Home » Eventi »Idee » Greenews.info tra i primi 100 progetti al mondo per la green economy:

Greenews.info tra i primi 100 progetti al mondo per la green economy

luglio 11, 2011 Eventi, Idee

Consentiteci, per una volta, di parlare di noi. Greenews.info è stato infatti inserito da EUBRA, il Comitato Euro-Brasiliano per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con l’agenzia delle Nazioni Unite UN Habitat, tra i 100 casi internazionali che, negli ultimi 10 anni, hanno contribuito a diffondere la green economy nel mondo.

Un importantissimo riconoscimento per il nostro magazine, che ci fa particolarmente piacere per due motivi: fino al ricevimento della lettera ufficiale eravamo completamente all’oscuro di essere stati selezionati ma, soprattutto, il comitato di selezione ha colto perfettamente lo scopo della nostra missione e della linea editoriale. La nomination, nella categoria “Promozione di tecnologie e green business“, riconosce infatti a Greenews.info la capacità di diffondere informazione sui più interessanti progetti di green economy nel mondo, “in un modo chiaro, obiettivo e diverso“. Un’azione ritenuta particolarmente meritevole, dai selezionatori, per la capacità di sensibilizzare il pubblico su cosa succede a livello globale, consentendogli di “formarsi un’opinione consapevole”.

Questo successo conferma la bontà dell’idea con cui il nostro web magazine nasce nel 2009: parlare, in un mondo dominato da media catastrofisti, al costante inseguimento di un gossip insignificante, di tutte quelle realtà meritevoli (e spesso poco conosciute) che, senza grandi clamori, stanno costruendo, giorno per giorno, le basi per il radicamento della green economy nel tessuto sociale e imprenditoriale, definendo un modello di sviluppo alternativo che possa investire, in un futuro prossimo, ogni ambito della vita individuale e professionale delle persone.

Greenews.info, secondo i curatori del Bright Green Book 2011 - il libro che raccoglie i 100 casi che “stanno rendendo il mondo più verde” -  ha saputo contribuire, a livello nazionale, a questo processo di affermazione della green economy del XXI secolo, rientrando nei 13 casi italiani, che si affiancano ad altre 87 eccellenze, individuate in più di 40 Paesi del mondo, tra quelli che saranno partecipi, nel 2012, dell’attesisssima Conferenza sul Clima Rio+20.

Dopo il Rio Global Green Business, tenutosi a giugno come anticipazione, EUBRA e Bright Green Cities inviteranno infatti, il prossimo anno, i rappresentanti delle aziende, degli enti pubblici e degli istituti di ricerca a riunirsi, a margine del summit istituzionale in programma nella metropoli carioca, nel Green Economy Rio+20, un grande momento di confronto, dal 1 al 4 giugno 2012, articolato in un convegno e uno spazio espositivo di 12.000 mq. per presentare al mondo cosa il Brasile e i propri partner internazionali (tra cui l’Italia, rappresentata dal Ministero dell’Ambiente), possano fare per far crescere la green economy mondiale.

Greenews.info sarà presente per raccontare, come sempre, ai propri lettori questo importante evento e il vertice internazionale, che insieme – a distanza di 20 anni dalla conferenza che segnò la nascita di un nuovo e più maturo ambientalismo – dovranno tracciare le linee guida decisive per il futuro del Pianeta.

Andrea Gandiglio

Chi volesse sostenere la nomination di Greenews.info, come forma di apprezzamento della nostra linea editoriale, potrà “votare” il progetto in questa pagina.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende