Home » Recensioni » Requiem for Detroit?:

Requiem for Detroit?

dicembre 10, 2010 Recensioni

Courtesy of Torino Film FestivalMai punto interrogativo fu più appropriato, verrebbe da dire.

Al Torino Film Festival, chiusosi sabato 4 dicembre con la vittoria del pluripremiato Winter’s Bone, Julien Temple, regista britannico autore di innumerevoli videoclip e documentari musicali, ha presentato il suo ultimo lavoro: un puntuale sguardo sulla città che per eccellenza ha incarnato il sogno americano, Detroit, e ciò che ne resta dopo l’ondata di crisi che ha investito il mercato dell’auto.

Temple, presente in sala, ha raccontato il proprio spaesamento di fronte alla  finestra d’albergo: uno skyline identico a quello di molte altre città degli USA ma un silenzio irreale non appena se ne percorrono le strade, blindati dentro un auto, accompagnati dai racconti di chi quella città l’ha vista raggiungere l’apogeo e poi cadere rovinosamente.

Sul video, accompagnate da una gloriosa e quanto mai azzeccata colonna sonora (dal blues, punta di diamante della città negli anni Quaranta, a Eminem con la sua 8 Mile, passando per la techno e i rave dei capannoni abbandonati) scorrono le immagini di Motown, così chiamata quando le tre “sorelle” Ford, GM e Chrysler erano al massimo del loro attività e assicuravano lavoro a milioni di persone. Oggi una città quasi fantasma, travolta dalla ribellione dei neri del 1967, stordita dalla diffusione “politica” della droga fra i neri negli Anni Ottanta, annichilita dalla crisi delle quattro ruote, impoverita dalla bolla immobiliare, strangolata dalla recessione: un covo per poco più di 800 mila abitanti, quando ne aveva due milioni e mezzo solo vent’anni fa e c’erano progetti per farla crescere fino a cinque.

Ma forse, dice il regista, tra case abbandonate e date alle fiamme, tra chilometri quadrati di fabbriche ormai fatiscenti, non tutto è perduto, forse non è ancora giunta l’ora di recitare il requiem per Detroit: dalle ceneri di quel sogno americano possono sorgere nuovi modelli di vita.

Movimenti artistici e giovani pieni di speranza stanno tornando a ripopolare questa città, trasformando i quartieri demoliti in fattorie urbane, piccole comunità autosufficienti per il fabbisogno alimentare e energetico.

Temple percorre la desolata Detroit e ne racconta un secolo di storia, grazie anche ai ricordi e alla riflessioni di alcuni dei protagonisti della città: l’attivista Grace Lee Boggs, il poeta beat John Sinclair, Martha Reeves (and the Vandellas), il direttore della General Motors, e poi artisti, musicisti, gente di strada e nuovi pionieri e si domanda se davvero si giunta ineluttabilmente l’ora del funerale per questa città in cui la disoccupazione ha raggiunto il 29.8% e la devastazione e l’abbandono sono ovunque.

Pare di no, pare che il sogno americano abbia voglia di riemergere dalle proprie ceneri e di mostrare un altro volto: Detroit diventa dunque avanguardia del nuovo movimento agricolo urbano. La natura, dai tempi del grande esodo, si è lentamente ma inesorabilmente riappropriata del proprio spazio: alberi, erba e rampicanti hanno avvolto le case, circondato i lampioni e i cittadini di Motown hanno deciso di accompagnare questo processo e di convertire ettari di terreno in orti urbani, piccoli appezzamenti con i quali provvedere al sostentamento della famiglia. D’altra parte, si sa, le ceneri sono il migliore fertilizzante.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Future Mobility Week 2018. A Torino si immagina la “mobilità nuova”

ottobre 1, 2018

Future Mobility Week 2018. A Torino si immagina la “mobilità nuova”

Come sarà la mobilità di domani? È possibile sperimentarla già oggi? Future Mobility Week, dall’1 al 5 ottobre al Lingotto di Torino, cercherà di rispondere a queste domande attraverso una rassegna sull’hardware, il software e i servizi per la mobilità nuova, che cambia le abitudini, le infrastrutture, la città, la società e l’economia. Un occasione [...]

Pedalare in Sardegna. Un convegno a Nuoro fa il punto sul cicloturismo

settembre 28, 2018

Pedalare in Sardegna. Un convegno a Nuoro fa il punto sul cicloturismo

Nell’ambito della 17° edizione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, l’associazione FIAB-Amicinbici organizza a Nuoro per  sabato 29 settembre 2018 un convegno dedicato a “Mobilità sostenibile in Sardegna – Cicloturismo e economia del territorio”. L’incontro, che si terrà  presso l’auditorium della Biblioteca Satta dalle ore 9, intende presentare un’ampia panoramica delle “buone pratiche” connesse all’utilizzo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende