Home » Provati per voi »Recensioni » No impact man: il film in italiano con cofanetto ecofriendly:

No impact man: il film in italiano con cofanetto ecofriendly

novembre 28, 2011 Provati per voi, Recensioni

Di recente uscita nel nostro paese, edito sotto il marchio Mt0 -Macroticonzero, è finalmente disponibile, su DVD in italiano, il film cult dell’ecologismo americano No Impact Man (cofanetto con DVD + libro di 36 pp, € 24,50). Una proposta editoriale che non si limita a distribuire il film, ma regala una visione più ampia sul tema dell’impronta ecologica e altri temi ambientali caldi, mettendo sotto la lente di ingrandimento le esperienze di alcuni protagonisti italiani.

Partiamo dal film. Chi ha letto, nel 2010, il libro Un anno a impatto zero da Cairo Editore sa già di cosa si tratta. Colin Beavan, giornalista esperto di tematiche ambientali per Esquire e New York Times, ha deciso di fare un esperimento: vivere a “impatto zero” per un anno, coinvolgendo in questo progetto anche la sua famiglia, ovvero la moglie shopping addicted, la figlia in età da pannolini e il cane.

Il progetto è stato narrato dall’autore anche attraverso un blog, un libro e un docureality, selezionato, già nel 2009, al più innovativo e importante festival internazionale di cinema indipendente, il Sundance Film Festival di Robert Redford, per poi essere celebrato anche al Los Angeles Film Festival e al Silverdocs Film Festival. Il merito unanimemente riconosciuto è quello di una pellicola che riesce a sintetizzare un anno di sforzi, impegno etico e ambientale – oltre a raccontare una storia d’amore: le difficoltà condivise dalla coppia nell’abbandono delle abitudini più comode si dimostrano infatti piccoli mattoni per testare e poi ricostruire una nuova solidità familiare.

Colin Beavan si lancia in un’avventura estrema, che non contempla solo la raccolta differenziata o l’uso di carta riciclata. Attraverso un piano metodicamente applicato passa dagli step più semplici a quelli più complessi: la rinuncia all’uso di ogni mezzo di trasporto a eccezione della bici, l’abbandono degli elettrodomestici e dell’energia elettrica, l’acquisto solo cibo locale e di stagione. Una raffica di scelte che, contestualizzate nel lifestyle urbano newyorkese, fanno di Beavan quasi un eroe dei nostri tempi.

No impact man è un film gradevole, capace di farci riflettere su come rendere la nostra vita quotidiana più rispettosa ed “eco-consapevole” anche senza raggiungere i livelli di ascetismo di Beavan. Il bravo editore italiano ha inoltre voluto arricchire il messaggio del giornalista newyorkese con contenuti “Made in Italy”. Allegato al dvd, infatti, è un volumetto di 36 pagine con l’intervista a Eva Alessi del WWF su come calcolare la nostra impronta ecologica, le testimonianze di Claudia Selvetti e Grazia Cacciola riguardo i loro esperimenti di vita a impatto ridotto, la strategia Rifiuti Zero raccontata da Alessio Ciacci e l’approfondimento sul Progetto Impatto Zero con l’intervento del fondatore di LifeGate, Marco Roveda.

Il tutto – ciliegina sulla torta - in un cofanetto ecofriendly dalla grafica molto bella, realizzato in cartoncino riciclato al 100%, in linea con la filosofia orientata a informazione & ecosostenibilità di Mt0, il nuovo ramo editoriale che distribuisce documentari e cortometraggi internazionali, grazie al supporto del Gruppo Editoriale Macro. Dal 7 novembre la casa editrice ha anche lanciato un concorso “No Impact Day“, rivolto a chi si stia impegando nel ridurre l’impatto ambientale della propria vita e voglia raccontare e condividere la propria esperienza, partecipando al primo esperimento collettivo di questo genere.

Daniela Giambrone

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende