Home » Eventi » La svolta dei cosmetici bio al Cosmoprof 2010:

La svolta dei cosmetici bio al Cosmoprof 2010

aprile 19, 2010 Eventi

Cosmoprof Bologna 2010, Courtesy of Cosmoworld.comIl padiglione 25 di Cosmoprof 2010, la fiera del settore cosmetico di Bologna che chiude oggi, ha una particolarità significativa: qui si svolge Green-volution, l’iniziativa ideata per capire in cosa consista l’approccio “bio” alla cosmesi e come questo sia percepito dall’industria e dai consumatori.

In quest’area si trovano gli stand degli operatori della cosmesi naturale e biologica, le aziende produttrici, le associazioni, gli enti certificatori e la stampa di settore. Al centro, uno spazio sinuoso delimita l’area conferenze: 50 pouf bianchi, una panchina di legno su una striscia di prato in erba sintetica accolgono partecipanti e relatori. Qui, da venerdì 16 aprile, si è tenuta una serie di incontri intitolata “I consumatori sono pronti per un approccio green?”, con approfondimenti sulla certificazione dei prodotti, sulle specificità di alcune aziende leader e sugli sviluppi nel campo del packaging.

Quanto alle certificazioni, fino a poco tempo fa non esisteva un criterio unico. Ma dal settembre 2009 è entrato in vigore Cosmos (standard europeo dei cosmetici organici), approvato dai maggiori enti certificatori europei. Cosmos rappresenta 1.400 aziende, 24.000 prodotti e 40 paesi e prevede due livelli di certificazione: uno per il prodotto biologico e uno per quello naturale. Perché un cosmetico sia bio, deve essere realizzato utilizzando almeno il 95% di ingredienti agricoli biologici e conservandone almeno il 20% sul peso totale del prodotto finito.

“Se abbiamo prove scientifiche per cui sappiamo che alcuni ingredienti, tecnologie o processi sono dannosi per l’ambiente, ne vietiamo l’uso”, afferma Riccardo Anouchinscky, responsabile relazioni internazionali di Icea (Istituto di Certificazione Etica e Ambientale). Lo standard Cosmos, ad esempio, incoraggia la chimica verde e non le nanotecnologie, vieta l’uso degli Ogm e i test sugli animali. Tutte le aziende che aderiscono a Cosmos, dovranno implementare questo standard entro la fine del 2014. Ma, girando per gli stand “verdi”, i bollini rilasciati dall’istituto non sono tanti e molti espositori non sanno neanche di che cosa si tratti.

Nei circa 90 stand del padiglione 25 – soprattutto in quelli stranieri – i prodotti sono spesso certificati secondo gli standard nazionali precedenti. La varietà dell’offerta è, comunque, notevole.

Accanto agli ormai classici cosmetici realizzati utilizzando ingredienti biologici trattati con procedimenti fisici o chimici, ci sono alcune novità.

Alo-evolution, ad esempio, è un antiodorante che ritarda la crescita dei peli e garantisce una copertura di 48 ore, a base di gymnema silvestre, allume di potassio, tè verde e aloe vera.

Nonislife è la linea di prodotti a base di noni, una pianta originaria del sud-est asiatico, che vanta numerose proprietà medicinali, anche se non ancora del tutto verificate dalla ricerca farmacologica. Sembra che il succo fementato di noni possa aiutare il funzionamento del sistema immunitario e favorire la produzione di melatonina e serotonina.

Infine, Aldo Coppola ha ideato una linea ecologica di apparecchiature e prodotti per acconciatori. Tra questi, Biodry, una macchina per asciugare i capelli con le mani, che potrebbe offuscare il primato del fon, dimezzando l’inquinamento acustico e riducendo i consumi di energia elettrica nei saloni di bellezza.

Come sostiene Horst M. Rechelbacher, visionary man del settore “green” di Cosmoprof: “Se sai che una cosa fa male e non fai niente, sei già dalla parte del torto”. I visionary men and women sono le novità dell’edizione 2010. Esperti dei diversi ambiti merceologici della cosmetica, sono una sorta di padrini e madrine della manifestazione. Fondatore di Aveda, Rechelbacher ha scelto di reinventarsi a quasi 70 anni, creando Intelligent Nutrients che crea prodotti biologici al 100%.

Mariella Li Bergoli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende