Home » Eventi » Alla Bocconi il Secondo Forum Barilla su cibo e agricoltura sostenibile:

Alla Bocconi il Secondo Forum Barilla su cibo e agricoltura sostenibile

dicembre 2, 2010 Eventi

BARILLACFN_ADVISORYBOARD_Democratizzazione dell’energia, è la rivoluzione necessaria per salvare il pianeta. Una proposta in cinque punti da inserire nel piano energetico dell’Unione europea è la ricetta che Jeremy Rifkin, il guru, 65 anni, delle energie rinnovabili e presidente di Foundation on Economic trends a Washington, ha presentato al Forum internazione promosso da Barilla Center for Food Nutrition (Bcfn), ospitato fino al primo dicembre nell’Aula Magna della Bocconi a Milano.

«Con il moltiplicarsi degli uragani nell’area Usa e caraibica, le alluvioni in oriente, la scomparsa da 4 anni di aree glaciali nell’Artico siamo proprio in mezzo ai cambiamenti climatici, molte specie vegetali sono a rischio e anche l’uomo è a rischio-estinzione. In questo scenario, abbiamo bisogno di una rivoluzione energetica in agricoltura», ha spiegato lo studioso. Servono energie distribuite, il solare, l’eolico e il geotermico, ma soprattutto l’impegno dell’Unione europea che – secondo Rifkin – deve risolvere il problema entro il 2020. «Una nuova rete energetica nell’edilizia: sfruttare cioè il sole del mediterraneo così come il vento dell’Irlanda in 91 mila edifici che hanno una posizione perfetta per la distribuzione energetica e che possono diventare micro-centrali autosufficienti; investire 8 miliardi di euro per la conservazione di questa energia pulita; sfruttare nuove tecnologie per costruire nuova rete energetica; tagliare emissioni CO2 nella filiera a partire dai trasporti che dall’anno prossimo dovranno lanciare le auto ricaricabili semplicemente da una presa elettrica».

Nella seconda giornata del Forum si è parlato anche di Ogm, accesso al cibo, nuovi modelli di produzione e consumo e stili di vita delle nuove generazioni. «Non abbiamo bisogno di Ogm, la soluzione hard non funziona. Meglio la selezione assistita con marcatori genetici», ha detto Rifkin. «Invece di vedere la natura come un nemico – ha aggiunto - bisogna abbracciare la natura e farla crescere con i suoi ritmi». Si è scagliato, invece, contro gli spot il presidente onorario di Slow Food, Carlo Petrini. Il suo appello è stato: «Industriali, riducete in pubblicità e investite in informazione. I consumatori hanno grande sete di info sulla tracciabilità dei prodotti, i metodi di trasformazione, l’impronta ecologica del cibo». Secondo Petrini, con una quota di agricoltori italiani ridotto ad appena il 4% e spesso over 65, senza ricambio generazionale “c’é un grande malato: il mondo contadino. E l’Italia non ha comparto agricolo che non sia in sofferenza economica. Questo causa un disastro: la perdita di valorialità del cibo”. Petrini ha invitato poi alla “contrazione dei consumi, di carne ad esempio, i Paesi ricchi, e alla convergenza dei consumi di carne i Paesi poveri. Come dire, affrontare il tema della sovranità alimentare partendo dal locale per avere una visione globale. E rafforzando le reti di solidarietà internazionale”.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende