Home » Eventi »Idee » Da oggi la vacanza si baratta:

Da oggi la vacanza si baratta

novembre 15, 2010 Eventi, Idee

Vacanze, Courtesy of Morgana, Flickr.com

Barattare una lezione di musica con un soggiorno in un bad&breakfast si può. In migliaia di strutture, durante la settimana dal 15 al 21 novembre, si potrà scambiare il pernottamento con una merce o un servizio. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, la curiosità che ha suscitato l’iniziativa e gli oltre 12.000 fans su Facebook, torna, per la seconda edizione, la Settimana del Baratto.

Non quello che hai, ma quello che sei o che sai fare” è la filosofia, un modo per privilegiare i rapporti umani, lo scambio delle reciproche esperienze e preservare l’ambiente riutilizzando tutto. Ecco qualche esempio.  Preparate delle ottime marmellate? Potreste barattarle con un paio di soggiorni inclusa colazione a base di prodotti tipici del luogo dove vi trovate e magari ingaggiare una gara di conserve. Avete una enorme collezione di dvd e non trovate più lo spazio dove sistemarli? Perfetto, portateli in dono ai gestori di una struttura ricettiva che vi offriranno in cambio un indimenticabile weekend. Potreste ospitare un idraulico o un elettricista per farvi mettere a posto gli impianti. O un giardiniere, un fotografo, un artista, un imbianchino.

Sulla scia di questa idea è nato il primo b&b anticrisi. Si chiama Villa Villacolle si trova in Sardegna, a Bosa. Un b&b&b, dove la terza “b” sta proprio per baratto. Bosa è un paese medievale, di circa 8.000 abitanti, in provincia di Oristano, che si affaccia sul fiume più pulito dell’isola e a due passi da spiagge, calette e un mare che ottiene oramai da anni il riconoscimento “5 vele” da parte di Legambiente.

I proprietari del b&b Villa Villacolle sono Ilaria, Alfredo e Elia. La loro piccola casa a torre, risalente al 1600, è costruita ai piedi del Castello dei Malaspina. Ilaria e Alfredo sono dei ceramisti, il piccolo Elia va a scuola. Ilaria e Alfredo hanno alle spalle anni di esperienza nel campo dell’alimentazione, della ristorazione biologica e dell’accoglienza turistica. “Villa Vilacolle – raccontano – è una forma di ospitalità totalmente gratuita,  il baratto è per noi sinonimo di dono, di condivisione. Quindi qualsiasi cosa sentirete di condividere perché per voi è preziosa, sarà da noi ben accetta, che sia materiale o immateriale, a prescindere da qualsiasi considerazione di valore economico”.

Ma non solo. Barattando si impara non tanto a fare a meno del denaro (attitudine già tristemente nota a molti, a causa della crisi), ma a ritrovare stili consumistici più sobri e un riuso ecologicamente vantaggioso. Meno oggetti nuovi, meno rifiuti: barattare per produrre e inquinare meno.

Per questo sono nati anche numerosi siti di scambio. Eco-riciclo.it, per esempio, è un tentativo di far capire, con la pratica quotidiana, che solo attraverso uno stile di vita lontano dagli sprechi si possono salvare il pianeta e le sue risorse. Tutto si riutilizza, tutto si scambia e niente si butta invece è lo slogan di Zerorelativo.it, contenitore web che ospita numerosissimi “barter”, neologismo per definire l’utente che presta o dona i propri oggetti.

Dal virtuale al reale. Il 27 e 28 novembre a Piazzale Tecchio, a Napoli (capoluogo ciclicamente devastato dai rifiuti) si terrà la Fiera del Baratto e dell’Usato che, da anni, ormai, si propone di andare in controtendenza e proporre uno stile di vita diverso da quello quotidianamente promosso dai media, per sostituire l’insostenibile prassi dell’usa e getta con quella del riciclo e del riuso, più salutari per l’ambiente e il portafogli.

In uno spirito di condivisione degli intenti, una parte della Fiera è dedicata anche a tutte quelle aziende che, a diverso titolo, lavorano su temi ambientali, realizzando e promuovendo prodotti ecocompatibili e un approccio più consapevole al consumo.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende