Home » Eventi »Prodotti »Prodotti » Fiera di Hannover: trecento imprese per un Made in Italy sostenibile:

Fiera di Hannover: trecento imprese per un Made in Italy sostenibile

aprile 22, 2010 Eventi, Prodotti, Prodotti

icub, Courtesy of Upf.eduIl nuovo motto della Fiera di Hannover – la rassegna della meccanica che riunisce ogni anno i maggiori rappresentanti dell’industria mondiale – è “efficienza, innovazione, sostenibilità” e promette, ancora una volta, di essere una vetrina internazionale di primo piano.

La novità di quest’anno è che l’Italia è il Paese partner 2010 di questo “barometro economico dell’industria globale”. Una tre giorni unica a livello europeo, che affianca alla parte prettamente fieristica, un fitto programma di seminari e workshop e che ha preso il via, nonostante la nube del vulcano islandese, il 19 aprile e si chiuderà domani.

Le imprese italiane (circa trecento quelle presenti) sono state presentate dal vicepresidente della Fiera tedesca, Wolfgang Pech, come “leader di mercato nell’industria della componentistica, nell’ambito delle tecnologie energetiche e del settore dell’ingegneria meccanica e industriale, come in quello della ricerca e sviluppo”. In effetti, la carrellata di tecnologie made in Italy è vastissima.

 C’è l’iCub, il piccolo robot umanoide, sviluppato da un progetto di ricerca condotto sull’intelligenza umana a livello inter-universitario, e guidato dall’Università di Genova: lo scopo è quello di studiare, grazie alla simulazione dei comportamenti di un bambino di tre anni e mezzo, lo sviluppo dei processi cognitivi. C’è Bonfiglioli, un network multinazionale con sede vicino Milano, che venticinque anni fa ha iniziato a costruire componenti per l’industria eolica (pale e turbine) per poi passare agli impianti di biomasse e al solare, dunque, all’intero settore delle tecnologie verdi. E c’è anche Pirelli, protagonista italiano dell’automotive, che condivide con Brembo (azienda bergamasca nei settori meccanico e metallurgico) e la lombarda Magneti Marelli, il progetto “Cyber Tyre”, per la fabbricazione di auto ecologiche e sicure. Targato Pirelli, ad esempio, un sistema di filtri che riesce a ridurre di oltre il 95 per cento le emissioni inquinanti dai motori diesel. E dalla collaborazione della tedesca Daimler AG ed Enel, ha preso il via il progetto “e-mobility” che metterà su strada oltre cento auto elettriche, a Roma, Pisa e Milano.

Presenti ad Hannover anche big del calibro di Eni ed Enel. Il primo che presenta un programma di ricerca e sviluppo tecnologico (“Along with petroleum“-Accanto al petrolio) sulla conversione dell’energia solare e la produzione di biocarburanti da biomassa ‘non food’. E il gigante elettrico, Enel Green Power, che ha investito nelle energie rinnovabili, con le sue centrali idriche, eoliche, solari, geotermiche e a biomasse.

 Significativa, a proposito dell’industria italiana, la precisazione fatta ad Hannover, da Umberto Vattani, l’ex ambasciatore italiano in Germania, ora presidente dell’Ice – l’Istituto nazionale per il commercio estero: “La fiera di Hannover è un’opportunità unica per definire e correggere l’idea che hanno i tedeschi dell’economia italiana: la nostra passione per il design, la moda e il viver bene ricevono già un buon riconoscimento. Mentre ad Hannover dimostreremo che la qualità del made in Italy poggia anche su una base ingegneristica di innovazione ed efficienza, anche economica”.

La Germania costituisce circa il 13 per cento sul totale delle esportazioni italiane: la domanda di tecnologia made in Italy è diretta verso i settori dell’ingegneria meccanica, industria chimica e verso il settore energetico.

 Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende