impegno nell’ambito del packaging ben si inserisce tra le attività promosse dal Gruppo per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile, in linea con la filosofia di Creazione di Valore Condiviso che guida le nostre persone in Italia e nel mondo afferma Manuela Kron, Direttore Corporate Affairs Gruppo Nestlé in ItaliaCreare valore condiviso significa per noi creare valore a lungo termine non solo per l’azienda, ma anche per le comunità nelle quali operiamo”.

L’impegno di Nestlé Italiana riguarda non solo l’alleggerimento del peso, la riduzione del volume degli imballaggi e l’ottimizzazione della logistica, ma anche la selezione dei materiali impiegati, così da scegliere quelli con ridotto impatto ambientale, riciclati o facilmente e correttamente riciclabili con i sistemi di raccolta differenziata in uso nel nostro Paese. L’azienda, inoltre, lavora costantemente al miglioramento delle etichette dei propri prodotti per fornire ai consumatori indicazioni chiare su come smaltire i pack e partecipa a diverse iniziative volte a sensibilizzare le persone ai temi legati al corretto riciclo e al recupero di energia dagli imballaggi.

Nestlé adotta, in Italia come nel resto del mondo, il metodo del “Ciclo di vita del Prodotto“, un sistema di analisi che coinvolge l’intero processo di vita dei prodotti in modo da usare, in tutti gli stadi del ciclo, le risorse naturali in modo efficace, favorire l’uso di risorse rinnovabili gestite in modo sostenibile e puntare ad arrivare a “zero scarti“.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende