Home » Recensioni » Meno 100 chili. Ricette per la dieta della nostra pattumiera:

Meno 100 chili. Ricette per la dieta della nostra pattumiera

ottobre 27, 2011 Recensioni

Lo scorso 30 settembre è stato assegnato a Roberto Cavallo, presidente di AICA, l’Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale, il Premio Letterario Franz Kafka Italia, patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Gorizia per il suo saggio “Meno 100 chili – Ricette per la dieta della nostra pattumiera”.

Il saggio, edito da Edizioni Ambiente (pag. 222, 14,00 euro), intende mostrare al lettore come, più o meno inconsapevolmente, ci stiamo avviando verso una produzione incontrollata di rifiuti, creando una situazione sempre meno gestibile.

L’autore non si limita a esporre il tema soltanto attraverso dati e tabelle, ma sviluppa il testo sottoforma di racconto, attraverso una prosa piana e colloquiale, che rende il libro di facile lettura anche per i “non addetti ai lavori”. Il messaggio è infatti rivolto a tutti, giovani e meno giovani, tanto che l’autore narra in prima persona, rivolgendosi direttamente al lettore per coinvolgerlo su un problema che, ormai, riguarda ciascuno, in ogni aspetto della vita.

Il libro non fa sconti e non gira intorno al problema, ma lo affronta fin dalle prime pagine in modo diretto, dirigendosi al cuore della questione: l’aumento incontrollato di rifiuti e lo spreco di materie e risorse. Sono tantissimi sono i dati che l’autore fornisce per farci comprendere come dietro la società del benessere si nasconda un mostro vorace, in continua crescita, con cui prima o poi dovremo fare i conti sul serio.

Ogni Italiano, negli ultimi 15 anni, ha aumentato la produzione di rifiuti urbani di circa 100 chili, passando da 454 chilogrammi pro capite annui a 550, con una tendenza che non sembra voler cambiare. Altro dato sconcertante è rappresentato dalla quantità di cibi, ancora commestibili che vengono sprecati: a volte non arrivano nemmeno sulle nostre tavole! È stato calcolato che ogni giorno, in Italia, buttiamo nella spazzatura 4.000 tonnellate di cibo ancora buono. Questo significa che togliendo le parti davvero non più mangiabili, ciascuno di noi butta, nella propria pattumiera, 60 chili di cibo ogni anno.

Il volume non contiene solo dati allarmanti ma anche soluzioni e buone pratiche quotidiane che l’autore fornisce grazie alla sua lunga esperienza nel settore. Roberto Cavallo, nato a Torino nel 1970, lavora attualmente nella consulenza tecnica e nella comunicazione ambientale. Dalla sua esperienza, maturata sul campo, ha constatato che la dove c’è l’impegno congiunto di cittadini e amministrazioni locali si possono raggiungere risultati sorprendenti. Le strategie da attuare non sono impossibili. La parola d’ordine è: ridurre. Si può iniziare evitando di acquistare oggetti usa e getta a favore di beni più durevoli, scegliendo prodotti privi di imballaggio, utilizzando borse di tela per la spesa quotidiana e via dicendo.

Se mettiamo a dieta la nostra pattumiera, possiamo diminuire i nostri rifiuti da 550 a 290 chilogrammi. Un risultato che l’autore garantisce essere raggiungibile perché non si tratta di mete utopiche, ma di dati ottenuti da molti piccoli Comuni che si sono attivati prima di compromettere, in modo irreversibile, il proprio territorio e la qualità della vita di ciascun cittadino.

Mariano Salvatore

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende