Home » Idee »Servizi » Il vulcano islandese testimonial del carpooling:

Il vulcano islandese testimonial del carpooling

maggio 12, 2010 Idee, Servizi

La homepage di Roadsharing.comLa nuova nube di cenere proveniente dal vulcano islandese ha compiuto in queste ore il suo secondo passaggio sulla Sardegna, la Liguria, il Piemonte e la Valle d’Aosta, questa volta senza che l’ENAC dovesse ricorrere alla chiusura dei voli – incubo delle compagnie aree, che hanno già perso centinaia di milioni di euro.

Ma qualche beneficio l’eruzione del vulcano l’ha portato? Oltre al salutare memento che la natura rimane più potente di qualsiasi invenzione umana e all’ovvia riduzione dell’inquinamento generato dal traffico aereo, Eyjafallajokull ha contribuito a diffondere la pratica del carpooling, ovvero della condivisione delle auto.

La storia che ci racconta Daniele Nuzzo, il giovane fondatore fiorentino di Roadsharing.com, è illuminante per ogni appassionato di new media, e curiosa, tanto da aver guadagnato, nei giorni del blocco aereo italiano, la ribalta mondiale attraverso CNN, Figaro, Forbes RussiaThe Guardian e altre prestigiose testate internazionali.

Roadsharing.com è un sito gratuito di carpooling che nasce per offrire agli utenti la possibilità di condividere l’utilizzo dell’auto, senza sprechi e contenendo l’inquinamento atmosferico. L’idea è venuta a Nuzzo una decina di anni fa, durante l’Erasmus in Germania, uno dei paesi europei in cui questa pratica è più diffusa e si basa su un concetto semplice: allargare le chances di condivisione al di là dei confini ristretti di un’azienda o di un gruppo di amici, aprendole, attraverso i social networks, al mare di navigatori della rete.

L’utente, registrandosi sul sito, può “postare” un proprio itinerario e offrire posti in auto, per non viaggiare da solo e condividere le spese, oppure può cercare tra le offerte di posti disponibili per quella stessa tratta, risparmiando, in entrambi i casi, soldi e inquinamento e stringendo nuove amicizie.

Cosa c’entra in tutto ciò il vulcano islandese? Meglio di qualsiasi testimonial, Eyjafallajokull ha fatto impennare dell’800% le visite a Roadsharing.com, diventato, per molti turisti bloccati negli aeroporti europei, l’unica àncora di salvezza per tornare a casa in tempi ragionevoli e senza spese folli.

“Dal blocco dei primi voli migliaia di turisti si sono collegati ogni ora al sito per cercare un passaggio verso casa o condividere il noleggio di una macchina”, racconta Nuzzo, orgoglioso dei 34.000 visitatori raggiunti, che gli sono valsi anche un contratto con Società Autostrade per l’Italia per la realizzazione della piattaforma di carpooling del tratto autostradale lombardo A8-A9.

“Società Autostrade ha compreso l’importanza di una pratica come il carpooling, specialmente lungo percorsi fortemente trafficati come quelli Varese-Milano e Como-Milano, resi ancora più critici dai lavori in corso”, spiega Nuzzo.

Del resto basta leggere il rapporto CensisPendolari d’Italia 2008” per scoprire che dal 2001 al 2007 la domanda di mobilità a breve raggio in Italia è cresciuta del 35,8%, passando da 9,5 milioni a 13 milioni (il 22% della popolazione).

Un incremento che porta con sè evidenti effetti negativi sull’ambiente e provoca costi sociali ed economici rilevanti, come sottolineano gli autori del rapporto fotografando la situazione degli spostamenti quotidiani per studio e lavoro: “i lavoratori pendolari italiani impiegano in media 72 minuti per gli spostamenti giornalieri di andata e ritorno, ovvero 33 giornate lavorative annue (un mese e mezzo)”.

Un dato sul quale, complice il vulcano, sarebbe bene riflettere.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende