Home » Recensioni » La green economy nella lente di Yann Arthus-Bertrand:

La green economy nella lente di Yann Arthus-Bertrand

aprile 29, 2013 Recensioni

Il 4 aprile scorso – in occasione del Paris Forum 2013, organizzato da Agence Française de Développement (AFD), UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente) e Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) – è stato presentato dalla Fondazione Good Planet il cortoGreen Economy. Durante il meeting, infatti,  i leader mondiali e i principali attori internazionali si sono confrontati sulla necessità di passare da un processo di produzione incentrato sul lavoro e sulle risorse a un modello di produttività orientato a una maggiore efficienza. È infatti ormai opinione condivisa che lo sviluppo sostenibile, caratterizzato da un minor spreco di risorse e da una maggiore attenzione all’ambiente, sia il modello attraverso il quale perseguire un nuovo assetto economico. L’argomento è stato approfondito analizzando  tre temi in particolare: la Green economy per una crescita verde: dal lavoro alla produttività delle risorse; la regolamentazione del quadro politico-finanziario per perseguire il concetto di “sviluppo sostenibile”e la definizione di un modello industriale ecosostenibile per rafforzare l’economia.

La Fondazione Good Planet – associazione ecologista internazionale fondata nel 2005 dal fotografo Yann Arthus-Bertrand – ha quindi scelto questa occasione per lanciare la sua ultima produzione video. Realizzato con le fotografie aeree dello stesso Arthus-Bertrand, il film illustra infatti i cambiamenti positivi che la green economy potrebbe apportare al modello occidentale di economia e produzione una volta applicata su scala internazionale.

Lo spettatore parte per un viaggio intorno al mondo visto dall’alto, godendo di un punto di osservazione privilegiato che da un lato gli regala una visione nitida sulla bellezza della natura e del pianeta, dall’altro gli evidenzia le debolezze di un sistema sociale ed economico che sta portando al collasso l’eco-sistema. Con un linguaggio chiaro illustrato da immagini che sanno emozionare il video tocca tutti i temi importanti della green economy. Dall’energia rinnovabile all’inquinamento, dal riciclo al risparmio energetico, fino al sogno condiviso di una più equa distribuzione della ricchezza e di un sistema economico produttivo in armonia con l’ambiente. Qualche risultato si è già ottenuto, ma resta ancora molto da fare, come ci ricorda la voce narrante a chiusura del video: “costruire un mondo più rispettoso dell’eco-sistema e soprattutto dell’uomo non è soltanto auspicabile, è anche possibile”.

Yann Arthus-Bertrand non è nuovo a questo tipo di produzioni. Giornalista e fotografo specializzato in immagini aeree – suo è il progetto Earth from above – ha scelto di impiegare il suo talento a servizio dell’ambiente. Da qui la sua decisione di fondare Good Planet e di realizzare, fra le tante attività che segue, una serie di film mirati a sensibilizzare il pubblico sui temi green. Nel 2007, in collaborazione con Luc Besson, è uscito il lungometraggio Home. Nel 2012 ha presentato a Rio+20 il film Planet Ocean girato insieme a Michael Pitiot. Il cortometraggio Green economy rappresenta solo uno dei tanti tasselli che Arthus-Bertrand ha realizzato mediante la sua attività di ambientalista. Ed è già partito con il prossimo: quest’anno ha iniziato le riprese per il suo nuovo lavoro, Human, previsto in uscita per il 2015.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende