Home » Comunicati Stampa » Vodafone Italia al Salone del Libro per riciclare i vecchi cellulari:

Vodafone Italia al Salone del Libro per riciclare i vecchi cellulari

maggio 17, 2010 Comunicati Stampa

cellulari vecchi, Courtesy of listacivica-guastallaliberata.orgVodafone Italia sostiene per il quinto anno consecutivo Il Salone Internazionale del Libro di Torino, confermando il proprio impegno a supporto del capoluogo piemontese, delle sue Istituzioni e della produzione culturale della città. Al Salone del Libro l’Azienda porterà una testimonianza del proprio impegno sociale, attraverso il progetto MyFuture e la partecipazione attiva della Fondazione Vodafone Italia che a Torino ha finanziato 15 progetti per un totale di Euro 2.352.598.

Vodafone è presente al Salone del Libro con la campagna “il tuo telefonino ha ancora tanta energia“, elemento importante di My Future, il progetto, in collaborazione con Enel e Legambiente, che raccoglie le iniziative per un business responsabile a tutela dell’ambiente. All’interno del Padiglione “3″, sarà possibile smaltire correttamente i propri vecchi cellulari contribuendo alla realizzazione di impianti fotovoltaici per le scuole italiane, anche a Torino. Tutti coloro che porteranno un cellulare, oltre a sostenere la generazione di energia pulita, parteciperanno al concorso per vincere una bellissima bicicletta.  Sarà possibile contribuire a My Future anche acquistando le esclusive Ecobag di Vodafone, zaini e borse realizzati riciclando le affissioni delle passate campagne pubblicitarie di Vodafone.
L’iniziativa MyFuture nasce con l’obiettivo di creare una vera “filiera” di sostenibilità tra Aziende e Associazioni, promuovendo la diffusione delle fonti rinnovabili, la sensibilizzazione sui temi dell’efficienza energetica e la logica del riuso. Gli impianti fotovoltaici per le scuole sono realizzati da Enel.si, che fa capo a Enel Green Power, la nuova società di Enel interamente dedicata allo sviluppo delle fonti rinnovabili, in Italia e all’estero, leader mondiale di settore per capacità produttiva. Ogni impianto fotovoltaico installato produce mediamente oltre 7 mila kilowattora all’anno, consentendo quindi alla scuola di risparmiare sulla bolletta e riducendo l’emissione in atmosfera di circa 5 tonnellate di CO2 all’anno (pari all’anidride carbonica emessa da un’auto che percorre 1100 km o dal consumo di 3 barili di petrolio). Le scuole possono quindi destinare ad altre attività quanto risparmieranno in bolletta.

Gli edifici scolastici cui sono destinati gli impianti fotovoltaici sono individuati insieme a Legambiente. MyFuture, ad oggi, ha permesso di finanziare l’installazione degli impianti fotovoltaici in sei scuole individuate con il supporto di Legambiente: Palermo, Agrigento, Grosseto, Pesaro, Comacchio e La Spezia. L’obiettivo è di finanziare l’installazione di pannelli su 20 scuole entro il 2011. Quest’anno anche Torino è stata selezionata per l’identificazione di una scuola.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

gennaio 10, 2017

Dallas, la città dei petrolieri progetta un futuro “green”

“Big things happen here” è il motto con cui la città americana di Dallas punta ad attrarre i turisti internazionali, compresi gli Italiani, ai quali è stato riservato anche l’hashtag #DallasValeUnViaggio. E in questo caso la grandezza degli investimenti in campo tiene sicuramente fede al claim: si parla infatti di progetti mirati ad una rivitalizzazione della [...]

Noxamet: una campagna di equity crowdfunding per abbattere i pesticidi

gennaio 10, 2017

Noxamet: una campagna di equity crowdfunding per abbattere i pesticidi

E’partita il 9 gennaio la campagna nazionale “Fitofarmaci? No grazie” sul portale di equity crowdfunding WeAreStarting, promossa dalla PMI Innovativa Noxamet, spin-off  nata dalla collaborazione tra i team di ricerca delle Università degli Studi di Pavia e di Siena sul progetto “Biotechnology” promosso dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). I due team universitari, il primo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende