Home » Recensioni » Tutto Bio 2010:

Tutto Bio 2010

marzo 22, 2010 Recensioni

bio, Courtesy of Biobank.itE’ giunto alla sedicesima edizione. Partito in sordina nel 1993 con poche centinaia di indirizzi, arriva in libreria con il censimento di quasi ottomila operatori del biologico in tutt’Italia. Dalle aziende con vendita diretta agli agriturismi, dai mercatini della biodiversità, ai gruppi d’acquisto, fino ai negozi, i supermercati, le mense scolastiche, le associazioni, le fiere, i libri e i periodici dedicati: è “Tutto Bio 2010“, l’Annuario del Biologico, curato da Achille Mingozzi e Rosa Maria Bertino, frutto del lavoro di un laboratorio in perenne aggiornamento, in cui confluiscono anno dopo anno attraverso censimenti diretti i dati e le informazioni sul biologico in Italia.

La guida (Egaf Edizioni, 16 euro) contiene il nuovo rapporto Bio Bank, fotografia delle varie categorie degli operatori del settore bio, eco e etico, che disegna due mappe distinte e complementari del biologico nazionale: la prima per numero assoluto, la seconda per densità di operatori, e che traccia le tendenze del settore dell’ultimo triennio.

Ne emerge che avanza, nelle grandi città e nei piccoli centri, il fenomeno della filiera corta sostenuta da singoli, famiglie, gruppi di amici, colleghi di lavoro che si rivolgono per gli acquisti direttamente a gruppi di produttori, cooperative o singoli agricoltori. In forte crescita i GAS, gruppi d’acquisto solidale, ormai 600 sul territorio nazionale, mentre oltre 2.000 sono le aziende agricole biologiche dotate di spacci, più di 130 siti internet per fare la spesa bio on-line, migliaia le cassette di frutta e verdura biologica, locale e di stagione, preparate ogni settimana dai contadini e consegnate direttamente ai consumatori.

Se, poi, si prendono in considerazione le regioni, Emilia-Romagna, Lombardia e Toscana si confermano le tre leader per numero assoluto di operatori bio, mentre la classifica per densità di operatori vede al primo posto le Marche, seguite da Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige.

Il trend 2007-2009 degli operatori bio italiani indica, per numero assoluto, che i gruppi d’acquisto solidale sono cresciuti del 68% (dai 356 del 2007 ai 598 del 2009); le aziende con vendita diretta segnano +32% (da 1.645 a 2.176); i ristoranti +31% (da 174 a 228, esclusi quelli in agriturismo); l’e-commerce è cresciuto del 25% (da 106 a 132); le mense scolastiche del 23% (da 683 a 837); gli agriturismi del 22% (da 1.002 a 1.222); i mercatini segnano +10% (da 204 a 225) e i negozi sono cresciuti del 2% (da 1.106 a 1.132).

Il tema dell’anno è “Bio, Eco, Etico: uscire dal labirinto in 141 mosse”: l’Annuario contiene, infatti, anche una guida alle “azioni quotidiane utili per diminuire il nostro ingombrante peso sul pianeta”. I comportamenti virtuosi sono suddivisi in dieci ambiti: alimentazione, commercio equo, orto, giardino e animali, abbigliamento, cosmesi e detergenza, casa, energia e acqua, riciclo e riuso, mobilità, educazione ambientale, clima sociale. Infine, all’interno di Tutto bio 2010, disponibile nelle Librerie Feltrinelli, Coop, MelBookstore, nei negozi di alimenti biologici, nelle principali librerie on-line oppure richiedibile direttamente all’editore Egaf Edizioni, i lettori troveranno in omaggio la Bio Card per ottenere lo sconto del 10% presso i 635 operatori aderenti al Circuito (aziende con vendita diretta, agriturismi, ristoranti e negozi).

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende