Home » Progetti » Nuova vita ai binari abbandonati:

Nuova vita ai binari abbandonati

dicembre 22, 2010 Progetti

ferrovie, Courtesy of Osvaldo_zoom, Flickr.comIn Italia vi sono oltre 5.000 km di ferrovie dimesse e inutilizzate, 1.500 km di strade arginali di fiumi e canali chiuse al pubblico, 800 km di vecchie carrozzabili abbandonate, 950 km di sentieri costieri inagibili, 2.500 km di vie storiche inutilizzate. Per un totale di 10.750 km di rete viaria da recuperare. Quale il futuro di questo patrimonio?

L’Associazione italiana Greenways, fin dal 1998, promuove il progetto Ferrovie Abbandonate, un tentativo di conservare la memoria dei tracciati ferroviari italiani non più utilizzati. Da quell’esperienza è nata poi la confederazione di associazioni Co.Mo.Do, realtà che si occupano di mobilità alternativa, tempo libero e attività outdoor, con l’idea di promuovere il recupero di tutte le infrastrutture dimesse (ferrovie, strade arginali, percorsi storici ecc.) per realizzare una vera e propria rete nazionale di mobilità dolce e un turismo di mezzi e forme ecocompatibili.

Creare percorsi pedonali e per utenti a mobilità ridotta, percorsi ciclabili o per il turismo equestre: tutte soluzioni che non pregiudicano, in futuro, l’eventuale ripristino del servizio ferroviario, ma che per il momento preservano il territorio dall’abbandono o da usi impropri. La confederazione ha presentato, anni fa, in Senato un disegno di Legge nazionale (n. 1170 del 15.11.2006) proprio per il recupero delle infrastrutture territoriali in disuso, grazie al quale sono stati stanziati ben due milioni di euro per la trasformazione di alcuni tracciati ferroviari in piste ciclabili.

Ripensare tutti questi percorsi, riprogettarli in modo rispettoso per l’ambiente proponendo soluzioni accessibili e sostenibili non è ovviamente immediato: talvolta la convivenza fra utenti diversi (ciclisti e pedoni, cavalieri e ciclisti) non è pacifica e bisogna ricorrere a un vero e proprio ‘galateo’ per la mobilità dolce, in modo che ognuno possa utilizzare al meglio la rete a sua disposizione. È necessario incentivare sentieri ‘orizzontali’ in pianura e lungo le coste, attorno ai paesi e fra una città e l’altra, aperti a un pubblico vasto di fruitori – terza età, scolaresche e portatori di handicap.

Alfonsa Sabatino

ferrovie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende