Home » Comunicati Stampa » Maxi eolico e moto ondoso: le nuove strade secondo lo studio UpWind:

Maxi eolico e moto ondoso: le nuove strade secondo lo studio UpWind

marzo 30, 2011 Comunicati Stampa

Nel 2020 le turbine eoliche potranno arrivare a una potenza di 20 MW. È la conclusione di uno studio di fattibilità condotto nell’ambito del progetto europeo UpWind.

Questo aumento di potenza potrebbe offrire opportunità importanti per l’espansione dell’energia eolica in Europa, soprattutto con i parchi offshore, facilitando il traguardo di ricavare dall’energia eolica fra il 26% e il 34% del fabbisogno elettrico europeo nel 2030.

Serviranno però significativi progressi tecnologici e modifiche nella progettazione: «Per costruire turbine da 20 MW non si può aumentare semplicemente la dimensione di quelle da 5 MW. Ma abbiamo già individuato le innovazioni necessarie, in termini di progettazione, materiali e modo di gestione», ha dichiarato Jos Beurskens, dell’Energy Research Centre olandese, che ha coordinato la ricerca.

Per esempio le pale dovranno avere un diametro di 200 metri, contro i 120 metri delle attuali turbine da 5 MW, ma nello stesso tempo dovranno essere più leggere e flessibili. Inoltre dovranno essere dotate di un sistema di sensori che ne segnali in tempo reale l’orientamento ottimale rispetto al vento e la tensione a cui sono sottoposte.

Anche dal punto di vista economico vi saranno probabili difficoltà da superare, per il finanziamento delle attività di ricerca e sviluppo: «Queste ricerche non diventeranno mai realtà se l’Unione Europea non assume impegni chiari per la ricerca», avverte Christian Kjaer, amministratore delegato dell’European Wind Energy Association (Ewea).

Invece la Columbia Power Technologies (CPT), società specializzata nelle energie marine con sede nell’Oregon, ha annunciato di aver sperimentato con successo in mare una nuova tecnologia per la generazione di energia elettrica dal moto ondoso.

Secondo i responsabili del progetto, il nuovo dispositivo, denominato SeaRay, ha una efficienza energetica superiore a due volte rispetto alle altre tecnologie marine che sono oggi in fase di sviluppo. Inoltre sarebbe in grado di operare anche in presenza di severe condizioni del mare, garantendo una generazione costante di energia.

Le prove eseguite in mare e le analisi effettuate con i modelli previsionali – è stato affermato – hanno dato risultati che sono andati oltre ogni aspettative dal punto di vista dell’affidabilità e dell’efficienza energetica.

«Sulla base di questi risultati – ha dichiarato Bradford Lamb, presidente della Columbia Power Technologies – e con il sostegno del Dipartimento dell’Energia, della US Navy e del Congresso dell’Oregon, siamo ora in grado di accelerare il nostro cammino verso la fase di commercializzazione di questa tecnologia a costi competitivi su mercato».
Non è stata resa nota la potenza del prototipo (definito di “scala intermedia”) utilizzato per le prove in mare, ma per la commercializzazione CPT parla di dispositivi con potenza dell’ordine dei megawatt.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende