Home » Eventi »Idee » Greenews.info tra i primi 100 progetti al mondo per la green economy:

Greenews.info tra i primi 100 progetti al mondo per la green economy

luglio 11, 2011 Eventi, Idee

Consentiteci, per una volta, di parlare di noi. Greenews.info è stato infatti inserito da EUBRA, il Comitato Euro-Brasiliano per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con l’agenzia delle Nazioni Unite UN Habitat, tra i 100 casi internazionali che, negli ultimi 10 anni, hanno contribuito a diffondere la green economy nel mondo.

Un importantissimo riconoscimento per il nostro magazine, che ci fa particolarmente piacere per due motivi: fino al ricevimento della lettera ufficiale eravamo completamente all’oscuro di essere stati selezionati ma, soprattutto, il comitato di selezione ha colto perfettamente lo scopo della nostra missione e della linea editoriale. La nomination, nella categoria “Promozione di tecnologie e green business“, riconosce infatti a Greenews.info la capacità di diffondere informazione sui più interessanti progetti di green economy nel mondo, “in un modo chiaro, obiettivo e diverso“. Un’azione ritenuta particolarmente meritevole, dai selezionatori, per la capacità di sensibilizzare il pubblico su cosa succede a livello globale, consentendogli di “formarsi un’opinione consapevole”.

Questo successo conferma la bontà dell’idea con cui il nostro web magazine nasce nel 2009: parlare, in un mondo dominato da media catastrofisti, al costante inseguimento di un gossip insignificante, di tutte quelle realtà meritevoli (e spesso poco conosciute) che, senza grandi clamori, stanno costruendo, giorno per giorno, le basi per il radicamento della green economy nel tessuto sociale e imprenditoriale, definendo un modello di sviluppo alternativo che possa investire, in un futuro prossimo, ogni ambito della vita individuale e professionale delle persone.

Greenews.info, secondo i curatori del Bright Green Book 2011 - il libro che raccoglie i 100 casi che “stanno rendendo il mondo più verde” -  ha saputo contribuire, a livello nazionale, a questo processo di affermazione della green economy del XXI secolo, rientrando nei 13 casi italiani, che si affiancano ad altre 87 eccellenze, individuate in più di 40 Paesi del mondo, tra quelli che saranno partecipi, nel 2012, dell’attesisssima Conferenza sul Clima Rio+20.

Dopo il Rio Global Green Business, tenutosi a giugno come anticipazione, EUBRA e Bright Green Cities inviteranno infatti, il prossimo anno, i rappresentanti delle aziende, degli enti pubblici e degli istituti di ricerca a riunirsi, a margine del summit istituzionale in programma nella metropoli carioca, nel Green Economy Rio+20, un grande momento di confronto, dal 1 al 4 giugno 2012, articolato in un convegno e uno spazio espositivo di 12.000 mq. per presentare al mondo cosa il Brasile e i propri partner internazionali (tra cui l’Italia, rappresentata dal Ministero dell’Ambiente), possano fare per far crescere la green economy mondiale.

Greenews.info sarà presente per raccontare, come sempre, ai propri lettori questo importante evento e il vertice internazionale, che insieme – a distanza di 20 anni dalla conferenza che segnò la nascita di un nuovo e più maturo ambientalismo – dovranno tracciare le linee guida decisive per il futuro del Pianeta.

Andrea Gandiglio

Chi volesse sostenere la nomination di Greenews.info, come forma di apprezzamento della nostra linea editoriale, potrà “votare” il progetto in questa pagina.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende