Home » Recensioni » L’allegra Apocalisse:

L’allegra Apocalisse

dicembre 15, 2010 Recensioni

L'allegra apocalisseLa fine del mondo, nel libro L’allegra apocalisse (Iperborea, pp. 315, 16 euro) del finlandese Arto Paasilinna, arriva nel 2023. Ma non colpisce tutti indiscriminatamente. Almeno un luogo, la piccola comunità di Ukonjärvi, nella Finlandia profonda, si salva. Mentre New York è invasa dall’immondizia, Parigi è ricoperta da sei metri d’acqua e le terre intorno sembrano ormai deserte e tornate a un’epoca arcaica, il villaggio rimane un’isola felice. Grazie a una ricetta particolare e per niente scontata. La comunità nasce  all’inizio degli anni Novanta per volere di Asser Toropainen, gran bruciachiese che in punto di morte affida al nipote Eemeli il compito di costruire proprio una chiesetta di legno. Intorno alla cappella e alla canonica, per molti anni senza prete, si sviluppa gradualmente l’allegra comunità. Un gruppo di alcune migliaia di persone spensierate, che vivono di ciò che producono, in sintonia con l’ambiente.

Da una parte ci sono gli “ecologisti”, un gruppo di giovani arrivati dalla città per impedire l’abbattimento della chiesa, costruita abusivamente. Dall’altra, un esercito strampalato di guardie di frontiera, che difendono la comunità da attacchi esterni. Non sono vegetariani né non violenti, è vero: ma cacciano gli animali solo per il sostentamento e cercano di fabbricare da soli tutto ciò che serve. Quando si trovano per le mani una bomba H durante la guerra, fanno di tutto per metterla in sicurezza e farla scomparire.  L’autosufficienza, sembra dirci Paasilinna, insieme a una vita in sintonia con la natura, è il segreto per vivere un po’ meglio degli altri. E alla fine, Ukonjärvi viene solo lambita dall’apocalisse: l’eco della fine del mondo, nel villaggio, arriva sotto forma di un Natale caldo, con i ghiacci che si sciolgono e i prati verdi. Scenari inconsueti e preoccupanti, ma niente a che vedere con la catastrofe che si è abbattuta sul resto dell’Europa.

Una riedizione dell’insegnamento di Voltaire, «bisogna coltivare il proprio giardino»? Sì, anche se con una venatura più amara: perché in fondo, gli effetti delle catastrofi, in un mondo così globalizzato, ci raggiungono anche nel giardino più isolato e felice. Il romanzo, a metà tra il fantasy e la fantascienza, racconta con grande ironia una storia che si adatta perfettamente ai giorni nostri.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“A seminar la buona pianta” torna a Milano dal 29 settembre

settembre 25, 2017

“A seminar la buona pianta” torna a Milano dal 29 settembre

Il festival culturale “A Seminar la Buona Pianta“, firmato Aboca, giunge alla sua sesta edizione e ritorna a Milano, dal 29 settembre al 1 ottobre, con l’obiettivo di continuare a indagare il rapporto uomo-mondo vegetale e la volontà di contribuire a formare, nella popolazione italiana, una maggiore coscienza e responsabilità sullo sviluppo sostenibile e la salute umana. Anche [...]

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

settembre 22, 2017

Borse di studio UNESCO “MAB Young Scientists Award”. Fino al 30 novembre

Fin dal 1989 il Programma Uomo e Biosfera dell’UNESCO ha finanziato, con borse di studio del valore massimo di 5.000 dollari, giovani scienziati che abbiano condotto ricerche sugli ecosistemi, sulle risorse naturali e sulla biodiversità. Mediante tali borse di studio (chiamate “MAB Young Scientists Awards”), il programma MAB sta investendo in una nuova generazione di [...]

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

settembre 22, 2017

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

25 anni di impegno civile, sociale e di volontariato ambientale con 15 milioni di persone coinvolte in tutta Italia e 100mila aree ripulite. Sono i numeri di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma questo week-end 22, 23 e 24 settembre [...]

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

settembre 19, 2017

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

“Siamo arrivati alla terza edizione di Green City Milano e non posso che ringraziare i cittadini e le associazioni che hanno organizzato oltre 500 eventi in tutta la città. Sarà un’occasione per raccontare la strada che Milano sta intraprendendo dal punto di vista del verde…”. Esordisce così Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del [...]

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

settembre 19, 2017

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

Il 21 e 22 settembre, presso la Scuola di Dottorato dell’Università IUAV di Venezia a Palazzo Badoer, si terrà la prima edizione di Urbanpromo Green, una manifestazione che segna l’ampliamento della proposta di Urbanpromo, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit, che agli eventi incentrati sul social housing e sulla rigenerazione urbana – in [...]

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

settembre 18, 2017

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

Ogni anno la Settimana Europea della Mobilità – dal 16 al 22 settembre – si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. Per l’edizione 2017 è stato scelto come focal [...]

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

settembre 14, 2017

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

Energica Motor Company S.p.A. e ALD Automotive Italia hanno comunicato ufficialmente la nascita di una sinergia per la promozione della mobilità elettrica ad elevate prestazioni sul territorio italiano. Grazie a questo accordo ALD Automotive, divisione del gruppo bancario francese Société Générale specializzata nei servizi di mobilità, noleggio a lungo termine e fleet management, offrirà ai [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende