Home » Eventi »Non-Profit » Sacralità dell’ambiente: un’ostensione a impatto zero:

Sacralità dell’ambiente: un’ostensione a impatto zero

aprile 6, 2010 Eventi, Non-Profit

sindone, Courtsy of Flickr.comLa Sindone a impatto zero. In occasione dell’Ostensione del Sacro Lino, che si svolgerà nel capoluogo piemontese dal 10 aprile al 23maggio, la Città di Torino, con il supporto del Politecnico e di Environment Park, ha deciso di impegnarsi in azioni per migliorare l’eco-compatibilità del grande evento e di tutte le grandi manifestazioni cittadine future che, da queto momento in poi, saranno obbligate a misurare  l’impatto ambientale e compensarne, di conseguenza, gli effetti.

Mancano ormai pochi giorni alla prima ostensione del nuovo millennio, e già sono previsti un milione e trecentomila pellegrini da tutto il mondo: un evento di enorme portata, concentrato nell’arco di un ridotto numero di giorni, che presenta però una serie di inevitabili problematiche ambientali, che possono contribuire in modo significativo, anche indirettamente, all’emissione in atmosfera di gas responsabili dell’effetto serra, meccanismo alla base dell’ormai accertato riscaldamento del pianeta.

Tutti i visitatori del Sacro Velo saranno quindi coinvolti nella “compensazione ambientale”, un gesto che rappresenta non solo un’ oggettiva necessità ma anche un’importante occasione per riflettere e agire a favore della permanenza dell’uomo sul nostro pianeta. Un primo esempio di tutto questo è il contributo economico che sarà chiesto ai visitatori, i quali dovranno versare agli enti organizzatori del viaggio un “ticket ambientale“: 50 euro per ogni bus turistico in arrivo in città con motorizzazioni Euro 0 e 1, 30 euro invece per le motorizzazioni Euro 2 e superiori. Con il ricavato saranno realizzati inteventi di forestazione in aree urbane e peri-urbane della Città di Torino, che garantiranno, oltre alla neutralizzazione di parte dell’impatto dei gas serra prodotti dall’evento, delle ricadute positive in termini ambientali e sociali per il territorio interessato dall’evento.

Sempre in linea con le decisioni maturate è stata anche progettata la compensazione dell’impatto tramite l’acquisizione di certificati di riduzione delle emissioni generati da progetti di sviluppo sostenibile realizzati in Paesi in Via di Sviluppo (carbon offsetting), in aree in cui sono avviati rapporti di cooperazione internazionale della Città di Torino, della Provincia di Torino e della Regione Piemonte.

Per minimizzre l’impatto ambientale connesso all’evento,  il Comitato per l’Ostensione della Sindone ha complessivamente adottato, fin dalla prima fase di pianificazione dell’Ostensione, misure significative. Si è pensato a tutto: sono stati scelti materiali a basso impatto e il più possibile riciclabili; molti degli interventi realizzati sono di carattere permanente e non temporaneo, a beneficio del territorio e dei beni culturali. Inoltre, per le aree di ristorazione, sono stati selezionati  prodotti del territorio il più possibile a “km zero”. Per quanto riguarda i servizi igienici, sono stati eseguiti collegamenti alla rete fognaria e si è evitato l’uso dei bagni chimici. Per i trasporti sono stati favoriti i mezzi pubblici elettrici e a gas naturale, mentre per limitare l’uso di bottiglie di plastica si è deciso di distribuire l’acqua dell’acquedotto. Infine, per contrastare l’enorme numero di riufiti che verrà prodotto, è stata imposta una raccolta differenziata. Amen.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende