Home » Recensioni » Come sarà LaMiaAria?:

Come sarà LaMiaAria?

aprile 12, 2010 Recensioni

Courtesy of rete piacenzaLaMiaAria è un sito. E questo di per sè non fa notizia. Ma è il primo sito dedicato alla qualità dell’aria che respiriamo. E questo lo rende molto più interessante.

L’obiettivo è quello di informare adeguatamente i cittadini e i turisti sullo status di uno dei beni fondamentali per la nostra sopravvivenza e per una buona qualità della vita: l’aria che ci circonda. La sfida è dunque di rendere semplice e accessibile un tema troppo spesso appannaggio dei soli esperti. La presentazione del sito recita: “Forti di una esperienza consolidata nazionale e internazionale sul tema, abbiamo potuto toccare con mano che molto spesso gli studi e le iniziative sulla qualità dell’aria rimangono esclusi dalla conoscenza del grande pubblico”.

Certo, anche per colpa nostra, perché, come ha ironicamente sottolineato Lewis Weinstock della US EPA (l’Agenzia Federale Americana per l’Ambiente) nel corso della Conferenza Nazionale sulla Qualità dell’Aria tenutasi a Dallas dal 2 al 5 marzo: “gli specialisti della qualità dell’aria non amano il mondo reale, preferiscono parlare di microgrammi su metro cubo e parti per milione.”

Con lamiaaria.it si vuol colmare questo vuoto mettendo in rete uno strumento informativo ricco di contenuti e scientificamente avanzato che, all’insegna della chiarezza, permetta a tutti di avere piena consapevolezza dello stato dell’aria nella propria città e di programmare, di conseguenza, i propri comportamenti.

“Lamiaaria.it”, sottolineano i gestori del sito, ”vuole essere uno strumento al servizio delle famiglie, delle mamme dubbiose se portare a spasso i propri bimbi nei parchi e nelle strade delle città, dei cittadini delle grandi aree metropolitane come delle piccole comunità territoriali, delle quali troppo spesso non si parla ma che purtroppo non sempre sono esenti da problemi di inquinamento dell’aria.”

Per fare ciò il sito mette a disposizione di tutti gli utenti e a portata di un click:

• le previsioni della qualità dell’aria giorno per giorno per tutti i comuni d’Italia,
• le previsioni in Europa,
• un ricco e aggiornato notiziario tematico sull’inquinamento atmosferico in Italia e nel mondo,
• gli approfondimenti e le risposte a cura di esperti del settore,
• i dati delle reti di monitoraggio ambientale istituzionali,
• la sezione Educaria nella quale la tematica si fa gioco per incuriosire i più piccoli.

Le singole sezioni sono costantemente aggiornate e estremamente semplici da consultare: si possono conoscere le previsioni della qualità dell’aria per regione o per singolo comune e si può addirittura selezionare un indice specifico se, invece dell’Indice generale, si vuol vedere la previsione per un singolo inquinante (Monossido di carbonio CO, Biossido di azoto NO2, Ozono O3, Polveri sottili PM10 o Biossido di zolfo SO2). E’ dunque possibile conoscere in tempo reale a previsione la qualità dell’aria per la notte, la mattina, il pomeriggio e la sera del medesimo giorno e dei 4 giorni successivi.

Nella pagina delle News sono riportate le notizie relative alla qualità dell’aria e, più in generale, all’inquinamento atmosferico, che riguardano sia il nostro Paese che il resto del mondo.

Ma la sezione più utile a chi si approccia per la prima volta a queste tematiche è sicuramente quella delle rubriche: ne L’esperto risponde è possibile inviare una domanda a Mario Cirillo, ingegnere e ricercatore che risponderà ai dubbi relativi all’inquinamento atmosferico; in Cosa fa la mia Amministrazione vengono pubblicate notizie e informazioni su quanto portato avanti dalle amministrazioni locali; Cosa si fa in Europa è la sezione che approfondisce le azioni intraprese nell’Unione Europea per la qualità dell’aria (proposte, progetti, direttive e tutto ciò che viene deciso a Bruxelles sul tema aria). Sulla stessa linea Cosa si fa nel mondo, sezione che aiuta a confrontare le diverse iniziative in giro per il mondo per garantire al cittadino la qualità dell’aria.

Last but not least, la rubrica Cosa posso fare io nella quale vengono suggerite le buone pratiche da mettere in atto per migliorare l’aria che respiriamo o per ridurre gli effetti sulla salute dell’inquinamento dell’aria che ci circonda. Moltissime le informazioni sui comportamenti più efficaci, i suggerimenti per stare all’aria aperta in piena tranquillità e indicazioni per contattare gli Enti competenti in materia. A breve sarà disponibile anche la sezione LaMiaAria 2.0 aperta al contributo dei lettori secondo le modalità ormai consuete del social network. Infine, affinchè le Istituzioni possano avvicinarsi ai cittadini, è a disposizione delle Amministrazioni e degli Enti la Bacheca delle Istituzioni un luogo dove rendere pubbliche le iniziative intraprese per il miglioramento della qualità dell’aria.

Scrivono gli ideatori del sito: “La nostra ambizione è di riuscire a soddisfare il diritto di tutti di conoscere cosa respiriamo, giorno per giorno, per noi stessi e per i nostri cari”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

gennaio 22, 2018

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

Il dibattito sull’obbligo dei sacchetti biodegradabili per l’acquisto di frutta e verdura sfusa nei supermercati e nei negozi, scattato il 1° gennaio 2018, non si placa e cresce la confusione tra i consumatori. Per questo il laboratorio Food-Packaging-Materials di CSI, società del Gruppo IMQ, è voluto intervenire per fornire alcune informazioni tecniche, che spiegano, ad [...]

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende