Home » Recensioni » Il quaderno degli alberi antichi e leggendari:

Il quaderno degli alberi antichi e leggendari

luglio 12, 2011 Recensioni

Quando ti avvii lungo questo cammino, impari dagli alberi un segreto che non puoi più tenere per te: che la vita è ricca di persone e di esperienze che talvolta ‘non riusciamo a vedere’, solo perché non siamo più abituati a farlo”. Un viaggio alla ricerca di alberi storici, che prima dell’uomo hanno messo le radici su terre su cui ancora siedono e svettano. Un cammino, quello intrapreso da Paola Fantin, autrice del piccolo e squisito libro “Il quaderno degli Alberi antichi e leggendari. Sulle tracce dei Patriarchi Verdi” (Kellermann Editore), che diventa un “viaggio dentro di me. Per arrivare a scoprire che non esiste un ‘me’, ma un ‘noi’ dove nessuno è separato, ma unito al Tutto”.

Bellissima, appassionante e appassionata, l’introduzione al manuale che racconta e raccoglie le schede di 33 alberi scoperti in tutta Italia. Una ricerca nata da qualche studio, grazie alle indicazioni di pochi libri, ma che ha preso forma soprattutto grazie alla pazienza dell’autrice, alla sua predisposizione e disponibilità. “Eppure non è facile trovarli. A volte penso che essi di celino volutamente dagli sguardi di quanti non avrebbero nulla da dir loro, se non vacue parole. A chi, invece, si mette in viaggio per incontrarli come vecchi amici, essi si presentano quasi per caso, quali compagni di viaggio inattesi che incontri lungo il tuo cammino e che ti affiancano per un po’, prima di lasciarti proseguire da solo”.

Conoscere alberi, aprirsi a loro, e scoprire tutto il mondo che si cela dietro questi grandi cittadini della Terra, chi li custodisce e protegge e chi invece li usa come oggetti, senza dar loro il rispetto che meritano. “Andando ‘per alberi’, infine, ho imparato a ‘vedere’ gli altri. Perché ognuno di noi, prima o poi nella sua vita – di grande e piccino-, diventa un albero: isolato, chiuso in sé, impenetrabile, indecifrabile, ma soprattutto senza voce”. Quando nessuno ci sente o capisce, allora siamo alberi. Un viaggio andato oltre le migliori aspettative, probabilmente.

Il libro divide gli alberi per zone (Marca Trevigiana, Nordest e Nordovest) a cui si aggiungono alberi magici nel capitolo “Alberi per sognare”: sotto le fronde dell’Olivo della Strega a Magliano (Grosseto) si dice che una strega tenesse strani e misteriosi riti per poi trasformarsi in gatto nero; il Castagno Osteria del Bugeon a Badi (Bologna) si chiama così perché all’interno del tronco, lungo la circonferenza, era stata ricavata un’osteria che ospitava fino a dieci persone.

Le illustrazioni di Roberto Da Re Giustiniani completano in modo meraviglioso le parole dell’autrice, contestualizzano e aggiungono dettagli grafici al viaggio, danno forma a mappe e paesi, presentano gli alberi così come fotografie di amici incontrati durante il percorso.

Il libro – che sembra, come veste grafica, un grazioso quadernetto delle scuole elementari di un tempo - si conclude con il capitolo “…e tu di che albero sei?”, una sorta di oroscopo in cui ad ogni periodo o data corrisponde un albero. Chi nasce dall’11 al 20 aprile o dal 15 al 23 ottobre assomiglia all’Acero, è una persona rispettosa della cosa comune, piena di immaginazione e originalità; il 22 dicembre è la data del Faggio, di chi ama piacere, persona economica e buon leader. Dal 21 al 30 aprile, dal 24 ottobre all’11 novembre l’abero è il Noce, quello della passione, di chi è implacabile, non comune, che con ingegno strategico non accetta compromessi.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende