Home » Idee »Rubriche »Very Important Planet » Acqua del rubinetto e raccolta differenziata. La ricetta di Valeria Solarino:

Acqua del rubinetto e raccolta differenziata. La ricetta di Valeria Solarino

La Signorina Effe, Viola di Mare, La Febbre, Che ne sarà di noi, Manuale d’amore, sono solo alcuni dei titoli che hanno reso celebre Valeria Solarino, giovane attrice torinese (ora romana d’adozione) dalla carriera folgorante, iniziata sul palco della Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Torino. Anche lei ha accettatto di mettere a nudo la sua sensibilità ambientale per la nostra rubrica V.I.P.

Courtesy of Valeria SolarinoD) Valeria e l’ambiente: quali sono i tuoi gesti quotidiani per contribuire a rendere “ecologicamente” migliore il mondo in cui vivi?

R) Innanzitutto, faccio la raccolta differenziata: plastica,vetro,carta. Ho scoperto che un negozio di prodotti ecologici vende detersivi sfusi: porti il tuo fustino e loro te lo riempiono, evitando ogni volta sprechi di contenitori di plastica. Infine controllo sempre la provenienza dei prodotti che acquisto e cerco di preferire quelli il più vicino possibile alla mia città per evitare sprechi di trasporto. Dimenticavo di dire, che io e il mio compagno (il regista Giovanni Veronesi, N.d.R.) abbiamo appena acquistato una casa e nella ristrutturazione vogliamo seguire tutti gli accorgimenti possibili per il risparmio di energia, compreso un sistema di riscaldamento e di produzione di energia elettrica eco-compatibile.

D) Da Torino, città natale, ti sei trasferita a Roma da alcuni anni. Sei informata e conosci le iniziative ecologiche della tua nuova città?

R) Roma sponsorizza da sempre l’acqua del rubinetto, notoriamente molto buona. Bevendo questa si risparmia e si evitano sprechi di vetro o plastica per le bottiglie, ma credo che occorrerebbe una maggiore sensibilizzazione, le persone non sono ancora pienamente convinte di questa buona pratica….

D) Nella tua realtà lavorativa (set cinematografici) ritieni che vi siano sprechi e poca attenzione all’ambiente? Se si, cosa si potrebbe fare per migliorare e rendere più green il cinema?

R) No, non vedo molti sprechi, ma devo dire che molto dipende dalle singole persone che fanno parte del set. Per illuminare un set, però, soprattutto in ambienti chiusi o di notte occorrono molte luci e molto potenti, a volte mi chiedo se non si potrebbero inventare macchine da presa o forse pellicole, più sensibili alla luce, per limitare il consumo eccessivo di elettricità.

D) Qual è secondo te l’azione più semplice e immediata che tutti potrebbero compiere e che porterebbe immediatamente effetti benefici per la salute del nostro pianeta?

R) Pensare che tutti noi con le nostre azioni quotidiane influiamo sull’ambiente: basterebbe fare la raccolta differenziata, limitare al massimo l’utilizzo dell’automobile, preferire il treno all’aereo. A livello comunale si dovrebbero intensificare le reti dei mezzi pubblici e in particolare della metropolitana. A livello nazionale penso agli aerei, a quanti voli ogni giorno partono con pochi passeggeri e purtroppo i litri di carburante impiegati sono gli stessi, con il conseguente inquinamento. Un piccolo sforzo da parte di tutti, singoli, aziende, enti pubblici potrebbe essere davvero fondamentale per migliorare il mondo in cui viviamo.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende