Home » Recensioni » Toghe Verdi: storia di battaglie e sentenze in difesa del Belpaese:

Toghe Verdi: storia di battaglie e sentenze in difesa del Belpaese

novembre 14, 2011 Recensioni

Un ritmo incalzante, che scandisce la voglia di sapere, di provocare, di scoprire e raccontare, accompagna la voce di Stefania Divertito, napoletana, giornalista d’inchiesta specializzata in tematiche ambientali, responsabile della cronaca nazionale del quotidiano Metro e autrice di Toghe verdi. Storie di avvocati e battaglie civili (pag. 176, 14.00 euro, Edizioni Ambiente).

Un viaggio compiuto in tanti e lunghissimi weekend di lavoro, a dispensare domande inopportune e poco gradite, tempo libero impegnato a fare ricerca per costruire pagine di appassionante (e passionale) giornalismo di inchiesta, che al di là del mestiere lascia trasparire un filo di coinvolgimento. E tanta rabbia. Nel libro si trovano infatti le inchieste sui disastri di mezza Italia; anzi, dell’Italia intera.

Storie di giornalisti e magistrati che raccontano di bicchieri d’acqua sporca e malata, cercando di svelare chi quell’acqua l’ha inquinata – talvolta per sempre. “Sempre. È una parola difficile da comprendere davvero. Sempre, vuol dire che quella terra sarà sterile per i miei figli, i figli dei miei figli e tutti gli altri che verranno ancora”, sottolinea l’autrice nel lungo prologo iniziale, che cerca di trasmettere e spiegare il dolore e il rancore di una professionista, ma soprattutto di una cittadina, donna e mamma.

I bicchieri d’acqua in questione sono quelli di San Giovanni a Teduccio, nella periferia inquinata e mortale della sua bella Napoli; è l’acqua di “Sarroch, Cagliari, dove il petrolchimico Saras lascia una scia di scarichi e di malati”; poi c’è l’acqua di Vaglia, nel Mugello, che con la TAV si è fatta veleno. E ancora la discarica di Malagrotta a Roma o gli scarichi industriali di Porto Tolle a Rovigo e le Acciaierie Valsugane.

Dalla Calabria al torinese risuona la stessa provocazione “Ne beva pure, è acqua di…”: acqua di morte, di tumori, di processi, di ingiustizia e di sentenze ancora pendenti. Di paura e di silenzi.

Il libro di Stefania Divertito è un viaggio che racconta e che cerca cause, motivi e fonti; che raccoglie voci e che, soprattutto, chiede ed esige risposte. Un’inchiesta di inchieste, con tanto di dati e bibliografia dei documenti ufficiali consultati.

Ad aprire e chiudere il libro due voci impegnate, in diverso modo, sulle questioni ambientali. È il conterraneo Erri De Luca a introdurre Toghe verdi, terminando con un monito che è una domanda senza risposta e, in questi giorni (ancora freschi delle disgrazie di Genova, della Cinque Terre e anche di Napoli), suona tristemente attuale: “Stefania Divertito fruga nella discarica della memoria pubblica e l’aggiorna. Fa restauro di coscienza civile della nostra sbracata identità di popolo. Reagiremo, alla lunga succederà, ma dopo quale altra sciagura ancora?

Chiude il libro la postfazione con le domande al procuratore Raffaele Guariniello, che ha dato lettura di una delle sentenze più forti della storia ambientale d’Italia - quella contro i magnati della Eternit, “che hanno seminato morte a Casale Monferrato e nel resto del Paese” – e che ha seguito la tragica inchiesta sulla morte dei sette operai della ThyssenKrupp, arrivando a condannare i dirigenti e l’amministratore delegato dell’azienda per omicidio volontario.

Storie di vite incrociate, lungo le strade dei crimini ambientali, ma anche di eroismo civile di chi, quotidianamente, cerca di prevenire – prima ancora che curare – queste tragedie.   

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende