Home » Recensioni » Come sarà LaMiaAria?:

Come sarà LaMiaAria?

aprile 12, 2010 Recensioni

Courtesy of rete piacenzaLaMiaAria è un sito. E questo di per sè non fa notizia. Ma è il primo sito dedicato alla qualità dell’aria che respiriamo. E questo lo rende molto più interessante.

L’obiettivo è quello di informare adeguatamente i cittadini e i turisti sullo status di uno dei beni fondamentali per la nostra sopravvivenza e per una buona qualità della vita: l’aria che ci circonda. La sfida è dunque di rendere semplice e accessibile un tema troppo spesso appannaggio dei soli esperti. La presentazione del sito recita: “Forti di una esperienza consolidata nazionale e internazionale sul tema, abbiamo potuto toccare con mano che molto spesso gli studi e le iniziative sulla qualità dell’aria rimangono esclusi dalla conoscenza del grande pubblico”.

Certo, anche per colpa nostra, perché, come ha ironicamente sottolineato Lewis Weinstock della US EPA (l’Agenzia Federale Americana per l’Ambiente) nel corso della Conferenza Nazionale sulla Qualità dell’Aria tenutasi a Dallas dal 2 al 5 marzo: “gli specialisti della qualità dell’aria non amano il mondo reale, preferiscono parlare di microgrammi su metro cubo e parti per milione.”

Con lamiaaria.it si vuol colmare questo vuoto mettendo in rete uno strumento informativo ricco di contenuti e scientificamente avanzato che, all’insegna della chiarezza, permetta a tutti di avere piena consapevolezza dello stato dell’aria nella propria città e di programmare, di conseguenza, i propri comportamenti.

“Lamiaaria.it”, sottolineano i gestori del sito, ”vuole essere uno strumento al servizio delle famiglie, delle mamme dubbiose se portare a spasso i propri bimbi nei parchi e nelle strade delle città, dei cittadini delle grandi aree metropolitane come delle piccole comunità territoriali, delle quali troppo spesso non si parla ma che purtroppo non sempre sono esenti da problemi di inquinamento dell’aria.”

Per fare ciò il sito mette a disposizione di tutti gli utenti e a portata di un click:

• le previsioni della qualità dell’aria giorno per giorno per tutti i comuni d’Italia,
• le previsioni in Europa,
• un ricco e aggiornato notiziario tematico sull’inquinamento atmosferico in Italia e nel mondo,
• gli approfondimenti e le risposte a cura di esperti del settore,
• i dati delle reti di monitoraggio ambientale istituzionali,
• la sezione Educaria nella quale la tematica si fa gioco per incuriosire i più piccoli.

Le singole sezioni sono costantemente aggiornate e estremamente semplici da consultare: si possono conoscere le previsioni della qualità dell’aria per regione o per singolo comune e si può addirittura selezionare un indice specifico se, invece dell’Indice generale, si vuol vedere la previsione per un singolo inquinante (Monossido di carbonio CO, Biossido di azoto NO2, Ozono O3, Polveri sottili PM10 o Biossido di zolfo SO2). E’ dunque possibile conoscere in tempo reale a previsione la qualità dell’aria per la notte, la mattina, il pomeriggio e la sera del medesimo giorno e dei 4 giorni successivi.

Nella pagina delle News sono riportate le notizie relative alla qualità dell’aria e, più in generale, all’inquinamento atmosferico, che riguardano sia il nostro Paese che il resto del mondo.

Ma la sezione più utile a chi si approccia per la prima volta a queste tematiche è sicuramente quella delle rubriche: ne L’esperto risponde è possibile inviare una domanda a Mario Cirillo, ingegnere e ricercatore che risponderà ai dubbi relativi all’inquinamento atmosferico; in Cosa fa la mia Amministrazione vengono pubblicate notizie e informazioni su quanto portato avanti dalle amministrazioni locali; Cosa si fa in Europa è la sezione che approfondisce le azioni intraprese nell’Unione Europea per la qualità dell’aria (proposte, progetti, direttive e tutto ciò che viene deciso a Bruxelles sul tema aria). Sulla stessa linea Cosa si fa nel mondo, sezione che aiuta a confrontare le diverse iniziative in giro per il mondo per garantire al cittadino la qualità dell’aria.

Last but not least, la rubrica Cosa posso fare io nella quale vengono suggerite le buone pratiche da mettere in atto per migliorare l’aria che respiriamo o per ridurre gli effetti sulla salute dell’inquinamento dell’aria che ci circonda. Moltissime le informazioni sui comportamenti più efficaci, i suggerimenti per stare all’aria aperta in piena tranquillità e indicazioni per contattare gli Enti competenti in materia. A breve sarà disponibile anche la sezione LaMiaAria 2.0 aperta al contributo dei lettori secondo le modalità ormai consuete del social network. Infine, affinchè le Istituzioni possano avvicinarsi ai cittadini, è a disposizione delle Amministrazioni e degli Enti la Bacheca delle Istituzioni un luogo dove rendere pubbliche le iniziative intraprese per il miglioramento della qualità dell’aria.

Scrivono gli ideatori del sito: “La nostra ambizione è di riuscire a soddisfare il diritto di tutti di conoscere cosa respiriamo, giorno per giorno, per noi stessi e per i nostri cari”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

giugno 6, 2017

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

Il 20° Festival CinemAmbiente si è concluso nella Giornata Mondiale dell’Ambiente con la cerimonia di premiazione, al Cinema Massimo di Torino, e la proiezione del film La Vallée des loups di Jean-Michel Bertrand (Premio “Movies Save the Planet”). Pur in assenza degli eventi “di piazza” in cartellone nell’edizione 2016, anche quest’anno il Festival ha registrato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende