Home » Eventi » Presentato a Bologna il Green Social Festival:

Presentato a Bologna il Green Social Festival

dicembre 14, 2009 Eventi

Pierluigi Bersani, Courtesy of FlickrA voler riassumere in una parola il pensiero che ha portato alla progettazione del primo Green Social Festival, si potrebbe utilizzare il termine interdipendenza.

Presentato venerdì, a Funo di Argelato (Bo), in un’anteprima intitolata Missione Copenhagen, il Green Social Festival si svolgerà a Bologna dal 12 al 19 febbraio 2010 e si articolerà in momenti di approfondimento e riflessione e in iniziative ludiche e di intrattenimento sui temi dell’ambiente, della sostenibilità e del risparmio energetico, ruotando intorno a 3 parole chiave: people, planet, profit: proteggere l’uomo, sentire il pianeta, strutturare il sistema economico sul sociale. “E dedicare particolare attenzione agli studenti e alle scuole”, tiene a precisare Paolo Amabile, amministratore unico di Goodlink, la società che ha ideato e organizzerà il festival.

L’incontro Missione Copenhagen ha fornito dunque un primo assaggio di cosa sarà il Green Social Festival: un momento di dialogo fra istituzioni, politica, associazioni, cittadini e comunità scientifica. “Da Copenhagen, comunque vada, arriveranno sfide ulteriori. In Italia siamo ampiamente in ritardo già sulle sfide attuali. Credo che dovremmo concentrarci su cosa potrà succedere nei prossimi 10-15 anni”, ha dichiarato ieri, al termine della presentazione, il segretario del PD Pierluigi Bersani, presente all’anteprima insieme a Flavio Delbono, sindaco di Bologna, Edoardo Croci, Research Director di IEFE (l’Istituto di Ricerca sull’energia e le politiche ambientali dell’Università Bocconi) e Sergio Castellari, climatologo dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia).

La discussione, condotta dal versatile Patrizio Roversi, cerca di delineare un punto di vista scientifico e politico-istituzionale sui temi della green economy e del nucleare, ricordando come ogni decisione presa in ambito nazionale debba necessariamente inquadrarsi in un’ottica globale e concreta, attenta agli sviluppi internazionali. Un esempio su tutti: la Cina, sottolinea Castellari, afferma di poter sostenere una corposa riduzione delle emissioni di CO2, ma soprattutto “non vuole lasciarsi sfuggire il mercato delle rinnovabili”. Grazie a meccanismi di compensazione e a ingenti investimenti in energia verde, il Paese del Sol Levante riuscirà a ottenere il doppio risultato di sviluppare un nuovo mercato energetico e rientrare nei parametri fissati dalla comunità internazionale, senza una sostanziale riduzione delle emissioni.

Bersani riconduce dunque il discorso ad una dimensione pragmatica. La green economy non potrà costituire la soluzione ai problemi ambientali, dice, ma si propone come “l’unica linea politica possibile, capace di trainare l’economia, l’industria e l’ecologia, in uno scenario in cui comunque energia e ambiente continueranno a litigare”, ha detto il segretario PD, scettico sulla reintroduzione del nucleare in Italia. “Credo che non ci siano le condizioni di credibilità per un piano come quello che è stato annunciato dal Governo. Il rischio è quello di perdere concentrazione su quello che davvero possiamo fare: efficienza e risparmio energetico, rinnovabili, ricerca scientifica per inserirci nelle nuove fasi del nucleare”. “Il nucleare – ha sostenuto ancora Bersani – “è un sistema: noi non abbiamo ancora capito come sistemare i nostri rifiuti. Questo piano ci consegnerebbe mani e piedi a tecnologie altrui, a costi altissimi, con difficoltà organizzative e con tecnologie destinate nei prossimi decenni ad essere superate”.

Quanto al Green Social Festival, fissato per il prossimo febbraio, gli organizzatori stanno ancora lavorando alla definizione del programma, ma qualche anticipazione è possibile. Il festival si aprirà in collegamento con la nota iniziativa ideata dal programma radiofonico Caterpillar, conterrà un riadattamento teatrale del libro Elogio dello –spr+eco scritto da Andrea Segrè, preside della facoltà di Agraria dell’Università di Bologna e si concluderà con una conferenza a cui parteciperà Robert F. Kennedy Jr., noto negli ultimi 10 anni per il suo attivismo in campo ambientale.

Mariella Li Bergoli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecomondo 2019 apre nel segno del “Green New Deal”

novembre 5, 2019

Ecomondo 2019 apre nel segno del “Green New Deal”

Perché si realizzi davvero un Green New Deal serve cambiare marcia, in tutto il mondo. Sarà questo il messaggio diffuso alla Fiera di Rimini, dove Italian Exhibition Group, dal 5 all’8 novembre, organizza Ecomondo 2019 la grande piattaforma fieristica dedicata alla circular economy, affiancata da Key Energy il salone delle energie rinnovabili, dal biennale Sal.Ve. salone [...]

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende