Home » Idee »Prodotti » La pianificazione energetica chiama? Il software risponde:

La pianificazione energetica chiama? Il software risponde

aprile 6, 2010 Idee, Prodotti

Enea, Courtesy of Andrea ForniCostruire a Roma nord o a Roma sud? Scegliere la Tuscolana o la Casilina? E soprattutto, quali materiali impiegare? A fornirci queste e tante altre risposte viene ora in aiuto un algoritmo, applicato ad un software, realizzato nei laboratori del Centro Ricerche ENEA di Frascati e presentato a Grottaferrata a margine dell’incontro “Il territorio vitivinicolo alle porte di Roma, la scienza e la tecnologia per uno sviluppo sostenibile”.

A prima vista solo una semplice interfaccia uomo-macchina,come tante altre nell’era del digitale. In realtà dietro questo studio, curato dal ricercatore Andrea Forni, ci sono importanti novità in materia di politiche per la riqualificazione urbana e nuovi orientamenti per la pianificazione territoriale.

Forni ha spiegato a Greenews.info quali sono le potenzialità di questo strumento, in quali campi potrà essere applicato e come potrà combattere l’attuale emergenza ambientale e gli effetti climalteranti.

 D) Su quali presupposti è nato questo studio?

R) L’assunto di base è costituito dalla fine della disponibilità di energia illimitata. Le capacità di calcolo per l’analisi energetica delle città erano fuori scala, per precisione e costi, fino ad oggi, perché l’efficienza energetica e il risparmio di energia non erano delle priorità. Oggi, allo scopo di avere una maggiore efficienza energetica e controlli molto precisi e puntuali sui consumi e sulle prestazioni degli edifici e degli impianti, sono richieste capacità di calcolo molto avanzate, e la situazione ne giustifica i costi. La città presenta, a causa della sua forma, una sua inerzia energetica, sia per quanto concerne il range di temperatura che per i tempi di perdita-acquisizione di energia (inerzia termica e di potenza).

 D) Nello specifico, quali indicatori sono basilari per la progettazione urbana?

R) Lo studio prende in considerazione i seguenti indicatori: caratteristiche tipologiche dell’insediamento e disposizione reciproca degli edifici; aspetti distributivi in relazione all’orientamento; controllo della radiazione solare in regime estivo ed utilizzo della stessa in regime invernale; presenza di sistemi solari passivi; ventilazione naturale (azione dei venti dominanti) in relazione alle infiltrazioni invernali e al raffrescamento estivo; condizioni di contesto per l’illuminamento naturale; il traffico urbano, pubblico e privato. In particolare questa analisi  evidenzia che, per misurare e controllare l’efficienza energetica di un sistema urbano, è necessario valutare l’insieme di tre aspetti: le strutture edilizie, gli impianti energetici urbani, il contesto climatico e morfologico della città.

 D) A quali risultati siete giunti applicando questo studio alla città di Roma e quali sono i margini di errore del software?

R) Utilizzando un approccio multidisciplinare integrato, confrontando dati ufficiali da centraline di monitoraggio con dati climatici, misure di temperatura sul campo, descrizioni degli impianti termici presenti nella città, indicatori qualitativi della forma urbana, dati di radiazione solare diretta, dati di uso del suolo, dati demografici e di contesto socioeconomico, siamo riusciti a tracciare una mappa della distribuzione dell’energia solare sulla Capitale. Il sistema messo a punto dall’equipe ENEA presenta un margine di errore solo dell’1 per cento. È evidente che questo dato può avere un’importante ricaduta economica e indirizzare in campo eolico, microvoltaico, solare fotovoltaico e biomasse, scelte sempre più efficaci e sostenibili sul territorio.

 D) Oltre a quello della pianificazione urbana, in quali campi può trovare applicazione questo software?

R) Sicuramente nel campo agricolo: l’algoritmo riesce a identificare quale terreno è più adatto a un determinato tipo di coltivazione. Quale microclima è ideale, ad esempio, alla produzione di uno Chardonnay piuttosto che un Trebbiano. Contribuendo ad una riqualificazione del territorio.

Valentina Massenti

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

luglio 13, 2017

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

Ford e Deutsche Post DHL Group nel mese di giugno 2017 hanno siglato un accordo con StreetScooter per la produzione di un nuovo veicolo con alimentazione elettrica da dedicare ai servizi di consegna. I partner sono ora all’opera per la realizzazione di un veicolo furgonato di grandi dimensioni da utilizzare per le consegne quotidiane. Deutsche Post [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende