Home » Eventi »Idee » Earth Day 2011: verso 1 miliardo di azioni verdi:

Earth Day 2011: verso 1 miliardo di azioni verdi

aprile 21, 2011 Eventi, Idee

Un unico grande inno alla Terra, che unirà insieme l’India e gli Stati Uniti, la Bulgaria e Taiwan. Il 41° Earth day si celebrerà domani, 22 aprile, stessa data del 1970, quando 20 milioni di cittadini americani risposero a un appello del senatore democratico Gaylord Nelson, partecipando ad una storica manifestazione in difesa del Pianeta.

A quattro decenni di distanza, a mobilitarsi saranno 114 Paesi, con iniziative di informazione sulla sostenibilità e grandi concerti. Cui si aggiunge quest’anno un altro obiettivo ambizioso lanciato dall’Earth Day Network: raccogliere sul proprio sito un miliardo di “azioni verdi” prima del summit Onu sullo sviluppo sostenibile previsto a Rio de Janeiro nel 2012.

Principale evento italiano il concerto programmato per mercoledì 20 aprile a villa Borghese, con un padrino d’eccezione: Ennio Morricone. Tra gli altri, sul palco l’icona rock Patti Smith, la “cantantessa” Carmen Consoli e il poeta Samuele Bersani. A Milano, l’appuntamento si è tenuto invece il 17 aprile, davanti al Castello Sforzesco, per l’Italian Greenskate Day, dove gli appassionati della tavola hanno effettuato un percorso attorno al Parco Sempione di circa 6 km. Obbligatori per i partecipanti casco e t-shirt o pantaloni verdi.

Ma le iniziative in Italia saranno tantissime anche domani, nei paesi e nelle piccole città. Una lista completa si può trovare sul sito della Giornata Mondiale della Terra, la costola italiana dell’Earth day, promossa dal gruppo Decrescita felice, che patrocinerà direttamente anche alcuni eventi. Per esempio Florarte, fiera di florovivaistica e insieme evento culturale che si svolge a Bomporto, in provincia di Modena. Una tre giorni (dal 23 al 25 aprile 2011) tra piante e fiori per «sensibilizzare la collettività sui problemi e sui rapporti che intercorrono tra paesaggio, ambiente, architettura, verde e florovivaismo».

Negli Stati Uniti, patria della Giornata mondiale, il 23 aprile andrà in scena il San Francisco Earth Day Festival, all’insegna della musica e dell’intrattenimento, ma anche dell’informazione legate ad uno stile di vita eco-sostenibile, con la presenza di testimonial come il divo della saga di Twilight, Chaske Spencer. A Washington, il 20 aprile il sindaco Vincent Gray ospiterà un “Green Dc Day“, una manifestazione promossa dal Dipartimento Americano dell’Ambiente su temi come l’energia e il risparmio delle risorse della natura. A Sofia invece, dal 28 aprile al 1 maggio sarà di scena il Festival delle Giornate Verdi, con mercatino di prodotti biologici e cosmetici organici, conferenze sul turismo rurale o avventuroso, ma responsabile, oltre a gare di bicicletta e seminari sul riciclo. Altri si daranno da fare per far crescere nuovi “polmoni verdi” e ridare fiato al Pianeta, chi sponsorizzando progetti, chi piantando alberi.

In Italia, Decrescita felice ha deciso di promuovere anche la campagna A billion acts of green, lanciando le Azioni del Buon Senso. «Raccoglieremo tutte le buone pratiche italiane e le trasmetteremo al network il 22 aprile. La campagna però durerà fino al 22 maggio del prossimo anno, giorno dell’inizio del summit di Rio», spiega Simone Zuin, fondatore del gruppo. Le buone azioni verdi raccolte dal sito sono più di un centinaio. «Abbiamo messo una bacinella nel lavandino per raccogliere l’acqua che utilizziamo per lavare mani, viso, denti,ecc…oppure quando fai andare l’acqua affinché arrivi calda dalla caldaia e la riutilizziamo come “scarico” del water: semplice, efficace…risparmiamo circa 150 litri di acqua al giorno!!», racconta Roberta. Emma si impegna a organizzare una giornata dedicata all’ambiente nell’azienda in cui lavora e Claudio a usare meno la macchina: «Andare al lavoro in bicicletta è il mio buon proposito per il 2011: non costa nulla, riduce l’impatto e l’inquinamento e fa bene alla salute. E’ ben poco, ma sarebbe davvero un buon inizio se lo facessimo in tanti!».

Fra le novità di quest’anno, che l’Onu ha voluto dedicare alle foreste, c’é anche il Canopy project, che punta ricostruire i polmoni verdi andati perduti ai quattro angoli del globo. Ciascun albero piantato verrà contato nella campagna del miliardo di azioni verdi. Un’altra iniziativa è quella che cerca di coinvolgere le donne leader di governi, imprese, ong, in una campagna che aggreghi il potere al femminile per promuovere la nuova economia verde a livello nazionale, ma anche mondiale, in occasione del Vertice di Rio del 2012. L’iniziativa rosa si chiama Wage (Women and Green Economy) e ha già arruolato alcune donne del calibro della stilista Donna Karan, della presidente della Fondazione della Virgin, Jean Oelwang e della presidente della BP per le energie alternative, Katrina Landis.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende