Home » Eventi » Chicche verdi al Torino Film Festival 2011:

Chicche verdi al Torino Film Festival 2011

novembre 21, 2011 Eventi

Il countdown verso l’apertura di uno dei festival del cinema più interessanti del panorama nazionale e internazionale è cominciato. Il 25 novembre inizierà il Torino Film Festival (fino al 3 dicembre 2011), kermesse che è giunta alla 29esima edizione superando le difficoltà dei tagli di budget e sapendo reggere il confronto con giganti come il Sundance, Rotterdam e Berlino.

Il segreto sta nel lavoro di chi seleziona i film e i documentari, pensando non solo agli addetti ai lavori ma anche al grande pubblico: 217 i titoli di cui 32 anteprime mondiali, 20 anteprime internazionali, 10 anteprime europee e 70 anteprime italiane. “Ce n’è davvero per tutti i gusti”, dichiara il direttore artistico Gianni Amelio. Dalla commedia all’horror, dal western al documentario, le diverse sezioni del Tff 2011 sono un vero e proprio invito a nozze per i cinefili.

Ma per i palati “verdi”? Abbiamo spulciato nella sezioni Festa mobile e Italiana.doc per trovare i titoli sui quali fissare l’attenzione:

CONDITION di Andrei Severny: una dottoressa in fuga da una catastrofe imprecisata, con lei una paziente in stato di choc. Lontano dal disastro, sulle coste incontaminate del nord, le praticherà una terapia di sole sedute acustiche. Il potere emotivo del suono, misterioso linguaggio in pieno contatto con la natura, la luce, il calore del sole, in un film postapocalittico “teorico” che sollecita i sensi.

THE DESCENDANTS di Alexander Payne: l’avvocato Matt King, padre di due figlie, è il discendente di una delle più vecchie famiglie hawaiiane, proprietarie dell’ultimo tratto di terra vergine delle isole. Stretto tra le pressioni per vendere la terra e gravi problemi familiari, Matt si trova a fare i conti con la propria vita.

SONNESYSTEM/SOLAR SYSTEM di Thomas Heise: la quotidianità della comunità indigena argentina dei Kolla Tinkunaku è fatta di duro lavoro e rituali antichi. Il ritmo delle giornate è scandito da una natura aspra e meravigliosa che sola punteggia la silenziosa contemplazione di Thomas Heise. Ad ogni rivoluzione solare, con l’arrivo delle piogge, i Kolla tornano nella grande città, dove il sole tramonta in una lacrima.

BAD WEATHER di Giovanni Giommi: Banishanta, “luogo di pace”, è un’isola-bordello, nel sud del Bangladesh, minacciata dall’erosione delle acque del fiume Pashur e dai suoi sempre più frequenti cicloni. Gli uomini trasportano i clienti e si occupano della manutenzione, mentre le donne lavorano per garantire un futuro alle proprie famiglie, rivendicando orgogliosamente i propri diritti e la propria dignità di fronte a un oscuro destino.

Soddisfatto del festival anche il neosindaco di Torino Piero Fassino, che esordirà come primo cittadino in questa 29esima edizione e che, alla conferenza stampa romana di presentazione, ha colto l’occasione per fugare alcuni dubbi sulle “lacrime e sangue” promesse alla cultura: “Questo festival dalla nicchia ha saputo diventare grande, è diventato un punto di riferimento. D’altronde, la cultura è un grande asset della città. Il luogo comune vuole che in tempi di crisi le vacche siano magre per la cultura, ma è una lettura datata e sbagliata. Non è affatto vero che la cultura va tagliata in tempi di crisi, anzi è proprio allora che bisogna investire”. Ipse dixit.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende