Home » Eventi » Salone del Mobile 2010: le sedie che crescono sugli alberi (e dalle bottiglie):

Salone del Mobile 2010: le sedie che crescono sugli alberi (e dalle bottiglie)

aprile 20, 2010 Eventi

111 Navy Chair, Courtesy of Emeco & Coca-ColaSembra quasi il titolo di una fiaba, un fenomeno che puo’ accadere solo in un libro di Carroll, invece è una delle tante proposte innovative ed  ecosostenibili che si sono viste a Milano durante la settimana del Salone del Mobile 2010. Perché di Salone ce n’è uno ma di idee tante, tantissime, destinate a far parlare. E che superano quasi la fantasia.

Come nel caso di Magis che ha presentato un materiale rivoluzionario: il legno liquido. Una nuova sostanza che ribalta l’aristotelica distinzione tra materie naturali e materie artificiali. Composto di lignina, ricavata direttamente dagli alberi, o da scarti della lavorazione, tritati fino ad ottenere una polvere sottilissima, il prodotto di Magis viene poi iniettato in uno stampo e compattato mediante un legnante naturale. Il legno liquido è quindi legno a tutti gli effetti: odora di legno, sa di legno ma è foggiato come uno stampato polimerico. E, a differenza della plastica, è biodegradabile al 100% oltre che riciclabile all’infinito.Modulo Minimal Shelf in legno liquido, courtesy of Magis

Il legno è stato tra i protagonisti del Salone. RenziVivian ne ha ricavato una serie di armadi partendo da un puzzle di elementi di recupero. In legno è anche Gigi, il radiatore elettrico a forma di omino disegnato da Enzo Berti per Iradium che scalda e arreda l’ambiente domestico in modo naturale. Legno anche in cucina con le proposte di piatti e vassoi interamente in faggio trattato realizzati da Moroni Gomma: la collezione si chiama Monera ed è doppiamente green perché per ogni albero tagliato per realizzarla, ne viene piantato uno nuovo.

Al Salone la vena ecologica si arricchisce inoltre di proposte in plastica, alluminio e materiali riciclabili. La sedia 111 Navy Chair, firmata Emeco e progettata nel 1994 per la Marina degli Stati Uniti, è stata rifatta non più utilizzando l’alluminio delle lattine ma le bottigliette in PET Coca-Cola.

Courtesy of Chouette MaisonIn materiali riciclabili e a risparmio energetico sono anche le lampade da terra e da tavolo proposte da Damiano Alberti e da Elisabeth Bohr per Chouette Maison. Lampade a basso consumo anche per Myyour, che presenta la Lampada Bonsai, disegnata da Moredesign, che è a led e alimentata a batterie.

Non si può parlare del Salone senza un cenno alle iniziative legate all’evento nell’evento: il FuoriSalone. Quest’anno la zona intorno a Via Tortona ha rappresentato un vero e proprio excursus di forme, colori e volumi declinati  tra creatività, design e eco sostenibilità.  Dal cibo all’acqua, fino ai  materiali di scarto destinati al macero, il FuoriSalone si è trasformato in un grande  palcoscenico dove tra percorsi espositivi, laboratori creativi e installazioni, protagonista è stata l’innovazione in funzione della sostenibilità.

Tra le iniziative più significative le mostre Sparkling Ecologically Correct, dedicata al tema di una quotidianità sostenibile, e Ioriciclo Turicicli,  curata dall’Azienda 13Ricrea, specializzata nel restituire nuova vita e funzionalità agli scarti industriali. E ancora In Equilibrio, esposizione sulle tematiche della sostenibilità ambientale e Posti di Vista – GREEN BLOCK, l’iniziativa dedicata all’efficienza energetica e alla progettazione del verde urbano, sostenuta dal Comune di Milano e ospitata negli spazi della Fabbrica del Vapore, trasformati per l’occasione in un laboratorio en-plein-air.

Il green irrompe poi nei cortili e nelle stazioni con Ortofabbrica, che ha risvegliato i piaceri dell’orto offrendo un contatto con la natura anche in città, e con Green Island che ha portato un vero e proprio frutteto all’interno della Stazione Garibaldi.

Non è mancata infine la solidarietà con il progetto “Foresta Mobile”sostenuto da Eubra e presentato in occasione del Salone. Le popolazioni di Haiti colpite dal sisma, riceveranno beni di prima necessità come tavoli, sedie e banchi, ricavati dal legno amazzonico avanzato dalla lavorazione di complementi d’arredo di alto livello e reimpiegato secondo gusto e design a firma italiana.

Clizia Gurrado & Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende