Home » Idee » Carpooling e turismo responsabile, altri modi di viaggiare in auto:

Carpooling e turismo responsabile, altri modi di viaggiare in auto

marzo 5, 2010 Idee

Con la KIA Soul nel Podere Leccetro, Courtesy of TurismoINAutoEsiste un modo meno impattante sull’ambiente per viaggiare in auto? Sicuramente sì. Le auto elettriche e quelle che utilizzano carburanti alternativi, come biogas, magnegas ecc, sono indubbiamente la soluzione migliore. E dalla nota stampa dell’ 80°International Motor Show di Ginevra, apertosi ieri, apprendiamo con piacere che nel Green Pavillon sono presenti ben 60 modelli che utilizzano carburanti di origine diversa da quella petrolifera. Ma molti di questi sono ancora prototipi e quasi sempre, in queste occasioni, si parla di futuro dell’automobile.

E nel presente? Premesso che usare un po’ più i piedi o la bicicletta, per muoversi sulle corte distanze, e i mezzi pubblici (quando possibile) è una buona pratica, l’automobile rimarrà ancora per molto il principale mezzo di trasporto con cui fare i conti, sia per il lavoro che per turismo.

Ecco allora che alcune iniziative ci vengono in soccorso (come sempre dal web). E’ di oggi la notizia che l’8 marzo, in occasione della Festa della Donna, partirà il nuovo servizio di carpooling femminile, ideato da Postoinauto.it per facilitare la ricerca di passaggi in auto da e per molte località italiane. La filosofia, come spiegato sul sito, è molto semplice: ”Fai dei viaggi in auto e hai dei posti liberi? Mettili a disposizione degli utenti su postoinauto.it, fatti pagare, fai tante nuove amicizie e risparmia sulle spese di viaggio. Devi fare un viaggio? Approfitta dei posti disponibili su postoinauto.it, fai nuove amicizie e spendi la metà rispetto al treno”.        

La soluzione proposta permette di condividere viaggi verso qualsiasi destinazione in Italia, basandosi sulla condivisione dei posti nella propria auto. Chi ha dei posti liberi li mette a disposizione degli altri utenti del sito, che contribuiscono alle spese di viaggio, creando un vantaggio per tutti: l’autista risparmia sulle spese viaggio, i passeggeri risparmiano rispetto ad altri mezzi di trasporto e tutti viaggiano in compagnia, evitando il fenomeno one-man-in-one-car e contribuendo alla riduzione delle emissioni di CO2 e alla diminuzione del traffico sulle strade.

Da lunedì, Postoinauto.it, che conta già oltre 1300 fans su Facebook, sarà dunque dotato di una nuova funzionalità riservata alle donne. Le iscritte, nel momento di offrire un passaggio, potranno scegliere se offrire un passaggio “normale” (cioé aperto a tutti) o un “viaggio rosa”: in questo caso soltanto altre donne potranno prenotare i posti liberi, garantendo una totale sicurezza.

Ma c’è anche un altro modo di viaggiare in auto in maniera intelligente. Quello proposto dal nuovo sito TurismoINAuto.com, in collaborazione con Relais & Chateaux. “Un viaggio”, scrivono i curatori, non è un semplice trasferimento da un posto all’altro, ma un’affascinante esplorazione di luoghi che non sono mai luoghi comuni. Il movimento non è una trasferta da effettuarsi nel minor tempo possibile, ma una vera e propria scoperta dello spazio. Anche guidare può diventare slow. La velocità è la possibilità che ci viene riservata di fare una buona o cattiva scelta: sta a noi sapere quando è giusto schiacciare a fondo il piede sull’acceleratore o quando è giusto toglierlo”. Un po’il concetto, quest’ultimo, dell’Eco Drive Fiat: se sai come guidare correttamente e guidi meglio risparmi soldi, emissioni nocive e ci guadagni in relax.

TurismoINAuto.com, che a breve svilupperà anche una sezione sul “viaggiare verde“, promuove un utilizzo dell’auto più piacevole e rilassato – per raggiungere quei luoghi che difficilmente sarebbero raggiungibili altrimenti - e invita a raccontarli nella pagina Il tuo viaggio, una sorta di Guida Michelin redatta, in maniera indipendente, dagli utenti. Ciascuno potrà scegliere la propria area di interesse: Ambiente, Curiosità, Incontri, Accoglienza, Enogastronomia. Interessante anche la sezione AUTO.RI, riservata a chi viaggia alla ricerca dei luoghi resi celebri dai grandi scrittori di ogni tempo e vuole pubblicare gratuitamente il proprio resoconto letterario

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende