Home » Eventi »Prodotti »Prodotti » Fiera di Hannover: trecento imprese per un Made in Italy sostenibile:

Fiera di Hannover: trecento imprese per un Made in Italy sostenibile

aprile 22, 2010 Eventi, Prodotti, Prodotti

icub, Courtesy of Upf.eduIl nuovo motto della Fiera di Hannover – la rassegna della meccanica che riunisce ogni anno i maggiori rappresentanti dell’industria mondiale – è “efficienza, innovazione, sostenibilità” e promette, ancora una volta, di essere una vetrina internazionale di primo piano.

La novità di quest’anno è che l’Italia è il Paese partner 2010 di questo “barometro economico dell’industria globale”. Una tre giorni unica a livello europeo, che affianca alla parte prettamente fieristica, un fitto programma di seminari e workshop e che ha preso il via, nonostante la nube del vulcano islandese, il 19 aprile e si chiuderà domani.

Le imprese italiane (circa trecento quelle presenti) sono state presentate dal vicepresidente della Fiera tedesca, Wolfgang Pech, come “leader di mercato nell’industria della componentistica, nell’ambito delle tecnologie energetiche e del settore dell’ingegneria meccanica e industriale, come in quello della ricerca e sviluppo”. In effetti, la carrellata di tecnologie made in Italy è vastissima.

 C’è l’iCub, il piccolo robot umanoide, sviluppato da un progetto di ricerca condotto sull’intelligenza umana a livello inter-universitario, e guidato dall’Università di Genova: lo scopo è quello di studiare, grazie alla simulazione dei comportamenti di un bambino di tre anni e mezzo, lo sviluppo dei processi cognitivi. C’è Bonfiglioli, un network multinazionale con sede vicino Milano, che venticinque anni fa ha iniziato a costruire componenti per l’industria eolica (pale e turbine) per poi passare agli impianti di biomasse e al solare, dunque, all’intero settore delle tecnologie verdi. E c’è anche Pirelli, protagonista italiano dell’automotive, che condivide con Brembo (azienda bergamasca nei settori meccanico e metallurgico) e la lombarda Magneti Marelli, il progetto “Cyber Tyre”, per la fabbricazione di auto ecologiche e sicure. Targato Pirelli, ad esempio, un sistema di filtri che riesce a ridurre di oltre il 95 per cento le emissioni inquinanti dai motori diesel. E dalla collaborazione della tedesca Daimler AG ed Enel, ha preso il via il progetto “e-mobility” che metterà su strada oltre cento auto elettriche, a Roma, Pisa e Milano.

Presenti ad Hannover anche big del calibro di Eni ed Enel. Il primo che presenta un programma di ricerca e sviluppo tecnologico (“Along with petroleum“-Accanto al petrolio) sulla conversione dell’energia solare e la produzione di biocarburanti da biomassa ‘non food’. E il gigante elettrico, Enel Green Power, che ha investito nelle energie rinnovabili, con le sue centrali idriche, eoliche, solari, geotermiche e a biomasse.

 Significativa, a proposito dell’industria italiana, la precisazione fatta ad Hannover, da Umberto Vattani, l’ex ambasciatore italiano in Germania, ora presidente dell’Ice – l’Istituto nazionale per il commercio estero: “La fiera di Hannover è un’opportunità unica per definire e correggere l’idea che hanno i tedeschi dell’economia italiana: la nostra passione per il design, la moda e il viver bene ricevono già un buon riconoscimento. Mentre ad Hannover dimostreremo che la qualità del made in Italy poggia anche su una base ingegneristica di innovazione ed efficienza, anche economica”.

La Germania costituisce circa il 13 per cento sul totale delle esportazioni italiane: la domanda di tecnologia made in Italy è diretta verso i settori dell’ingegneria meccanica, industria chimica e verso il settore energetico.

 Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende