Home » Eventi »Idee » Da oggi la vacanza si baratta:

Da oggi la vacanza si baratta

novembre 15, 2010 Eventi, Idee

Vacanze, Courtesy of Morgana, Flickr.com

Barattare una lezione di musica con un soggiorno in un bad&breakfast si può. In migliaia di strutture, durante la settimana dal 15 al 21 novembre, si potrà scambiare il pernottamento con una merce o un servizio. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, la curiosità che ha suscitato l’iniziativa e gli oltre 12.000 fans su Facebook, torna, per la seconda edizione, la Settimana del Baratto.

Non quello che hai, ma quello che sei o che sai fare” è la filosofia, un modo per privilegiare i rapporti umani, lo scambio delle reciproche esperienze e preservare l’ambiente riutilizzando tutto. Ecco qualche esempio.  Preparate delle ottime marmellate? Potreste barattarle con un paio di soggiorni inclusa colazione a base di prodotti tipici del luogo dove vi trovate e magari ingaggiare una gara di conserve. Avete una enorme collezione di dvd e non trovate più lo spazio dove sistemarli? Perfetto, portateli in dono ai gestori di una struttura ricettiva che vi offriranno in cambio un indimenticabile weekend. Potreste ospitare un idraulico o un elettricista per farvi mettere a posto gli impianti. O un giardiniere, un fotografo, un artista, un imbianchino.

Sulla scia di questa idea è nato il primo b&b anticrisi. Si chiama Villa Villacolle si trova in Sardegna, a Bosa. Un b&b&b, dove la terza “b” sta proprio per baratto. Bosa è un paese medievale, di circa 8.000 abitanti, in provincia di Oristano, che si affaccia sul fiume più pulito dell’isola e a due passi da spiagge, calette e un mare che ottiene oramai da anni il riconoscimento “5 vele” da parte di Legambiente.

I proprietari del b&b Villa Villacolle sono Ilaria, Alfredo e Elia. La loro piccola casa a torre, risalente al 1600, è costruita ai piedi del Castello dei Malaspina. Ilaria e Alfredo sono dei ceramisti, il piccolo Elia va a scuola. Ilaria e Alfredo hanno alle spalle anni di esperienza nel campo dell’alimentazione, della ristorazione biologica e dell’accoglienza turistica. “Villa Vilacolle – raccontano – è una forma di ospitalità totalmente gratuita,  il baratto è per noi sinonimo di dono, di condivisione. Quindi qualsiasi cosa sentirete di condividere perché per voi è preziosa, sarà da noi ben accetta, che sia materiale o immateriale, a prescindere da qualsiasi considerazione di valore economico”.

Ma non solo. Barattando si impara non tanto a fare a meno del denaro (attitudine già tristemente nota a molti, a causa della crisi), ma a ritrovare stili consumistici più sobri e un riuso ecologicamente vantaggioso. Meno oggetti nuovi, meno rifiuti: barattare per produrre e inquinare meno.

Per questo sono nati anche numerosi siti di scambio. Eco-riciclo.it, per esempio, è un tentativo di far capire, con la pratica quotidiana, che solo attraverso uno stile di vita lontano dagli sprechi si possono salvare il pianeta e le sue risorse. Tutto si riutilizza, tutto si scambia e niente si butta invece è lo slogan di Zerorelativo.it, contenitore web che ospita numerosissimi “barter”, neologismo per definire l’utente che presta o dona i propri oggetti.

Dal virtuale al reale. Il 27 e 28 novembre a Piazzale Tecchio, a Napoli (capoluogo ciclicamente devastato dai rifiuti) si terrà la Fiera del Baratto e dell’Usato che, da anni, ormai, si propone di andare in controtendenza e proporre uno stile di vita diverso da quello quotidianamente promosso dai media, per sostituire l’insostenibile prassi dell’usa e getta con quella del riciclo e del riuso, più salutari per l’ambiente e il portafogli.

In uno spirito di condivisione degli intenti, una parte della Fiera è dedicata anche a tutte quelle aziende che, a diverso titolo, lavorano su temi ambientali, realizzando e promuovendo prodotti ecocompatibili e un approccio più consapevole al consumo.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende