Home » Comunicati Stampa »Progetti » Un portale per i Borghi Sostenibili del Piemonte:

Un portale per i Borghi Sostenibili del Piemonte

aprile 7, 2011 Comunicati Stampa, Progetti

Essere turisti pensanti in Piemonte è possibile.

Il progetto “Borghi Sostenibili del Piemontefa incontrare la richiesta di cittadini viaggiatori attenti e i comuni che vogliono proporre un’offerta diversa, intelligente e sostenibile.

Così 12 comuni appartenenti alle associazioni  “Borghi autentici d’Italia” e “I Borghi più belli d’Italia”, insieme all’Environment Park, il parco scientifico tecnologico per l’ambiente di Torino, si sono messi in rete per rinnovare la tipologia di offerta turistica in una chiave di sostenibilità ambientale.

12 comuni in 6 province piemontesi. Nel Cuneese ci sono Cortemilia, Bergolo, Garessio, Levice, Neive , Saluzzo; in provincia di Asti ha adertito il comune di Mombaldone; Orta San Giulio nel Novarese; Ricetto di Candelo in provincia di Biella, Vogogna nel Verbano-Cusio-Ossola e Volpedo nell’Alessandrino. Per la provincia di Torino solo il comune di Avigliana fa parte della rete sostenibile.

Il portale che nasce da questo lavoro di coordinamento e cooperazione è a metà tra una guida turistica che offre informazioni, curiosità e link sulle attrazioni turistiche dei territori e un manuale “green” con le informazioni sulle buona pratiche ambientali che vengono attuate dai comuni, dagli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili ai progetti di riqualificazione ambientale e del paesaggio, dalle strutture in bioedilizia al decalogo del turismo sostenibile.

Navigando sul sito i residenti dei comuni possono condividere un atteggiamento di apertura e di accoglienza nei confronti dell’ospite/turista in visita presso il proprio Borgo, ma soprattutto possono scoprire come contribuire al risparmio delle risorse naturali e delle spese, conoscere i progetti, i contributi e le strategie ambientali attuate dalle amministrazioni. Per loro sono messi a disposizione  una serie di vademecum sull’accoglienza più sostenibile e intelligente, sui comportamenti virtuosi per il risparmio idrico ed energetico, insieme ad approfondimenti e linee guida sulla raccolta differenziata; sono anche scaricabili manuali sugli incentivi previsti dalla finanziaria 2008, sulla certificazione degli edifici o sulla bioedilizia.

Oltre alle guide tascabili  dei 12 borghi sostenibili aderenti al progetto (che contengono la presentazione sintetica del Borgo e la descrizione dei percorsi di visita, da compiere a piedi, in bici o a cavallo), il visitatore/turista può accedere al vademecum del consumo sostenibile con la presentazione di prodotti biologici e prodotti locali. Dalla sezione dedicata ai cittadini è possibile accedere al CALCOLO DELL’IMPRONTA ECOLOGICA, un software in grado di evidenziare la portata dell’impatto ambientale del proprio stile di vita.

Nella sezione Amministratori, Environment Park mette a disposizione degli amministratori locali, dei manuali tecnici e degli studi elaborati nel corso della sua attività di ricerca sulle nuove tecnologie ecocompatibili applicate alla bioedilizia e al risparmio energetico. Completano il corredo, alcuni documenti sulla certificazione Emas degli enti pubblici, oltre alla documentazione sugli appalti verdi.

Non mancano la photo gallery e l’area news con il dettaglio di eventi e notizie locali.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

maggio 5, 2017

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

ANARF (Associazione Nazionale delle Attività Regionali Forestali), presieduta da Alberto Negro, Direttore di Veneto Agricoltura, e FederForeste, con a capo il trentino Gabriele Calliari, hanno siglato nei giorni scorsi a Mestre, presso la sede di Coldiretti Veneto, un protocollo per la gestione del patrimonio forestale improntato, tra l’altro, al dialogo tra realtà pubbliche e private. [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende