Home » Eventi »Nazionali »Politiche »Prodotti »Prodotti » Zeroemission Rome: l’efficienza per combattere la crisi:

Zeroemission Rome: l’efficienza per combattere la crisi

settembre 6, 2012 Eventi, Nazionali, Politiche, Prodotti, Prodotti

Si è aperta ieri nella Capitale, Zeroemission Rome, la fiera dedicata a energie rinnovabili, sostenibilità ambientale, clima ed emission trading organizzata da Artenergy Publishing presso la Fiera di Roma. Degli oltre 650 espositori del 2011, quest’anno si sono registrati solo 400. C’è chi pensa che la motivazione della diminuzione degli espositori sia semplicemente da ascrivere al fatto che la fiera è stata anticipata alla prima settimana di settembre, a ridosso delle vacanze estive. Ma tra la maggioranza degli operatori aleggia invece pessimismo e aria di crisi.

Le aziende del settore fotovoltaico in particolare non hanno accolto con favore le novità introdotte dal Quinto Conto Energia, entrato in vigore il 27 agosto: Alessandro Cremonesi, presidente del Comitato Industrie Fotovoltaiche Italiane, è intervenuto nel convegno di apertura di Zeroemission per sottolineare la situazione di estrema difficoltà dell’industria italiana del solare. I due punti più critici del nuovo regime incentivante sono l’obbligo di iscrizione nei registri per gli impianti di potenza superiore a 12 kW e il tetto di spesa: si stima infatti che l’ulteriore budget di 700 milioni di Euro attualmente disponibile per i nuovi impianti sarà esaurito in meno di un anno, molto prima quindi del periodo di cinque semestri che dovrebbero essere coperti dal Conto.

“Dal momento che il settore non si trova in una condizione di grid parity e non riuscirà a raggiungere la piena autonomia economico-produttiva nel periodo di un anno, c’è il rischio reale che tutto il settore si fermi una volta raggiunto il limite di budget” Cremonesi sottolinea che il settore fotovoltaico, nonostante la crisi, ha generato nel 2011 un volume di affari di alcune decine di miliardi di Euro: “stiamo parlando di un settore che in Italia occupa tra diretti e indotto almeno 120.000 posti di lavoro.

L’altra sfida introdotta dal Quinto Conto Energia, ovvero la diminuzione delle tariffe incentivanti, richiede una rapida diminuzione dei costi, per cui la parola d’ordine per tutti è efficienza: aumento dei rendimenti, diminuzione dei costi dei pannelli, dei componenti e di installazione. Ingeteam, azienda di origine spagnola produttrice di inverter ha presentato a Zeroemission la sua ricetta per affrontare le novità legislative: una nuova famiglia di inverter che rispondono ai requisiti richiesti dalla nuova normativa CEI 0-21, garanzia estesa a dieci anni e internazionalizzazione: “lo sviluppo del fotovoltaico è oggi entrato a pieno titolo nell’agenda di numerosi Paesi fino ad ora estranei alle nuove fonti di energia e il mercato italiano non può più essere il nostro unico obiettivo”, conferma Stefano Domenicali, general manager di Ingeteam Italia.

Panasonic Solar, produttore di moduli fotovoltaici, punta invece a introdurre soluzioni energetiche di più ampio respiro, passando dall’installazione di un impianto fotovoltaico alla definizione di un sistema energetico, nell’attesa di nuovi moduli più efficienti in arrivo il prossimo anno. Christian Comes, direttore delle vendite per la zona Europa, guarda alla formazione come parte della soluzione: “la formazione degli installatori è fondamentale: sono loro che determinano il successo dell’installazione. Perciò svolgiamo regolarmente delle attività di formazione.” Per Comes il mercato italiano è un po’ difficile, perché instabile, ma comunque molto importante perchè la combinazione di prezzi dell’energia cari e alta irradiazione farà sì – secondo il manager Panasonic – che, nonostante tutto, proprio l’Italia sarà uno dei primi Paesi a raggiungere la grid parity.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende