Home » Eventi »Recensioni » Contaminati da Artissima 2010:

Contaminati da Artissima 2010

novembre 8, 2010 Eventi, Recensioni

Artissima 2010, Courtesy of Giulia NovajraPasseggiando tra i corridoi di Artissima, la Fiera Internazionale di Arte Contemporanea tenutasi all’Oval di Torino dal 5 al 7 di novembre, salta all’occhio che il tema dell’ambiente, pur non essendo il fulcro della fiera, si è ormai indiscutibilmente insinuato nel modus operandi degli artisti attraverso il riciclo e il riuso dei materiali.

Giunta alla sua 17esima edizione, Artissima pone come filo conduttore del proprio calendario una commistione di linguaggi e registri che vede coinvolte discipline creative come l’architettura, il design, la letteratura, il cinema e la danza, con una dichiarata ispirazione alla Poesia in forma di rosa pasolinana, dove le opere liriche prendevano in prestito forme e stilemi del copione cinematografico.

Allo stesso modo, in ogni angolo, oggetti destinati, nel migliore dei casi, alla raccolta differenziata riprendono vita sottoforma di sculture, tele e installazioni, in una metamorfosi concettuale che ha bisogno di lunghi sottotitoli.

Massima espressione dell’ambizioso obiettivo proposto dal neo-direttore della fiera, Francesco Manacorda, è la Casa delle Contaminazioni: un progetto del collettivo berlinese Raumlabor-Berlin che vede la realizzazione di un prototipo a grandezza naturale di un centro culturale in cui diverse discipline possano parlarsi ed intersecarsi. Il termine “contaminazione”, prima di divenire espressione di interdisciplinarità, rimanda tuttavia a scenari ben più tristi in cui gli scarti industriali alterano gli ecosistemi e lo sfruttamento incondizionato delle risorse e l’uso di tecnologie irrispettose dell’ambiente condizionano il futuro del nostro pianeta. Casa delle contaminazioni

Coerentemente con quest’accezione, la Casa delle Contaminazioni si presenta come un castello del futuro, una roccaforte di rifiuti compatti generati da una civiltà pressoché estinta. Qui, plastica, carta tessuto e legno generano corridoi, stanze, tende arredati con vecchi frigoriferi lavatrici porte e tapparelle pronte per la discarica e l’edificio lascia allo spettatore la possibilità di fruire liberamente delle diverse prospettive spaziali e tematiche offerte dal percorso.

Per il Raumlabor, dunque, l’interdisciplinarità e la contaminazione costituiscono le chiavi per una nuova forma di progettazione urbana, in cui l’interazione tra esperti di diversi campi rappresenta l’unica possibilità per un’analisi critica del nostro modello sociale. Un’utopia in scala 1:1 che sicuramentestimola la riflessione.

Giulia Novajra

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende