Home » Non-Profit »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » Riqualificazione del territorio: partiamo dai Pixel:

Riqualificazione del territorio: partiamo dai Pixel

Progetto Pixel, Courtesy of Contradatorino.orgIl Progetto “PIXEL - Quali spazi per quale città – L’uso sociale dello spazio pubblico e la percezione di insicurezza” è nato nel 2009 su proposta della Città di Torino ed è finanziato dalla Regione Piemonte e dalla Provincia di Torino.

Con l’obiettivo di promuovere opere di riqualificazione e rivitalizzazione urbanistica, di rendere più sicure aree in stato di abbandono, il progetto si avvale della compartecipazione diretta di alcuni settori interni alla Pubblica Amministrazione, delle competenze dellaFondazione Contrada Torino Onlus, ma soprattutto insiste sulla partecipazione attiva e la sensibilizzazione dei cittadini che sono chiamati, in prima persona, a collaborare per la gestione degli spazi pubblici.

Il progetto ha una sezione dedicata ai “Parchi“, che si occupa degli usi informali dei Parchi Colletta e Pellerina e che intende, dopo aver analizzato le attività esistenti nei parchi e gli interessi di fruitori e istituzioni, risolvere le criticità legate all’utilizzo degli spazi verdi per migliorarne la qualità. Fondamentale, secondo i promotori dell’iniziativa, il coinvolgimento di coloro che vivono i parchi, perché nessuno meglio dei diretti interessati può valutare i problemi e perché solo in questo modo si garantisce una reale sostenibilità, anche nel tempo, delle migliorie raggiunte.

La seconda sezione, “Spazi residuali“, è la vera scommessa del progetto. Si tratta di azioni integrate per riqualificare pixel di territorio, ovvero per far rivivere piccole porzioni di spazio divorate dal caos cittadino e per combattere e contenere fenomeni di illegalità e criminalità su zone del territorio torinese spesso incontrollate.

Si è iniziato dai giardini di via Spanzotti e dal tratto pedonale di via Cesare Balbo, denominato “le Cancellate”, per cui il 20 dicembre la Città di Torino, le Circoscrizioni interessate, scuole, associazioni, cooperative sociali e i cittadini del quartiere hanno firmato i Patti per la Gestione Partecipata.

Le due aree sono state recentemente riqualificate e, grazie al coinvolgimento di alcune delle più significative realtà sociali del quartiere, sono stati realizzati laboratori e attività per la sensibilizzazione dei residenti. Le scuole Drovetti e Fontana hanno inoltre coinvolto i ragazzi nella progettazione degli arredi e nelle fasi di allestimento.

Il Patto intende ora coinvolgere la cittadinanza nella gestione del bene pubblico: il 20 dicembre, gli utilizzatori si sono infatti impegnati a prendersi cura degli spazi, a “presidiarli”, a segnalare problemi gestionali, a realizzarvi attività di spettacolo e di animazione sociale. “Il progetto del nuovo arredo è nato dall’osservazione degli usi e dalle aspettative del quartiere – ha detto l’assessore Ilda Curti nel corso della conferenza stampa – il Patto definisce chi, come, quando e con quali risorse si prenderà cura dello spazio”. I firmatari del Patto sono stati coinvolti fin dalla progettazione, coordinata dai tecnici del settore Arredo urbano del Comune, e ora si impegnano a creare un “presidio sociale” che infonda il rispetto del bene pubblico.

Il coordinamento delle attività nei cosiddetti “spazi residuali” sarà affidato alle Circoscrizioni. Le associazioni si prenderanno invece cura della piccola manutenzione e della pulizia del giardino e delle sue attrezzature, segnalando alla Pubblica amministrazione la presenza di danni o guasti non risolvibili dai volontari. Lo spirito è quello della condivisione: lo spazio è un bene comune da preservare e difendere, prendendosene cura insieme.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

settembre 22, 2017

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

Fin dal 1989 il Programma Uomo e Biosfera dell’UNESCO ha finanziato, con borse di studio del valore massimo di 5.000 dollari, giovani scienziati che abbiano condotto ricerche sugli ecosistemi, sulle risorse naturali e sulla biodiversità. Mediante tali borse di studio (chiamate “MAB Young Scientists Awards”), il programma MAB sta investendo in una nuova generazione di [...]

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

settembre 22, 2017

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

25 anni di impegno civile, sociale e di volontariato ambientale con 15 milioni di persone coinvolte in tutta Italia e 100mila aree ripulite. Sono i numeri di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma questo week-end 22, 23 e 24 settembre [...]

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

settembre 19, 2017

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

“Siamo arrivati alla terza edizione di Green City Milano e non posso che ringraziare i cittadini e le associazioni che hanno organizzato oltre 500 eventi in tutta la città. Sarà un’occasione per raccontare la strada che Milano sta intraprendendo dal punto di vista del verde…”. Esordisce così Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del [...]

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

settembre 19, 2017

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

Il 21 e 22 settembre, presso la Scuola di Dottorato dell’Università IUAV di Venezia a Palazzo Badoer, si terrà la prima edizione di Urbanpromo Green, una manifestazione che segna l’ampliamento della proposta di Urbanpromo, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit, che agli eventi incentrati sul social housing e sulla rigenerazione urbana – in [...]

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

settembre 18, 2017

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

Ogni anno la Settimana Europea della Mobilità – dal 16 al 22 settembre – si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. Per l’edizione 2017 è stato scelto come focal [...]

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

settembre 14, 2017

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

Energica Motor Company S.p.A. e ALD Automotive Italia hanno comunicato ufficialmente la nascita di una sinergia per la promozione della mobilità elettrica ad elevate prestazioni sul territorio italiano. Grazie a questo accordo ALD Automotive, divisione del gruppo bancario francese Société Générale specializzata nei servizi di mobilità, noleggio a lungo termine e fleet management, offrirà ai [...]

Biometano da rifiuti: in provincia di Milano il primo impianto con tecnologia “Biosip”

settembre 12, 2017

Biometano da rifiuti: in provincia di Milano il primo impianto con tecnologia “Biosip”

Agatos SpA, società specializzata nella realizzazione di impianti da energia rinnovabile, co-generazione e efficientamento energetico, ha annunciato che la Città Metropolitana di Milano ha emesso l’Autorizzazione Unica dirigenziale per la costruzione e la messa in esercizio, in provincia di Milano, del primo impianto di produzione di biometano da FORSU (la frazione organica dei rifiuti solidi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende