Home » Eventi » Luoghi del cuore: un milione di voti per salvare l’Italia:

Luoghi del cuore: un milione di voti per salvare l’Italia

febbraio 14, 2013 Eventi

Chiese, monasteri, ville, siti archeologici, edifici civili, castelli, aree urbane, parchi. Al Fondo Ambiente Italiano (FAI), per il sesto censimento della campagna “I luoghi del cuore”, sono arrivate 998.770 segnalazioni, relative a 10.451 tesori artistici e paesaggistici da salvare. Al primo posto, la cittadella di Alessandria, con quasi 54.000 preferenze, seguita dalla chiesa di San Nicola, di San Paolo di Civitate (Foggia) votata da circa 53.400 cittadini e dall’abbazia benedettina della SS. Trinità di Monte Sacro di Mattinata, sempre in provincia di Foggia, con  più di 50.000 voti. Al quarto posto troviamo il Rione Sanità-Museo di Totò di Napoli con 43.126 preferenze; al quinto la residenza borbonica del Real Sito di Carditello a San Tammaro (Caserta), con oltre 32.400 segnalazioni.

A seguire, una grande quantità di luoghi e paesaggi incantevoli, come il faro del Monte della Guardia a Ponza (Latina), o la stupenda Cattolica di Stilo, chiesa bizantina situata in provincia di Reggio Calabria, tanto importante, anche se poco conosciuta, da comparire nella filigrana del passaporto italiano, o lo storico Giardino Jacquard a Schio (Vicenza), creato per gli operai del lanificio Rossi, e ora chiuso al pubblico. Alcune segnalazioni riguardano i luoghi colpiti dal terremoto lo scorso maggio: il borgo di Finale Emilia, il campanile della basilica di Santa Barbara a Mantova. E in molti chiedono alle istituzioni di impegnarsi a tutelare il Colle dell’Infinito a Recanati (Macerata), che ha ispirato la poesia di Giacomo Leopardi.

Puglia (straordinario il risultato della provincia di Foggia che ha raccolto oltre 173.000 voti), Campania, Piemonte, Lombardia, Toscana sono state le regioni più sensibili al censimento.  I votanti – di età media intorno ai 45 anni – sono stati al 52,8% donne al 47,2% uomini; la tipologia dei luoghi più votati è quella delle chiese, seguita da abbazie e ville.

Lanciata lo scorso maggio, la sesta edizione del censimento promosso dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo, chiedeva di segnalare quei luoghi reali che abbiamo trasformato in luoghi dello spirito, luoghi in pericolo o semplicemente da non dimenticare, chiedendo un piccolo gesto, una testimonianza diretta per aiutare quel luogo a sopravvivere o, in alcuni casi, a tornare a vivere. Dieci anni fa, le segnalazioni erano state 24.200: dalla prima edizione dei “Luoghi del Cuore” lanciata nel 2003, il numero è aumentato di oltre 40 volte.

L’appello del FAI quest’anno, “Il mondo ha sempre scelto l’Italia come luogo del cuore. E tu?”, era rivolto per la prima volta anche agli stranieri, che tanto amano il nostro Paese, patria di molti dei loro “luoghi del cuore”. Le risposte sono arrivate da 123 Paesi, dal Canada all’Olanda, dal Malawi alla Cina, dalle Isole Cook agli Stati Uniti. E ancora Togo, Turkmenistan, Brasile, Giappone, Messico, Libano, Spagna.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende